Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 5

Seguito alla domanda: Impianto o ponte per la sostituzione di un molare?

Scritto da Daniela / Pubblicato il

Buon giorno vorrei ringraziarvi per la vostra disponibilità. Dott.Petti la radiografia del dente non l'ho ancora effettuata, ma credo che il mio molare sia irrecuperabile perchè il mio dentista facendo la vista ha spinto il mio dente che era un bel po bucato al centro e così facendo si è spezzato sotto la gengiva ed allora me ne ha estratto la metà e credo che ormai la situazione sia irrecuperabile. Penso che dovrò optare per un impianto perché non credo si possa ricostruire ora che ho perso metà radice. Saluti

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/odontoiatria/1786_impianto-o-ponte-per-la-sostituzione-di-un-molare.html

Frattura a metÓ di un molare salvata con chirurgia ossea parodontale e riabilitazione orale complessa
Cara Signora Daniela...buon giorno a lei ...vede signora quello che mi lascia perplesso è che Lei continua a parlare in prima persona..."credo che il mio molare sia irrecuperabile"..."Penso che dovrò optare per un impianto"..."non credo si possa ricostruire" = non è lei che deve credere o pensare ma il suo dentista...è il solo che può credere o pensare sul futuro del suo dente...poi dice "il mio dentista facendo la vista ha spinto il mio dente che era un bel po bucato al centro e così facendo si è spezzato sotto la gengiva ed allora me ne ha estratto la metà " ... E CHI LO DICE CHE E' IRRECUPERABILE? ... le lascio una foto di un dente fratturato a metà e che ho recuperato con parodontologia, lembi riposizionati apicalmente ed osteotomia osteoplastcia etc etc etc...le lascio anche dei link a miei casi clinici che sembravano irrecuperabili...Terapia chirurgica delle lesioni di I, II, III classe delle bi/triforcazioni (3^ parte) ...Riabilitazione protesica fissa totale e chirurgia preprotesica ..Restauro conservativo di un elemento dentale recuperato con intervento parodontale gengivale e osseo ...Lembo riposizionato apicalmente con colla di fibrina per la terapia di una frattura coronale linguale estesa sotto gengiva e sotto il margine osseo (classe IV di Ingle) di un elemento dentale 4.7 ...quest'ultimo è il caso della fotigrafia... Riabilitazione Orale Parodontale e Protesica Completa, in un Caso Complesso di Compromissione Grave Parodontale ossea, conservativa, endodontica, protesica in presenza di insufficienza di gengiva aderente. e poi...scusi lei ha cercato noi ed in questo caso me...per sentire un consiglio o voler sentire da me conferme a quello che crede lei?...lo dico con affetto e stima...mi creda...solo ed unicamente per il suo bene...d'altra parte è lei che ha fatto la domanda ...se lei conosceva già la risposta...perchè mai l'ha fatta?...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologo in Cagliari, Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sicuramente lei non e' in grado di fare diagnosi, ma solo di dubitare che sia giusta. Penso che le risposte prolisse dei colleghi senza reale vista obiettiva vadano prese con le molle, anch'io da internet potrei dirle che farei che mi comporterei ... non e' serio, valuti bene con il suo dentista che l'ha visitata e se ha dubbi si faccia visitare da un collega le bocche vann viste sempre.

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Sig.ra Daniela, concordo con il dott. Sanna, che la visita clinica è di estrema importanza per poter giudicare questo caso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Signora Daniela, dato che la diagnosi e la successiva terapia non si può fare immaginando cosa può essere successo, ma bensì con una accurata visita clinica, il mio consiglio è quello di continuare ad avere fiducia del suo dentista, oppure chieda un altra consulenza ma sappia che per noi è veramente difficile. Buona serata

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Gentile paziente, quasi nessuno di noi è in grado di giudicare se il dente è recuperabile o meno: quasi nessuno di noi infatti possiede la vista a distanza di Superman. Non mi resta che attenermi a quanto lei mi racconta; se ha dei dubbi, consulti un altro collega per un confronto. In caso di estrazione e sostituzione è assolutamente preferibile eseguire un impianto orale, sia per la sua giovane età sia per il minor costo biologico della soluzione: come già scrittole da altri colleghi, le evita una inutile mutilazione dentaria. I prezzi delle prestazioni non sono paragonabili fra un professionista e l'altro. Ciò nonostante esistono e sono state pubblicate delle attendibili rilevazioni statistiche medie dall'ANDI (una delle maggiori associazioni dentistiche italiane). Solo il costo da lei indicato per gli impianti (e la conseguente corona) rientra in questo range fra il minimo e il massimo. Lascio a lei tutte le deduzioni del caso.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondov├Č (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia