Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 9

Tutto è cominciato quando qualche mese fa, ho preso la decisione di mettere l'apparecchio

Scritto da Silvia / Pubblicato il
Salve a tutti, sono una ragazza di 19 anni, vi scrivo in quanto vorrei un vostro parere circa la mia situazione. Tutto è cominciato quando qualche mese fa, ho preso la decisione di mettere l'apparecchio. Dopo un primo "restauro"(otturazione e devitalizzazione di due denti) ho preso l'appuntamento per parlare con un ortodontista, che guardando panoramica e TC Dentalscan si è accorto della presenza di tutti i denti del giudizio completamente inclusi, e della presenza di un nono dente in basso a sinistra. Mi ha quindi detto che era indispensabile l'estrazione di tutti gli ottavi sia inferiori che superiori. A ottobre ho estratto i due in basso a sinistra con un decorso post operatorio abbastanza traumatico, dopo circa un mese e mezzo ho tolto anche quello a destra. Poco prima di Natale mi è stato riferito che avrei dovuto cambiare ortodontista, in quanto quello con cui avevo parlato in precedenza non lavorava più lì. La dottoressa che lo ha sostituito, studiando il caso ha invece affermato che le estrazioni degli ottavi superiori, a differenza di quelli inferiori non erano necessarie dicendo che si sarebbe limitata a "monitorarli" e per espandere l'arcata avrebbe utilizzato il quad helix. In più, cosa che non avevo sentito la prima volta, ha prospettato l'estrazione di un incisivo inferiore, nel caso in cui non fosse riuscita a ottenere sufficiente spazio con lo stripping (mi ha fatto capire che al 90% si dovrà procedere con l'estrazione). So bene che non è possibile fare diagnosi accurate on line, ma vorrei comunque una vostra opinione riguardo l'estrazione dei denti del giudizio superiori (da quanto ho capito argomento molto dibattuto) e quella dell'incisivo inferiore. Vi lascio la panoramica nel caso vi possa aiutare. Grazie mille in anticipo.
Sig. Silvia, purtroppo l'ortodonzia non è matematica e segue molte scuole di pensiero diverse; richiedere lo studio del caso per iscritto è sicuramente consigliato e soprattutto potrebbe permettere di darle qualche consiglio.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Silvia, l'apparecchio quad-helix serve di regola per ottenere una espansione dell'arcata dentale superiore (sempre che debba essere solo moderata e non eccessiva) e se servisse, ottenere anche una derotazione dei molari che fossero ruotati. Legga, per non ripetermi e tediare tutti, la risposta data quattro post fa al signor Francesco sull'indispensabilità del Ceck Up Ortodontico ed esame Cefalometrico, senza cui non è possibile dare risposte corrette. Monza non è distante da Lecco. A Lecco, le consiglio di contattare per un consulto ed eventuale terapia il Dottor Edmondo Spagnoli Ortodontista di grande Notorietà, Cultura e Capacità, i cui recapiti troverà tra su questo stesso portale, essendo come me tra i Consulenti Scientifici di Dentisti Italia. Saprà "prendere in mano la situazione". Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Era da tempo che non mi capitava di vedere un nono o secondo dente del giudizio (come vogliamo chiamarlo), che fortuna che ha avuto! Scherzi a parte, immagino che il decorso post - operatorio non sia stato dei più piacevoli, considerando che l'estrazione chirurgica per casi come il suo è comunque piuttosto traumatica.....Tornando al caso ortodontico, vero che il quad-elix viene utilizzato come blando espansore per l'arcata superiore, si intuisce l'affollamento inferiore, ma soffro sempre un pò quando sento parlare di estrazioni. Ovviamente, non è nostra competenza, via Internet, fare diagnosi e anche i consigli che possiamo darle sono piuttosto limitati. La diagnosi (e relativa terapia) Ortodontica è estremamente complessa ed articolata, e richiede molteplici elementi. Quindi, purtroppo, o si fida della sua Ortodontista, oppure deve sentire un secondo parere.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Ritengo sia stata corretta l'indicazione per l'estrazione degli inferiori, mentre per l'incisivo non posso dire nulla in quanto é un'evenienza che raramente si utilizza, ma talvolta è necessaria per recuperare spazio, ma senza uno studio dettagliato della sua bocca la panoramica é del tutto insufficiente. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Silvia, certamente l'estrazione dei denti del giudizio inferiori é stata corretta ma per ciò che riguarda l'incisivo é impossibile rispondere senza un adeguato set up e cioè una sorta di simulazione del caso per verificare gli spazi esistenti. Mi allarma il fatto che il titolare dello studio non affidi i propri pazienti ad un collaboratore che dovrebbe godere della piena fiducia dello stesso e seguire scuole e tecniche concordate e in un pieno accordo preventivamente stabilito. Questa comparsa di avventizi in continua rotazione non é che lei l'abbia subita in uno dei soliti centri dentali da supermercato? Si affidi ad un professionista di chiara fama.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia

Credo che lei sia stata sfortunata e sia caduta nelle mani di uno di questi centri low cost che non riescono a seguire adeguatamente un paziente anche perché i dottori cambiano sempre visto che sono pagati pochissimo perché il profitto deve andare a imprenditori di varia e talora dubbia origine. In trenta due anni di ortognatodonzia intensa mi è capitato un solo caso di estrazione di un incisivo inferiore. Consiglio di affidarsi ad un professionista di origine certa che proceda effettuando l'analisi dellastrut ossea che si chiama cefalometria. Legga nei miei articoli di che si tratta
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Silvia, è molto difficile, con gli elementi che ci ha fornito, fare una completa diagnosi e consigliarla sul da farsi. Mi piacerebbe visitarla a Lecco o Milano per una visita ortodontica. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Silvia, segui il consiglio del dr. Passaretti e tieniti il tuo incisivo. :-)

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gent.ma sig.ra, si è recata presso un centro low-cost? L'approccio al suo caso clinico non appare pienamente corretto.

Scritto da Dott.ssa Antonella Scorca
Bari (BA)