Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 9

Ho 20 anni e 5 anni fa ho portato l'apparecchio per 2 anni per allagare il palato e riallineare i denti.

Scritto da francesco / Pubblicato il
Gentilissimi dottori ho 20 anni e 5 anni fa ho portato l'apparecchio per 2 anni per allagare il palato e riallineare i denti. Purtroppo i denti non hanno mantenuto l'allineamento ma la mia situazione è migliorata molto. Ora però con la crescita de molari soprattutto nell'arcata superiore l'equilibrio che si era creato è stato leggermente sconvolto probabilmente per mancanza di spazio. Volevo sapere se a questa età un intervento ortodontico è ancora possibile e se la presenza dei molari, uno di questi ancora in uscita (lenta e dolorosa) costituisce un problema. Grazie cordiali saluti.
Sig. Francesco, le cure ortodontiche sono possibili a qualunque età. In fase di crescita si possono avere degli spostamenti dentali e ortopedici cioè delle basi ossee, a fine crescita si possono ottenere tutti gli spostamenti dentali, ma non quelli ortopedici.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Tutto si può fare fino a 99 anni. Lasciamo all'Ortodonzista l'onere di decidere una cura che non sia "peggiore della malattia".

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Caro Francesco, sicuramente la sua recidiva potrà essere trattata con un apparecchio ortodontico. E' ancora molto giovane, fortunato lei! Sono d'accordissimo con l'egregio parere del Dr. Ruffoni. Le consiglio una visita da uno Specialista prima che l'affollamento vada avanti e peggiori. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)

Concordo pienamente con i colleghi, anzi oggi in america sempre piu' cinquantenni si rivolgono all'ortodontista esperto in tecnica damon che sembra apportare sensibili cambiamenti estetici generali del volto "effetto antiage della tecnica Damon". Ovviamente direi che come sempre in america si enfatizza eccessivamente questo possibile effetto legato allo sviluppo trasversale del mascellare superiore. Il consiglio comunque e' di rivolgersi con tranquillità al'ortodontista .

Scritto da Dott. Gianfranco Paolini
Milano (MI)

Caro signor Francesco...l'Ortodonzia non conosce età...per così dire...per i molari del giudizio bisogna valutare bene se essi sono erotti bene...o hanno la possibilità di erompere bene o rimangono in disodontiasi...ossia con disturbi dell'eruzione, per mancanza di spazio...perchè se così fosse bisognerebbe prendere in considerazione anche l'ipotesi...che deve essere convalidata da accurata visita clinica e radiografica, di una avulsione (=estrazione) degli stessi ...mi tolga una curiosità ma dopo l'ortodonzia le è stato fatto un apparecchio di contenzione da portare la notte?...Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Vada con fiducia da esperto ortodonzista meglio se Specialista in Ortognatodonzia che saprà sicuramente proporLe il giusto trattamento per risolvere il problema, se possibile porti con se tutta la documentazione del trattamento ortodontico che aveva precedentemente eseguito. Cordialmente

Scritto da Dott. Leonardo Bergo
Torino (TO)

Assolutamente si...può rivalutare il trattamento ortodontico (la mia Ortodonzista ha trattato da poco, una donna di 45 anni). Un corretto studio del caso permetterà di approntare una nuova terapia. Buon pomeriggio

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Lei può tranquillamente fare l'ortodonzia, se necessita si estraggono i denti del giudizio.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Quali molari stanno uscendo?? Quasi certamente i denti del giudizio, ma non è affatto detto.. Se la carenza di spazio è molto forte, potrebbero addirittura essere i settimi, anche se hai 20 anni.. La stabilità di una correzione ortodontica dipende dalla correttezza della diagnosi e del piano di trattamento. Io eseguo una dentimetria con analisi degli spazi su base cefalometrica. In questo modo cerco di capire bene come stanno le cose, se gli spazi sono adeguati, etc etc, allo scopo di prevenire la recidiva, che è ciò che tu hai avuto, ovvero che qualcosa poi si ri-sposti in modo indesiderato. Tutta l'abilità dell'ortgnatodontista sta in questo, perchè è fin troppo facile allineare e poi dopo si sposta tutto di nuovo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia