Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 6

Alcuni consigli prima dell'estrazione di un molare

Scritto da FRANCESCO / Pubblicato il
Egr Dott., ho 46 anni e tra qualche settimana dovrei sottopormi ad estrazione di un molare dell'arcata inferiore ( so di certo che non è un molare del giudizio). Vorrei sapere, con precisione, l'esatto schema riguardante la terapia antibiotica (prima e dopo l'estrazione). Inoltre, chiedo cortesemente, essendo una persona molto emotiva, posso prendere prima dell'intervento delle gocce di benzodiazepine oppure esiste qualche prodotto che mi fa stare tranquillo? La ringrazio per la sua alta competenza e grande disponibilità. Francesco
Se il dente non proviene da un ascesso o da un grave stato infiammatorio, cioè se l'estrazione viene fatta non dopo un periodo di infezioni, sofferenze, etc, allora basta una normale profilassi antibiotica. Tipo (se lei lo può prendere e se non ha intolleranze, allergie etc etc) augmentin 1 gr, una ogni 12 ora a stomaco pieno, per 6 giorni, a partire da 2 gg prima dell'estraz. Ma il suo dentista che ne dice?? Se invece lei giunge alla estraz provenendo da ascessi etc, allora è diverso.. Per il Valium, va benissimo se lei se lo autoprescrive o se glielo prescrive il suo medico di famiglia. Ma lei deve avvertire di ciò il dentista. Non ci sono problemi di interazioni concrete dei vari farmaci. Ma se quando torna con la macchina, investe un gatto perchè sta intontito dalla b.diaz, non le venga in mente di dare la colpa alla estraz...!!! Una soluzione alternativa, è trovare un dentista che agisca in sedazione cosciente con protossido d'azoto. In questo caso, durante la seduta, va via ogni forma di apprensione e si può tornare a casa guidando la macchina senza problemi...
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Francesco ... mi scusi ma non capisco il perchè della domanda...Lei dice e riporto:Vorrei sapere, con precisione, l'esatto schema riguardante la terapia antibiotica (prima e dopo l'estrazione). NON POSSO CERTO FARE PRESCRIZIONI VIA WEB:::SENZA CONOSCERE LA SUA ANAMNESI CLINICA QUESTO è compito del suo dentista e mi stupisce che non le abbia prescritto niente o che Lei non chieda questo a Lui! Stesso discorso per le Benzodiazepine!!!...e per i farmaci che la fanno stare tranquillo!!!...Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Francesco, " l'esatto schema riguardante la terapia antibiotica (prima e dopo l'estrazione)" deve essere prescritto dal medico che deve fare l'intervento, anche perchè i protocolli sono diversi da individuo a individuo. Stia tranquillo perchè il suo dentista gli fornirà tutte le informazioni del caso così come l'assunzione di farmaci che possano renderla più tranquilla nell'affrontare l'intervento. Buona giornata

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Queste sono domande che dovrebbe rivolgere al suo dentista, che ha previsto una terapia chirurgica (estrazione dentaria). Anche per la sua emotività deve chiedere al collega che la segue cosa dovrebbe prendere, qualora lui lo ritenga importante. Non si prescrivono farmaci per via on-line. Mi dispiace non poterla aiutare, ma le ripeto parli col suo dentista.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Francesco, la giusta cura farmacologica la può prescrivere solo il suo odontoiatra, perchè conosce il caso e le ha eseguito un anamnesi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Mi spiace, ma la posologia che le occorre lo può definire solo il chirurgo che l'opererà, in base al suo insindacabile giudizio. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)