Domanda di Laser dentale

Risposte pubblicate: 12

Frenulo linguale corto in bimbo di 3 anni e 1/2

Scritto da Catia / Pubblicato il
Il mio bimbo di 3 anni e mezzo ha il frenulo linguale corto, visitato da un otorino lo ha messo in lista per un intervento. Tale intervento presuppone una, seppur breve, anestesia totale. Ho letto sul vostro sito la possibilità di una frenulectomia linguale con laser che non necessita di anestesia totale. E' possibile anche per un bimbo piccolo? Mi sapreste indicare alcune strutture in cui tale intervento si effettua tramite laser ed a cui chiedere ulteriori informazioni? Vi ringrazio anticipatamente.
Gentile Catia, l'uso del Laser ci permette di poter agire velocemente, senza sanguinamento eccessivo e, cosa più importante senza punti di sutura. Il problema è più che altro legato al fatto che il piccolo paziente deve sopportare una piccola anestesia locale per annullare completamente il dolore e tutto è correlato alla capicità di collaborare vista la giovanissima età. Nella tua regione ci sono molti colleghi che praticano quest'intervento di routine, prova a consultare il nostro database e troverai sicuramente il professionista che cerchi e che ti risolva il problema. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Gent. Sig.ra, le frenulectomie sono una tipica indicazione per l'utilizzo del laser, quindi niente anestesia generale e se il collega a cui si rivolgerà ha un laser ad erbio forse potrà essere evitata anche l'anestesia locale. Consulti anche su www.aiola.it i colleghi che nella sua zona effettuano prestazioni laser oltre che nel database di questo sito. Vedrà che il tutto sarà molto più semplice di quanto lei pensa. Saluti ed a disposizione per ulteriori chiarimenti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Francesco Scarpelli
GORIZIA (GO)

Gent.ma Sig.ra Catia, come correttamente indicato dal Dr. Scarpelli, l'indicazione del Laser per questa terapia è assolutamente la più corretta. Il Problema è solo la collaborazione del piccolo paziente, me se il collega che riuscirà a trovare nella sua zona, controllando il sito dell'associazione degli odontoiatri che usano il laser ( AIOLA ) utilizza in studio anche metodiche di sedazione cosciente ( protossido d'azoto ), non ci dovrebbere essere problemi a trattare il bimbo , con l'uso di una leggera anestesia locale. Eviti l'anestesia totale, non mi pare proprio il caso. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Lazzari
Cernusco sul Naviglio (MI)

Gent.ma Sig.ra la frenulectomia linguale è un intervento ambulatoriale che non necessita di anestesia totale sia che venga effettuato con laser sia con altre metodiche, tra l'altro la scelta della tecnica è legata soprattutto al tipo di intervento necessario per la risoluzione completa del problema. Anche l'età più appropriata per l'esecuzione dell'intervento è da decidere sulla base delle problematiche che tale frenulo ha causato o può causare sul suo bambino; infatti potendo rimandare l'intervento ad una età più avanzata si potrebbero eliminare i problemi legati alla mancanza di collaborazione. Distinti saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Ciaramelletti
Rieti (RI)

Gent.le  Sig.ra, stia tranquilla, perchè la frenulectomia è un intervento semplice, sia se fatta col laser che con le normali procedure chirurgiche, inoltre se il suo bambino non collabora le consiglio la sedazione cosciente piuttosto che l'anestesia totale anche e per breve lasso di tempo. Nel nostro sito ci sono diversi colleghi che l'attuano. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Concordo con tutti i colleghi che hanno dato il laser come metodica di elezione, per i suddetti motivi in special modo controllo del sanguinamento (neodimio, CO2, diodo), e assenza di sutura, se poi si aggiunge come giustamente ha consigliato il collega LAZZARI G. LA SEDAZIONE COSCIENTE, si puo arrivare con una minima anastesia locale o forse niente ad un risultato ottimale. Per quanto riguarda L'ERBIO sarei piu cauto con un bimbo cosi piccolo perche e' un laser che fa sanguinare rispetto agli altri, anche se validissimo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Silvano Gasperini
Torino (TO)

Io, se fosse mio figlio, farei così. Prima cosa non mi é mai capitato in tanti anni di consigliare una frenulectomia così precocemente. Perché serve farla a soli tre anni?? Gli otorino non effettuano l'intervento di vera riduzione del frenulo. Loro danno la fatidica "sforbiciata", come quella che danno ai neonati, che é del tutto inutile perché recidiva, ovvero si riattacca. Credo si chiami frenulotomia. L'intervento vero di frenulectomia con laser o classico, con anestesia locale, consiste in una "plastica" delle piccole fibre muscolari del frenulo, che vengono asportate e modellate in modo che non si riformi o si riattacchi.. Insomma, che non ci sia una recidiva e che poi non si debba rifare l'intervento. Ma la cosa che farei davvero é portarlo da una brava logopedista che si occupi di terapia miofunzionale per vedere se si può evitare l'intervento facendo fare al piccino (ora o più avanti, quando é in grado di capire bene e collaborare) dei semplici esercizi logopedici che possono farlo allungare per le vie naturali. Certo che se é davvero molto corto, non saranno sufficienti questi esercizi e dovrà fare la chirurgia. Ma non a tre anni!!!!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Catia, anche se a mio avviso credo che sia troppo presto per una frenulectomia linguale, a meno che il bimbo non abbia problemi seri, ci sono varie anestesie. Noi a Roma nell'unità di ch orale dell'ospedale George Eastman, trattiamo questi casi con una semplice sedazione profonda. Vuol dire che il bambino non viene anestetizzato completamente, ma semplicemente sedato. E' una tecnica molto efficace, e soprattutto ti permette di riportare subito via il piccolo paziente. Quanto al laser ok, ma sempre un'anestesia locale deve fare. Cordiali Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Giglio
Roma (RM)

Salve, personalmente eseguo frenulectomie su pazienti di diverse età, anche molto piccoli, con una certa frequenzae sempre in anestesia locale. Ritengo necessario il ricorso all'anestesia totale solo per pazienti assolutamente non collaboranti, ma in questo caso neanche il ricorso al laser sarebbe possibile. Personalmente opero nel mio studio privato e, come me, ritengo che molti altri colleghi possano eseguire la suddetta frenulectomia senza il ricorso all'anestesia totale. Cordialmente

Scritto da Dott.ssa Antonella Pantaleo
Marsala (TP)

Sig. Catia l'otorino non è sempre il professionista più adatto per questo tipo di patologie. Le consiglio, una visita in un ambulatorio di patologia orale, dove troverà degli specialisti della bocca, che le spiegheranno: perchè, come e quando eseguire questo tipo di intervento.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)