Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 9

Sono affetto da artropatia psoriasica da circa due anni.

Scritto da antonio / Pubblicato il
Buongiorno sono Antonio ed ho 47 anni dopo essermi recato presso uno studio dentistico per un preventivo mi è stato consigliato di fare un ponte fisso, arcata inferiore completa tramite 4 impianti e 12 capsule. Ho messo a conoscenza il medico che sono affetto da artropatia psoriasica da circa due anni e in terapia con f.biologici, a questo punto il dentista in questione mi ha sconsigliato gli impianti per la mia patologia, potendo perdere in seguito gli stessi impianti eseguiti, quindi fuori da ogni forma di garanzia. Mi ha consigliato una protesi mobile. ho fatto presente il problema in reumatologia dove i medici che mi seguono dicono che a loro parere è raro che possa accadere, vorrei un consiglio per il mio caso, grazie.
Non vi sono controindicazioni legate alla malattia. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

riabilitazione orale completa in caso clinico complesso per Grave Parodontite, col  tipo di protesi descritta nel testo. Da Dr. GUstavo Petti Parodontologo Protesista di Cagliari
Buongiorno caro Signor Antonio, vede, l'Artrite Psoriasica, può, anche se raramente, accompagnarsi ad altre patologie Sistemiche anche importanti che raggruppiamo sotto il nome di Mesenchimopatie perchè colpiscono il Mesenchima, lo Stroma, il Parenchima. E' doveroso quindi fare una accurata diagnosi Clinica! Se non soffre di queste ulteriori patologie e non fosse possibile che ne potesse soffrire in futuro, allora può fare tranquillamente implantologia. Altrimenti no! In ogni caso, data la potenzialità di poter avere queste patologie in futuro, personalmente non farei implantologia ma Protesi tradizionale. Protesi fissa dove fosse possibile e protesi mista con attacchi di precisione, coulisse, fresature e bracci d'appoggio o totale rimovibile, dove non fosse possibile attuare una Protesi fissa! Guardi che in mani buone si fanno delle riabilitazioni orali complete in casi clinici complesse, con questo tipo di protesi, che sono esteticissime, confortevoli, pratiche, di lunghissima durata e che non danno problemi. Legga nel mio profilo, "Le protesi dentali fisse Excursus su i vari tipi di protesi fisse. Consigli e suggerimenti per i pazienti" e " La protesi dentali mobili: miste e rimovibili Excursus su i vari tipi di protesi dentali mobili: miste e rimovibili. Consigli e suggerimenti per i pazienti". Le lascio una foto di una riabilitazione orale completa in un caso di Parodontite Aggressiva diffusa molto grave. Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Antonio, spesso i pazienti interpretano male le parole dei medici, tenga conto che molti miei pazienti molto più sani di lei li destino alla protesi mobile, perchè non ci sono le indicazioni verso una protesi implantare; se il paziente perde i denti per scarsa igiene ed è un fumatore o cambia stile di vita, altrimenti ci sarà la probabilità d'insuccesso. Ritorni dal suo odontoiatra e si faccia SPIEGARE BENE, meglio farselo mettere per iscritto perchè c'è controindicazione agli impianti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Indicativamente non ci sono controindicazioni all'Implantologia per i pazienti affetti da artropatia, almeno non in senso assoluto. Le patologie reumatiche ad eziologia immunologica rientrano nelle cosiddette controindicazioni relative, da valutare con attenzione caso per caso, all'implantologia (il tutto è anche decisamente correlato al tipo di intervento, allo status orale del paziente, alla compiance, al livello di igiene orale). Sicuramente lei starà benissimo e sarà controllatissimo, ma non escluda l'opzione non implantare (dato che l'andamento di queste patologie e relative complicanze è sempre in agguato), quanto meno valuti e si faccia spiegare bene anche l'alternativa protesica tradizionale.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Mi sembra che non si possa che essere daccordo con il suo dentista e la sua prudenza

Scritto da Dott. Giovanni Schicchi
Foligno (PG)

Gent.mo Antonio, se la malattia e' trattata e sotto controllo non esistono controindicazioni. L'implantologo dal quale si recherà potrà confermaglielo

Scritto da Dott. Luigi Piola
Legnano (MI)

Gentile Sig. Antonio, nel suo caso non vi è controindicazione assoluta nel fare impianti. Comunque suggerirei prudenza. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig. Antonio, non vedo il nesso tra psoriasi e implantologia ben assestata, anche relativamente al microcircolo, pertanto a mio avviso può fare gli impianti. Cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Penso che se il suo medico abbia detto una tale fesseria, c'è l'eventualità che non sia un medico, lo appuri e se lo fosse pensi l'eventualità di un altro medico perché inserire impianti e la sua malattia non esiste nessuna controindcazione

Scritto da Dott. Fabio Vaja
Milano (MI)

Sullo stesso argomento