Domanda di Invisalign

Risposte pubblicate: 12

Fino a 15 anni non avevo il canino ma poi è spuntato sopra la gengiva

Scritto da Esmeralda / Pubblicato il
Buongiorno, sono una ragazza di 21 anni e da qualche mese ho fatto una visita odontoiatra, in quanto mi sussiste il problema di un canino sinistro, della parte alta, che fino a 15 anni non avevo ma che poi è spuntato sopra la gengiva, la linea mediana quindi è spostata sulla sinistra e il rispettivo canino della parte bassa anch'esso non è dritto. Per il resto dicono che ho una dentatura perfetta, senza carie o altri problemi. La soluzione che mi hanno proposto è stata quella di mettere per un anno l'apparecchio linguale, ma con gli agganci solo nei molari e se i denti rispondono bene metteranno invisalign, se no, sempre dopo quest'anno dovranno estrarmi 4 premolari e mettere lo stesso invisalign. E' possibile tutto ciò? Invisalign mi assicura un buon risultato?
Cara Esmeralda, la soluzione che ti hanno prospettata è ottima. tanti aiuguri.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Esmeralda, è una soluzione, non l'unica. Ci mandi, se può, le foto dell'occlusione, cioè a denti stretti in chiusura normale. Cordialmente E.Spagnoli

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Invisalign è un sistema che permette buoni allineamenti. Credo che una parte di trattamento fisso, come le è stato prospettato, sia imprescindibile. Buon trattamento!

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

Dipende da come si guarda la stessa cosa. Secondo me un problema di linea mediana deviata è un problema di media grandezza. Per il suo dentista no. Probabilmente è deviata di poco, ma questo non toglie nulla alla necessità di intervenire (sempre secondo me). Anche se certi esami vanno fatti con cautela, non ha mai fatto una lastra nella zona del suo canino mancante?

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

In realtà la risposta è che bisogna fare una diagnosi ben precisa tramite radiografie ed impronte e la realizzazione di un tracciato cefalometrico (vedi i miei articoli su questo argomento, in altra parte del sito). Questo perchè bisogna analizzare bene la struttura ossea e gli spazi, allo scopo di raggiungere la perfezione o quanto più si avvicini a questa.. Cioè non basta l'estetica e l'allineamento, ma ci vuole la fisiologia della occlusione e dei cicli della masticazione etc. Sei giovanissima Esmeralda e devi puntare a sistemare la bocca per bene e per tutta la vita. Speriamo che il tuo dentista riesca a sistemare tutto davvero bene.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Difficile rispondere senza valutare, si assicuri che il suo curante sia uno specialista in Ortodonzia e/o abbia cmq un curriculum vitae ortodontico che ne testimoni la qualita'. Invisalign e' infatti troppo spesso proposto da dentisti generici che non hanno competenza adeguata. Si tratta infatti di un metodo con grandi limiti biomeccanici che porta a risultati non sempre ottimali e predicibili. Cosa che invece può ben fare l'ortodonzia linguale o quella vestibolare. Saluti Gabriele Floria

Scritto da Dott. Gabriele Floria
Firenze (FI)

Sig. Esmeralda, probabilmente sono state prospettate delle giuste cure, con riserva di avulsione dei premolari.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Ortodonzia esempio. Da casistica della Dr.ssa Claudia Petti di Cagliari
Cara Signora Esmeralda......la diagnosi Ortodontica è cosa seria e dipende da una infinità di problemi da valutare con accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica ... e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere........è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati...e chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta.........che le può dire solo un dentista dopo le visite suddette ...non posso quindi esprimere giudizi...senza vederla! Non solo non sarebbe corretto, ma non sarebbe professionale........:....::....:...POI PER L’INVISALIGN = ora parliamo dell’ Invisalign : … l'INVISALIGN usa delle mascherine trasparenti ....il caso viene studiato negli Stati Uniti e non dal suo Dentista che si limita a raccogliere i dati (impronte con particolari portaimpronta trasparenti ai raggi X, forniti dalla Invisalign stessa, fotografie intraorali frontali e laterali dell’occlusione statica, fotografie extraorali del sorriso, profilo , frontale e a riposo ,Teleradiografia con tracciato cefalometrico e OPT) che invia negli USA ... alla Società inventrice di questa tecnologia, Align Technology, Inc. che si trova a Santa Clara, California. Qui avviene la acquisizione dei dati inviati, la scannerizzazione delle impronte che permettono la creazione con un sofisticato software di un modello a 3 D (tre dimensioni spaziali) e la creazione di un filmato detto Clin-Check, nel Computer del centro USA e sempre un software sposta i denti in tempo reale sul modello fino ad avere la correzione finale (CORREZIONE CHE AVVIENE NEGLI USA) e le varie fasi intermedie…………………. A questo punto un sofisticato Robot Computerizzato fresa le mascherine per adattarle in modo preciso agli spostamenti che si devono ottenere e vengono inviate in Italia al Dentista che le ha richieste e così via con cambi e sostituzioni delle stesse fino ad ottenimento del risultato … Per onestà e serietà professionale confermo, come già detto, che la tecnica della Società ALIGN è veramente fantascientifica ed eccellente … che il Dentista oltre a raccogliere i dati fa anche una diagnosi cefalometrica…ma…e questo è IL CUORE CENTRALE DI TUTTO, GLI SPOSTAMENTI LI DECIDONO NEGLI USA… ed io , ripeto, per la mia "forma mentis", non "gradisco" che altri interferiscano e decidano per me! ….e trovo giusto esprimere liberamente la mia opinione personale!…………………………………………………. … il fatto è che una tecnica che non dipenda da me, che non sia frutto della mia alta capacità decisionale e professionale, NON può appartenermi! IO sono un medico che non cura semplicemente per curare...per vagliare delle tecniche, per esercitare competenze! IO curo nel senso alto del termine: MI PRENDO CURA del paziente e voglio avere di lui la responsabilità piena, mi sento responsabile = ABILE nel RISPONDERE! Non voglio qualcuno che lo faccia per me, nel bene e nel male!!! Questo è ovviamente una mia personale "visione" dell'Odontoiatria in generale ed anche dell'Ortodonzia............oltre che uno "stile di vita"………………………….............via Web si possono solo dare consigli ...non certo diagnosi e terapie...:....Di fronte ad un CANINO INCLUSO O IN ERUZIONE ANOMALA.......:...::.....:.....la prima cosa è stabilirne la posizione…ossia se esso sia vestibolare o palatale rispetto agli incisivi ed altri denti. Ci sono varie tecniche, come fanno notare due colleghe studiose dei Canini Inclusi, in un bellissimo lavoro le Dr.sse Alessandra Marino e Patrizia Massaro e, dico, l’OPT ( la panoramica che ha fatto non serve a niente). Una Rx occlusale Evidenzia i contorni del canino incluso che, se posizionato all'interno della linea che idealmente unisce gli apici degli altri denti, è palatale, mentre, se posto all'esterno, è vestibolare. Regola della Posizione Vestibolare: Se l'angolazione verticale del cono cambia di circa 20° in due lastre successive, il Canino vestibolare si sposterà in direzione opposta alla fonte di radiazioni. In caso contrario di canino palatale, esso si sposterà nella stessa direzione della fonte di radiazioni. Rx endorali con incidenza diversa (regola di Clark o tecnica dello spostamento del tubo). Se il canino si sposta nella stessa direzione del tubo radiogeno, la diagnosi è quella di inclusione palatale. Se il canino si sposta in direzione contraria a quella del tubo radiogeno è in inclusione vestibolare. Infine, se il canino non cambia posizione, è in posizione intermedia, in senso vestibolo-palatale. A questo punto della diagnosi si interviene ortodonticamente qualora non vi sia nell'arcata lo spazio sufficiente al suo riposizionamento, prima dell’esposizione chirurgica. Se questo spazio invece ci fosse lo si sposta ortodonticamente previo intervento chirurgico per agganciarlo e "trascinarlo" in sede L’eruzione chirurgica può essere "chiusa", utilizzando un lembo ribattuto e posizionato e liberando nel modo giusto il dente dal tessuto osseo che lo ricopre …..oppure può essere portato in sede con escissione dei tessuti duri e molli limitrofi alla corona del dente che viene ancorata al dispositivo ortopedico. Personalmente pratico una alveolectomia conduttrice di Chatelier, che facilita il riposizionamento chirurgico-ortodontico del canino (in pratica faccio un canale osseo in cui guidare il canino in posizione La legatura che preferisco è quella fatta con un filo di acciaio inossidabile sotto al cingolo del canino incluso o se l’equatore fosse poco pronunciato o assente, faccio una banda, o un intarsio o un perno nella corona del canino! Sempre personalmente faccio tutto questo in una sola fase! Si rivolga quindi ad un eccellente chirurgo orale e Ortodontista.....:................... Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Esmeralda, gli apparecchi invisibili (mascherine trasparenti) possono risolvere soltanto casi di affollamento di tipo semplice e non situazioni più complesse come pare essere la sua. Comunque non accetti terapie che prevedano l'estrazione dei premolari. La cura con attacchi linguali, se possibile, è da preferire ad altre proposte terapeutiche. Cordialità

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Esmeralda per la disinclusione di un canino e il riposizionamento in arcata la cosa più predicibile e che assicura il miglior risultato è indubbiamente l'apparecchio classico multibrakets (le stelline), l'invisalign a mio avviso oltre a costare un sacco di soldi in più non da la garanzia di risultato al 100% anzi, sicuramente meglio il linguale, ma comunque, siccome c'è stata una deviazione della mediana io mi affiderei ad un dentista specializzato in ortodonzia, dovrebbe chiedere di vedere la qualifica, non master ma specializzazione. inoltre non mi convince affatto che le abbiano detto che o si fa così o si fanno le estrazioni in quanto un piano di trattamento ortodontico estrattivo o meno viene sempre deciso ad inizio trattamento, non si fanno buttare i soldi ai pazienti così senza certezze distinti saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Sullo stesso argomento