Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 5

Ulteriore seguito alla domanda: Ho cominciato ad avere dei lievi dolori a diversi denti.

Scritto da Fabrizio / Pubblicato il
Grazie tante per tutte le risposte che mi avete dato, mi hanno fatto sicuramente bene!!! ma volevo farvi l'ultima domanda, è dal 27 aprile che 2 volte al giorno ho sempre preso antibiotici (zimox), sia per il molare sinistro del granuloma che mi sono fatto estrarre sia per i problemi della carie del premolare destro che mi sono sorti a metà maggio che ora mi sto facendo curare. E' possibile che oltre all'alta infiammazione del nervo del premolare destro che ha influito sui fastidi degli altri denti sani ho questi problemi casuali ai vari denti anche per le difese immunitarie abbassate per via di un mese e passa di antibiotici???!!! spero sia anche questo perchè se così fosse vorrei sapere come rialzare le mie difese immunitarie.. grazie tante...
Caro Signor Fabrizio...un mese e passa di antibiotici... solo in casi altamente ed eccezionalmente particolari si danno per così lungo tempo e sotto strettissimo controllo medico...gli antibiotici sono un ausilio per le cure...vanno curate le cause che determinano ascessi, dolori o infiammazioni...NON GLI ANTIBIOTICI COME TERAPIA SENZA INTERVENIRE SULLA CAUSA!...se lei prende da più di un mese antibiotici vorrei fossi in lei un serio discorso chiarificatore col dentista che li ha prescritti ...l'antibiotico che prende, poi, è inadatto alle patologie che coinvolgono l'osso...è troppo "blando"...e non penetra nell'osso...pochi antibiotici ci arrivano...ma questo il Dentista lo DEVE sapere! Si faccia vedere dal medico curante e si faccia prescrivere delle analisi per valutare se ci sono stati danni!...penso di no...ma meglio accertare!...Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Fabrizio, per conoscere la funzionalità delle nostre difese immunitarie occorrono dei semplicissimi esami ematochimici. Spero che la cura antibiotica le sia stata prescritta da un medico e non provenga da un fai da te di sua scelta.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Signor Fabrizio, quasi 40 giorni di antibiotico sono senz'altro troppi...i benefici che può aver tratto sono pochi rispetto ai costi.Vada dal suo medico curante per un consulto.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Senta Fabrizio questa sua storia clinica sta diventando piuttosto assurda, ma lei o chi per lei ha scambiato Antibiotici per farmaci Multivitaminici?? Mi sembra che lei si sia e si stia automedicandosi (pura idiozia!!!) Ma quando mai tolto un dente, anche se associato ad un granuloma (e sono sicuro a questo punto che lei non sa di che sta parlando) bisogna prendere AB e quando mai per curare una carie bisogna prendere AB??? Le sue difese immunitarie le saranno grate se la smette di prendere farmaci non indicati, e benedette loro, si riprenderanno da sole se finalmente le lascia in pace!!! Sono stato chiaro? Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Adolfo Braga
San Giustino (PG)

Da un lato sono perfettamente d'accordo con i colleghi,nel senso che il più delle volte una situazione odontoiatrica si risolve in meno tempo, con le cure appropriate del dentista (e non certo senza recarsi dal medico dentista ma curandosi da solo). E quindi gli antibiotici, in genere, spesso sono necessari, ma per un tempo molto più breve. Dall'altro però, come medico oltre che dentista, ti dico che in altri campi ed altre problematiche mediche, per altre malattie, la gente è spesso costretta a prendere antibiotici per mesi e mesi. Quindi il periodo che li ha presi lei, è in senso generale un periodo relativamente breve e non si possono essere alterate le difese immunitarie per questo!! Non sono due mesi di antibiotico che creano una vera immuno-deficienza (a meno dell'instaurarsi di meccanismi ben specifici di reazione al farmaco, che già l'avrebbero portata urgentemente dal medico). E d'altro canto ancora, le immunodeficienze che possono rovinare i denti, sono sindromi molto ben definite e specifiche, gravissime, come l'HIV etc.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia