Domanda di Invisalign

Risposte pubblicate: 4

E' importante la contenzione dopo un trattamento ortodontico?

Scritto da Serena / Pubblicato il

Buonasera, non avendo trovato altro modo per rispondere a tutti i dottori che gentilmente mi hanno risposto, ho aperto un nuovo post per rispondere soprattutto al Dott. C. Volpe; purtroppo ai tempi in cui mi era stata raccomandata una cura con invisalign non ho ascoltato altri pareri e ho subito accettato. Non ho mai avuto problemi con i denti di nessun genere, nemmeno carie, in 20 anni. Persino i denti del giudizio sono usciti entrambi nell'arcata inferiore e sono perfettamente allineati. Il dentista ai tempi mi disse che non avrebbero creato problemi e che non c'era necessità di toglierli, quando sono ritornata dopo 3 anni mi ha detto che il blocco centrale inferiore aveva bisogno di essere raddrizzato perche si stavano accavallando in seguito a "spinta" da parte dei denti del giudizio e mi ha proposto come soluzione l'invisalign per un trattamento di un annetto. Il trattamento finale è durato ancora meno, dieci mesi circa, e non ho mai avuto problemi con le mascherine e di nessun tipo. Ora, non so affermare di preciso se i denti si stiano davvero riaccavallando o meno ( un incisivo non si è mai riallineato perfettamente a mio avviso, ma il dentista mi ha detto che era tutto perfetto. Il mio unico problema è capire come mai lo splintaggio si rompe in continuazione e se è il caso di avere altri pareri da altri dentisti sul mio caso. Per il momento ho intenzione di andare dal mio dentista e richiedere che mi sia rifatto l'intero filo onde evitare rattoppi generali. E' possibile fare ciò? Inoltre avevo una richiesta generale: quando mi sono stati tolti gli attacchi o quando per esempio toglierà lo splintaggio, si va ad intaccare lo smalto del dente? perchè io ho l'impressione che in seguito all'intero trattamento tutti i denti davanti si siano come leggermente "crepati". Grazie in anticipo per l'attenzione.

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/invisalign/1679_ho-21-anni-e-ho-avuto-per-quasi-un-anno-un-apparec.html

 

 

 

 

Cara Signora, la cosiddetta "spinta" dei denti del giudizio inferiori è un pò una leggenda metropolitana in quanto è stato ampiamente dimostrato in letteratura (può consultare le pubblicazioni di Little e Riedle, Scuola di Seattle, Washington) che anche soggetti a cui sono stati estratti i denti del giudizio ed addirittura anche premolari inferiori hanno sviluppato un affollamento post-trattamento. Per tale motivo è necessario in genere applicare uno splintaggio fisso all'arcata mandibolare. Il collega senz'altro può applicarne un altro. Se tutto viene svolto correttamente la perdita di smalto è nell'ambito di pochi micron, quindi insignificante. Talvolta è possibile applicare mantenitori fissi attivi, che fungono da splintaggio attivo, cioè sono in grado di correggere anche modici affollamenti. Ripeto, se desidera un parere più accurato, visto che è di Milano, sono disponibile ad una chiacchierata di persona, assolutamente senza alcun impegno. Buona fortuna
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)

Sig.ra Serena, la cura da lei citata è poco insegnata nelle università italiane, ed è praticata anche da professionisti non specialisti per la sua semplicità, certe volte può capitare che questi dentisti devono far rivedere il caso ad altri ortodontisti più esperti. Se gli attacchi e lo splint sono stati applicati correttamente non dovrebboro esserci grandi dannni allo smalto dopo la rimozione. Le consiglio di sfruttare l'opportunità proposta dal Dott. Cacciafesta.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Conordo con entrambi i colleghi sulle risposte, anzi le dirò signora, che la bocca dinamica e non statica ed i movimenti di disparallelismo avvengono anche a persone parzialmente edentule indipendentemente dall'eta. Lo splintaggio a mio parere dovrebbe essere effettuato dopo circa due tre mesi in cui l'apparecchio ortodontico e' passivo, ma in grado di sostenere la "spinta" elastica dei denti dopo ortodonzia e deve essere effettuato in brevissimo tempo

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Cara signora Serena..il suo dentista ha deciso quel tipo di metodica ortodontica...e quel tipo di contenzione...solo lui può rispondere delle sue azioni e delle sue scelte ...io posso rispondere delle mie...non delle sue!...Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento