Domanda di Invisalign

Risposte pubblicate: 10

L'apparecchio invisibile può spostare molari e premolari?

Scritto da livio / Pubblicato il
Gentili dottori un'amica di 46 anni mi chiede se l'apparecchio invisibile può spostare molari e premolari visto che il suo dentista le ha detto che questo non è fattibile, inoltre avendo un intarsio di 3 denti di cui il centrale una capsula le ha detto che nemmeno l'apparecchio tradizionale li può spostare e che deve togliere tutto l'intarsio ovviamente con la capsula grazie per la vostra disponibilità distinti saluti Livio
Dipende dal tipo e dall'entità di movimento richiesto in linea di massima molti movimenti dell'apparecchio tradizionale possono essere eseguiti anche con l'apparecchio invisibile -se ha un ponte il problema dello spostamento esiste in quanto deve essere rimosso prima per poi essere rifatto se gli elementi dentari devono essere spostati, cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Livio, senza una valutazione obiettiva con esami Rx e modelli di studio è impossibile fornire una valida risposta. Cordialmente

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Signor Livio...ma perchè non lascia che la Diagnosi venga fatta dal Dentista il quale solo può scegliere la terapia e metodica Ortodontica più adatta?..........dato che chiede sull'apparecchio invisibile a lei tanto caro...il più noto è l'Invisalign............esprimo un mio parere personale su una tecnica eccellente che però non amo, infatti...l'INVISALIGN usa delle mascherine trasparenti ....il caso viene studiato negli Stati Uniti e non dal suo Dentista che si limita a raccogliere i dati (impronte con particolari portaimpronta trasparenti ai raggi X, forniti dalla Invisalign stessa, fotografie intraorali frontali e laterali dell’occlusione statica, fotografie extraorali del sorriso, profilo , frontale e a riposo ,Teleradiografia con tracciato cefalometrico e OPT) che invia negli USA ... alla Società inventrice di questa tecnologia, Align Technology, Inc. che si trova a Santa Clara, California. Qui avviene la acquisizione dei dati inviati, la scannerizzazione delle impronte che permettono la creazione con un sofisticato software di un modello a 3 D (tre dimensioni spaziali) e la creazione di un filmato detto Clin-Check, nel Computer del centro USA e sempre un software sposta i denti in tempo reale sul modello fino ad avere la correzione finale (CORREZIONE CHE AVVIENE NEGLI USA) e le varie fasi intermedie…………………. A questo punto un sofisticato Robot Computerizzato fresa le mascherine per adattarle in modo preciso agli spostamenti che si devono ottenere e vengono inviate in Italia al Dentista che le ha richieste e così via con cambi e sostituzioni delle stesse fino ad ottenimento del risultato … Per onestà e serietà professionale confermo, come già detto, che la tecnica della Società ALIGN è veramente fantascientifica ed eccellente … che il Dentista oltre a raccogliere i dati fa anche una diagnosi cefalometrica…ma…e questo è IL CUORE CENTRALE DI TUTTO, GLI SPOSTAMENTI LI DECIDONO NEGLI USA… ed io , ripeto, per la mia "forma mentis", non "gradisco" che altri interferiscano e decidano per me! ….e trovo giusto esprimere liberamente la mia opinione personale!…………………………………………………. … il fatto è che una tecnica che non dipenda da me, che non sia frutto della mia alta capacità decisionale e professionale, NON può appartenermi! IO sono un medico che non cura semplicemente per curare...per vagliare delle tecniche, per esercitare competenze! IO curo nel senso alto del termine: MI PRENDO CURA del paziente e voglio avere di lui la responsabilità piena, mi sento responsabile = ABILE nel RISPONDERE! Non voglio qualcuno che lo faccia per me, nel bene e nel male!!! Questo è ovviamente una mia personale "visione" dell'Odontoiatria in generale ed anche dell'Ortodonzia............oltre che uno "stile di vita"…………………………........................... Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Livio, probabilmente come dice il suo odontoiatra, nel suo caso, non è il sistema più valido per spostare premolari e molari.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile sig. Livio, dipende dell'entità e la direzione dello spostamento: Uno spostamento verso fuori o verso dentro sì, anche notevole, mentre antero-posteriormente è molto limitato e dipende anche se il dente non è inclinato. Naturalmente, come con qualsiasi altra tecnica bisogna rimuovere il ponte e poi rifarlo. Cordialmente E.Spagnoli

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Carissimo sig. Livio, purtroppo non è possibile darle una risposta utile nonostante abbia una esperienza molto lunga con Invisalign (oltre 300 casi trattati). Bisogna necessariamente vedere la bocca della paziente, capire quali sono gli obiettivi del trattamento e quindi si potrà rispondere al quesito. In linea generale (ma potrebbe non essere questo il caso) uno dei vantaggi di Invisalign è quello che non richiede necessariamente la demolizione di protesi preesistenti. Spero di esserLe stato utile. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

L'apparecchio invisibile non risolve tutto. In linea di principio si possono spostare anche premolari e molari, ma bisogna vedere l'entità dello spostamento. Inoltre alcuni tipi di protesi impediscono dei movimenti dei denti. Senza altra documentazione clinica è difficile dire di più.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Livio dubito fortemente che l'invisalign possa spostare i denti posteriori di notevoli entità anzi tecnicamente i posteriori si utilizzano come ancoraggio per spostare gli altri normalmente, doveva pensarci prima di fare le capsule, comunque ci sono altre tipologie di apparecchio che possono essere usati per questo scopo tipo i mesialjet o apparecchi fissi che non utilizzano i brackets distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Gentile signora, tutto dipende da una serie di fattori anatomici che sarebbe troppo lungo spiegarle qui. Altro fattore importante è l'esperienza dell'ortodontista.

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

invisalign
Invisalign è indicato per spostamenti anche dei settori posteriori aprinting (quindi molari e premolari), ovviamente spostamenti contenuti entro limiti che lo specialista valuta in merito all'esperienza, all'età del paziente e quant'altro. Pertanto non mi sentirei di dire che il collega che magari ha visto la paziente abbia detto una completa eresia. Invece per la seconda parte della domanda ove diceva che un elemento incapsulato non può essere compreso in terapia ortodontica fissa mi sento di dire che si sbaglia in quanto i denti naturali ovviamente pur se protesizzati singolarmente si spostano, invece gli elementi protesizzati ma su impianti, servono tanto per punti di ancoraggio proprio perchè rappresentano siti di forza sui quali l'ortodonzista si appiglia per i suoi spostamenti. Per gli elementi protesizzati sempre singolarmente con intarsi non ci sono controindicazioni alla terapia ortodontica, purchè gli intarsi siano singoli e non fungano da splintaggio parodontale. Ma questa è un'altra storia che fa parte della selezione del paziente ortodontico. Spero di essere stato chiaro e se così non fosse non esiti a contattarmi attraverso il mio sito web.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Achille Perillo
Napoli (NA)

Sullo stesso argomento