Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 4

Flogosi del pavimento sottolinguale

Scritto da CINZIA / Pubblicato il
E' dal 23 aprile che sono tutta infiammata. Mi è stata diagnosticata una flogosi del pavimento sottolinguale con anche infiammazione sotto il dente collegato alla ghiandola salivare, sono stata curata in otorino con il tazocin in vena e urbason, ieri mi hanno mandato a casa con augmenti da 1 mg x 2 volte al giorno, ma senza urbason oggi mi fa male il dente è un dolore continuo, più aumenta quando sciacquo e dopo che ho mangiato e mi sembra sempre di avere qualcosa nel e tra i denti. Può essere che il batterio sia ancora lì? che cosa posso prendere? Moment e tachipirina non fanno niente. Grazie P.s. Sono stata per anni una paziente bulimica e ho abusato di chewingum, può contribuire?
Cara amica, per formulare una diagnosi ci vorrebbe come minimo una radiografia per poter localizzare ESATTAMENTE la lesione. Potrebbe anche banalmente trattarsi di un ascesso a carico del dente che lei sente "SOLLEVATO". Si rechi dal suo dentista di fiducia il quale potrà dire la sua riguardo ad un'eventuale ascesso dentario. Se non dovesse risultare nulla a carico dei denti, le consiglio una visita presso la clinica Odontostomatologica dell'Università.

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Cara Signora Cinzia...qui non è questione di che cosa prendere...nè andare per tentativi...mi stupisce il tutto...bisogna fare UNA DIaGNOSI ... e mi creda con le tecnologie odierne e una buona Professionalità e preparazione si arriva certamente ad una diagnosi ... sia della eventuale patologia dentale o parodontale presente ...sia di quella della ghiandola salivare ... esistono i calcoli del dotto salivare esistono tante patologie delle ghiandole e i suoi problemi dente poarodonto ghiandola possono essere correlati o indipendenti ... si faccia visitare da un buon Chirurgo orale o da un Chirurgo Maxillo Facciale per le ghiandole e da un buon Dentista per il dente ed il parodonto...magari se parodontologo è meglio...Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Cinzia, purtroppo gli otorini non sono degli specialisti del cavo orale, come gli odontoiatri. In alcuni casi occorre una collaborazione di entrambi i professionisti per ottenere una giusta diagnosi, le consiglio una visita in un ambulatorio di patologia orale, dove rivedranno il pavimento linguale di loro pertinenza e rileveranno eventuali altre patologie in atto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Cinzia, si rivolga subito a un dentista perchè le supposizioni non servono a nulla. Se il dentista si intende di chirurgia e/o patologie delle ghiandole salivari meglio. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia