Domanda di Invisalign

Risposte pubblicate: 10

Da quasi 4 anni soffro di bruxismo sia diurno che notturno che mi porta dolori

Scritto da Benedetta / Pubblicato il
Salve, da quasi 4 anni soffro di bruxismo sia diurno che notturno che mi porta dolori, a volte, acuti alla testa e alla mandibola e anche una poca apertura di essa. Il mio desiderio sarebbe quello di poter aver un bel sorriso con invisalign, ma ciò potrebbe portarmi ad ulteriori problemi o forse contrariamente potrebbe anche alleviare il bruxismo? Cordialmente, Benedetta
Cara Signora Benedetta, sta facendo un pò di "confusione"! Una cosa è il bruxismo, una cosa sono le patologie gnatologiche, una cosa sono le disgnazie da correggere con l'ortodonzia! Poi non è certo lei che deve scegliere la terapia. Per questo esiste una "figura che evidentemente non conosce e che è il Dentista Gnatologo o semplicemente un Odontoiatra esperto anche in Gnatologia! L'invisalign è una delle tante metodiche correttiva ortodontiche delle disgnazie. Il bruxismo è un'altra cosa. Per non ripetermi ed annoiare tutti, legga, per favore il post precedente intitolato "02-05-2013 Ho un problema di malocclusione che sta creandomi una serie di problemi" e la mia risposta, forse avrà le idee più chiare!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Paziente, la presenza di bruxismo e sintomatologia dolorosa è un aspetto che va diagnosticato e trattato con molta attenzione PRIMA di pensare ad un'eventuale soluzione alla sua malocclusione, che è un problema diverso e richiede una terapia diversa. Le suggerisco di rivolgersi ad un dentista che si occupa di gnatologia per iniziare il suo percorso terapeutico. Cordialmente

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Sig. Benedetta, lei è un’altra vittima della pubblicità, che decanta miracoli, le consiglio di ricercare un semplice odontoiatra che si occupa di ortognatodonzia.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Hai colto che esiste una relazione fra malocclusione e disturbi cranio-mandibolari, ovvero bruxismo etc. Ma se vogliano tentare di correggere i DCM risolvendo la malocclusione, bisogna partire da una diagnosi accurata, che ci dia tutte le indicazioni per procedere ad una terapia ortodontica (qualunque essa sia, anche le mascherine trasparenti che vanno di moda),. Quindi in un caso ortodontico così difficile perchè complicato dai DCM, bisogna fare, prima di addentrarsi e fare danni irreparabili, una CEFALOMETRIA o due. Leggi nei miei numerosissimi articoli in questo sito, e nei miei siti, di che si tratta.. Solo questo esame, che studia la base ossea scheletrica, ci può dare certezze in quello che si va a fare, per migliorare e risolvere, se è possibile. E non per far precipitare.. una catastrofe..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Benedetta, lei ha necessità di una precisa ed attenta diagnosi ortodontica che prevede teleradiografie, tracciati studio di questi, impronte, valutazione dell'impatto sui tessuti molli ecc. ecc., Quanto descrive è più indicativo di una sofferenza delle articolazioni temporo mandibolari, che di bruxismo. Ci vorrebbe una accurata visita, via web altro non so consigliarle. Cordialmente, gusfelix@libero.it, Gustavo De Felice

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Gentile Benedetta, è chiaro, come dicono i colleghi, la scelta terapeutica, la deve fare un ortognatodontista, dopo attento studio, però, le posso dire, dall' alto della mia esperienza trentennale nel campo, che non sempre, anzi spesso, le problematiche disfunzionali dell' atm, non dipendono direttamente da un cattivo allineamento delle arcate dentarie, e che quindi migliorino col semplice trattamento ortodontico, anzi spesso è vero il contrario, cioè che pazienti con disturbi dell' atm, peggiorino dopo trattamento ortodontico, o che un sorriso " estetico" possa non corrispondere alla sua occlusione neuro-muscolare, che le consentirebbe un eventuale guarigione dai sintomi dolorosi, quindi il primo passo è sempre l' utilizzo di un bite, per poi decidere le mosse successive.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianluca Pucci
Roma (RM)

Cara Benedetta, la metodica Invisalign, utilizzata da un bravo medico che sa come usarla (purtroppo in Campania siamo in pochi), è l'ideale per curare le malocclusioni associate al bruxismo. Si rivolga ad un dottore esperto in Gnatologia, che utilizza questa moderna tecnica: riceverà una visita clinica e strumentale scrupolosa ed una diagnosi, in base alla quale poter impostare una corretta pianificazione terapeutica per riposizionare denti e mandibola e risolvere bruxismo, locking e malocclusione. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Lei sta confondendo l'apparenza con la sostanza. La sostanza è il bruxismo, come ricetta perfetta per l'invecchiamento accelerato della dentatura. L'apparenza è invece l'idea che lei vuole avere di se stessa. Se l'apparenza è il suo problema principale, ci sono buone notizie: qualsiasi dentista di città o di paese potrebbe renderla felice. Se lei invece lei pensa al bruxismo come attentato alla qualità della vita, lei deve affidarsi a mani esperte. Molto esperte. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Benedetta, le rispondo in maniera molto concisa e significativa: se bastasse un mascherina preformata per risolvere un caso come il suo potrebbero esercitare con successo l'odontostomatologia anche i bambini delle scuole medie. Si informi e cerchi un professionista VERAMENTE esperto gnatologo, anche se lontano da casa sua. L'ortodonzia classica è assolutamente impotente in casi come il suo. Cordiali auguri Michele Lasagna

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentilissima signora Benedetta, affronti i problemi uno alla volta anche se, possono esserci correlazioni tra bruxismo, malocclusione, patologie atm (dell'articolazione che fa muovere la mandibola). Innanzitutto deve affrontare il problema dei dolori acuti e soprattutto della scarsa apertura della bocca, la cui origine è proprio articolare, e poi mano mano si metteranno insieme le tessere del mosaico, si affronta il bruxismo la malocclusione, l'estetica fino a giungere al bel sorriso che lei sogna e calcoli che si puo' perseguire anche senza le mascherine invisalign ma con una terapia ortodontica estetica senza attacchi che va posizionata, nascosta dietro i denti, ma a cio' si arriva tramite un percorso sciogliendo i vari "nodi" che la portano a soffrire. Cordiali saluti Gianfranco Vuolo Salerno
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianfranco Vuolo
Salerno (SA)

Sullo stesso argomento