Domanda di Invisalign

Risposte pubblicate: 14

La mia malocclusione si può risolvere con invisalign?

Scritto da alice / Pubblicato il
Secondo voi la mia malocclusione si può risolvere con invisalign? grazie
Gentile Sig.ra Alice, sono dubbioso. Comunque prima risolverei il problema sul 3.7. E’ visibile un problema di natura infettivo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

A parte che c'è una infezione tremenda sul 37 già devitalizzato, ma dalle rx è escluso con certezza secondo il mio parere che la malocclusione si possa risolvere con le mascherine.. Infatti c'è un morso aperto molto serio, con probabile biprotrusione e iperdivergenza mandibolare. Queste rx si dovrebbero sviluppare in una analisi cefalometrica che ci direbbe SE c'è una possibilità di correzione. La grave malocclusione se ancora correggibile a questa età (si diventa belli grandi per questo difetto già a 10 anni) va risolta con due cose: forte impegno a portare tutto il giorno un apparecchio funzionale mobile e seri e severi esercizi quotidiani di logopedia miofunzionale. Infatti la causa alla base di tutto può essere solo una netta disfunzione linguale e qualsiasi altro tentativo di correzione ortodontica, se non seguito contemporaneamente da logopedia, fallisce sia perchè non riesce proprio, sia perchè recidiva immediatamente se la funzione linguale non si riequilibra perfettamente. Gli apparecchi funzionali in un caso così sono gli unici perchè otre a correggere, intercettano e correggono l'azione devastante della lingua.Nessun altro apparecchio lo fa.. Fondamentale però, ripeto, una diagnosi vera e propria che non si basa sulla osservazione delle rx, ma sulla cefalometria che si ricava da queste rx. Legga tutto ciò nel mio sito per approfondimenti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Alice, beata ingenuità! Lei crede che postando delle radiografie tra cui una teleradiografia, si possa fare Diagnosi ed impostare una terapia ortodontica! A parte il fatto che "invisibile" è una utopia perché si vede. Molto meno perchè trasparente-grigio ma non si aspetti che non si veda! Quindi invisibile si dice per attirare pazienti! Poi certo, esiste e ce ne sono di vari tipi, ma mi spiega cosa gliene importa del tipo di terapia? Perché pretende di sceglierlo Lei? E' solo l'Ortodontista che lo deve scegliere e poi la Teleradiografia serve non vederla ma come strumento su cui disegnare angoli e segmenti di retta da misurare unendo punti di repere ben precisi parte dei quali si trovano anche su fotografie del profilo e di fronte in rapporto 1:1 ! In ogni caso le spiego come funziona l'Invisalign e gli altri sono similari e perchè personalmente non li gradisco, il concetto è pressocché lo stesso! sappia che la diagnosi Ortodontica è cosa seria e dipende da una infinità di problemi da valutare con accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere; è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e, chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia, sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta. Vede, siamo entrati in concetti complessi!Visto che però chiede un parere e cita l'invisalign, le devo dire per correttezza come la penso personalmente, pur ritenendo la tecnica con l'invisalign eccellente e che da risultati eccellenti: l'INVISALIGN usa delle mascherine trasparenti, il caso viene studiato negli Stati Uniti e non dal suo Dentista che si limita a raccogliere i dati (impronte con particolari portaimpronta trasparenti ai raggi X, forniti dalla Invisalign stessa, fotografie intraorali frontali e laterali dell’occlusione statica, fotografie extraorali del sorriso, profilo , frontale e a riposo ,Teleradiografia con tracciato cefalometrico e OPT) che invia negli USA alla Società inventrice di questa tecnologia, Align Technology, Inc. che si trova a Santa Clara, California. Qui avviene la acquisizione dei dati inviati, la scannerizzazione delle impronte che permettono la creazione con un sofisticato software di un modello a 3 D (tre dimensioni spaziali) e la creazione di un filmato detto Clin-Check, nel Computer del centro USA e sempre un software sposta i denti in tempo reale sul modello fino ad avere la correzione finale (CORREZIONE CHE AVVIENE NEGLI USA) e le varie fasi intermedie. A questo punto un sofisticato Robot Computerizzato fresa le mascherine per adattarle in modo preciso agli spostamenti che si devono ottenere e vengono inviate in Italia al Dentista che le ha richieste e così via con cambi e sostituzioni delle stesse fino ad ottenimento del risultato. Per onestà e serietà professionale confermo, come già detto, che la tecnica della Società ALIGN è veramente fantascientifica ed eccellente … che il Dentista oltre a raccogliere i dati fa anche una diagnosi cefalometrica…ma, e questo è IL CUORE CENTRALE DI TUTTO, GLI SPOSTAMENTI LI DECIDONO NEGLI USA, ed io , ripeto, per la mia "forma mentis", non "gradisco" che altri interferiscano e decidano per me! e trovo giusto esprimere liberamente la mia opinione personale,il fatto è che una tecnica che non dipenda da me, che non sia frutto della mia alta capacità decisionale e professionale, NON può appartenermi! IO sono un medico che non cura semplicemente per curare, per vagliare delle tecniche, per esercitare competenze! IO curo nel senso alto del termine: MI PRENDO CURA del paziente e voglio avere di lui la responsabilità piena, mi sento responsabile, ossia, ABILE nel RISPONDERE! Non voglio qualcuno che lo faccia per me, nel bene e nel male!!! Questo è ovviamente una mia personale "visione" dell'Odontoiatria in generale ed anche dell'Ortodonzia, oltre che uno "stile di vita". Detto questo un Maestro nell'uso di questo Invisalign è il Dr. Spagnoli di Lecco al quale può rivolgersi con fiducia sicura! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia,Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Alice, senza uno studio ortodontico non è possibile darle risposta, la tecnica da lei pubblicizzata è semplice, ma non infallibile e non sempre adatta a tutti i casi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Signora Alice, osservando con attenzione le radiografie che lei ha postato, mi sembra che il suo problema sia più posturale che dentario. Infatti, dalla teleradiografia del cranio, la lordosi cervicale sembra molto ridotta, per cui è comprensibile un atteggiamento posturale alterato della lingua che spinge contro i denti. La terapia ortodontica dovrà quindi essere associata alla terapia miofunzionale (correzione della funzione linguale in deglutizione) e ad un trattamento per la correzione della postura del corpo. Per quanto riguarda la terapia ortodontica, la metodica Invisalign la trovo idonea per ridurre il "morso aperto", anche se non è l'apparecchio Invisalign determinante per il buon successo della terapia, ma solo la capacità del Dottore che la curerà, indipendentemente dagli strumenti ortodontici. Non dia ascolto a chi, riferendosi alla tecnica Invisalign, le parla di fatine americane che curano i denti a distanza: spesso questi dentisti non sanno cosa dire, oppure presumono di sapere quanto in realtà non sanno! Invisalign è una nuova tecnica rivoluzionaria in campo ortodontico, non fantascientifica ma reale, che può essere utilizzata bene o male a secondo delle conoscenze e delle capacità dell'Operatore che decide i movimenti dentari da effettuare, che non potrebbero mai essere delegati ad un robot computerizzato o ad un folletto residente negli USA! Nel suo caso, si affidi con serenità ad un bravo Ortodontista con competenze in Gnatologia e Posturologia, e vedrà che risolverà la sua problematica occlusale (con Invisalign, se tale Dottore utilizza questa tecnica) e posturale. Cordiali saluti ed auguri.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Mi sembra un caso un pò complesso per la tecnica invisalign, comunque attenderei la risposta del dott. Spagnoli o altri colleghi che come lui conoscono bene questa tecnica. la Malocclusione non è il solo problema che ha la sua bocca. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile signora tralascio i problemi di salute dentale e rispondo direttamente alla sua domanda: Lei necessita di un trattamento ortodontico chirurgico a causa di un importante morso aperto anteriore. Personalmente tratto questi pazienti dapprima con Invisalign poi viene montato un apparecchio ortodontico fisso per consentire l'intervento chirurgico ed infine (se necessario) completo il lavoro con Invisalign. Cordialmente

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Gentile sig.ra, non scherziamo, lei ha una terza classe scheletrica con open bite di notevoli proporzioni, qui la terapia è probabilmente chirurgica, forse si può fare una terapia multi braket ( tradizionale) molto spinta, e lei mi parla d'invisalign, ma ha già fatto la chek line, e gli hanno detto che si poteva fare? io rimango allibito, perchè questa tecnica si può usare per piccoli allineamenti, ma soprattutto una cosa che non può assolutamente fare sono le estrusioni e molto poco le intrusioni di che parliamo?
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianluca Pucci
Roma (RM)

Oltre alle radiografie servirebbero delle foto della sua bocca in cui poter osservare la sua occlusione, tuttavia la tecnica da lei indicata ha dei limiti e quindi un suo utilizzo deve essere attentamente ponderato. Distinti saluti

Scritto da Dott. Maurizio Sicilia
Napoli (NA)

Salve ovviamente c'è un'infezione del 37. Il caso è una biprotrusione con open bite scheletrico. Con invisalign è impossibile correggere il problema occlusale a patto di lasciare incompiuti molti obiettivi ortodontici. Il caso va gestito sicuramente da una equipe esperta avvalendosi anche del logopedista per l'interposizione linguale. Come vede se approfondiamo la discussione usciranno anche altri problemi come quelli posturali. Per concludere si affidi ad un ortodontista con la O maiuscola perchè non è semplice, perchè se vuole anche migliorare il profilo estetico andrebbero fatte anche le estrazioni dei premolari etc..... La saluto dr O. Bennici
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Orazio Maximilian Bennici
Catania (CT)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento