Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 9

SEGUITO ALLA DOMANDA: Il dentista sostiene che con la retrazione ossea di cui sono affetto ogni cura paradontale e' inutile

Scritto da massimiliano / Pubblicato il

Vi ringrazio anzitutto delle Vs. cortesi risposte. L'argomento del dentista e' che gli impianti favorirebbero la ricrescita ossea, e che sarebbe opportuno non aspettare troppo, fintanto che la retrazione non diviene eccessiva. Crede (e lo credo anch'io) che il problema sia essenzialmente dovuto a una familiarita', e infatti anche mia madre e mio fratello hanno avuto problemi simili. Ho sempre avuto un'igiene orale accurata, sebbene non maniacale. Non ho gengive gonfie, non sanguinano mai, e i denti paiono saldi. Grazie di nuovo per la Vs. attenzione.

 

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/implantologia/7754_il-dentista-sostiene-che-con-la-retrazione-ossea-d.html

Caro Signor Massimiliano, le ho spiegato più che abbondantemente e in modo più che esaustivo, le nozioni fondamentali di una Parodontite! Il suo Dentista dice che la Parodontite non si può curare ma che addirittura gli impianti curano la Parodontite! Non commento tutto questo perchè se no dovrei essere molto incisivo e determinato, non per salvaguardare la bontà e l'efficacia della Parodontologia e delle terapie chirurgiche parodontali che servono per curare le Parodonbtiti, ma per "salvaguardare" tutta l'Odontoiatria e tutta la Medicina e tutta la Chirurgia! Che senso ha dire io non credo nella "Cardiologia"? Che senso ha dire io non credo nella Gastroenterologia? Che senso ha dire io non credo nell'Endodonzia? Che senso ha dire io non credo nella Parodontologia! Uno solo. Dato che non posso credere che l'ignoranza del suo Dentista sia così abissale, posso solo pensare che non sia capace di effettuare terapie chirurgiche Parodontali ed allora, pur di non inviarla,con onestà intellettuale e professionale, da un altro collega Parodontologo, dice queste "castronerie"! Poi, lei ha 42 anni, è adulto e vaccinato e faccia come crede! Si faccia togliere tutti i denti e se li faccia sostituire con impianti che essendo fatti in una situazione di malattia Parodontale andranno incontro a Perimplantiti con distruzione ossea ancora maggiore, altroché aumento dell'osso.Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Massimiliano, i suoi ringraziamenti sono graditi. Si ricordi che igiene accurata non significa corretta e che la maggior parte dei pazienti dediti alla visita semestrale possiedono, tutti i loro denti bocca.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Che gli impianti favoriscano la ricrescita ossea mi lascia molto perplesso. Grazie per i ringraziamenti e cordiali saluti

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Se l'argomentazione fosse giusta, lei dovrebbe strappare tutti i denti di corsa e mettere impianti, per recuperare l'osso perduto. L'argomentazione sarebbe perfetta, se i denti fosse come le gomme della macchina, da sostituire dopo la loro naturale usura. C'è qualcosa che zoppica in questo ragionamento, e lei stesso dovrebbe trarre le giuste considerazioni. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Buongiorno, per poter valutare seriamente il caso è sempre necessaria una visita odontoiatrica che spesso è gratuita e non impegnativa. Dalla sola radiografia si possono fare tante presunzioni e ipotesi ma la visita odontoiatrica rimane indispensabile risolvere i suoi dubbi e quindi per una corretta diagnosi e terapia. Saluti Bruno Dr. Roberto via Arzani 10 Tortona(AL)

Scritto da Dott. Roberto Bruno
Tortona (AL)

Caro Massimiliano, i miei colleghi hanno già espresso in modo esaustivo e corale tutti i loro dubbi sulle inedite ipotesi del suo curante. Il fatto che i suoi problemi abbiano afflitto gran parte dei suoi famigliari non vuole necessariamente significare il carattere ereditario della patologia.ma forse essere stati curati dallo stesso dentista o da colleghi allo stesso livello. Cordiali auguri Michele Lasagna

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia

Faccia curettage e root planing una volta all anno e igiene orale sopragengivale ogni sei mesi e non avrà problemi per tanti e tanti anni un saluto

Scritto da Dott. Antonio Ferrara
Parete (CE)

La familiarità non è un carattere genetico trasmissibile, ma solo una "somiglianza" delle strutture del nostro corpo, degli schemi della nostra mente e delle abitudini di vita. Gli impianti dentali inappropriati, o applicati in momenti inappropriati, favoriscono la ricrescita del contenuto del portafoglio di chi li applica, non la ricrescita ossea. Un referto radiografico non è sufficiente per la diagnosi di parodontite, ma rivela obiettivamente una grave perdita di osso alveolare, anche in assenza di una sintomatologia. Comunque lei è stato molto gentile nel ringraziarcidei pareri ricevuti. Ancora cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

In medicina (e quindi anche in odontoiatria) spesso vi sono più fattori che concorrono a dare un risultato, per cui può essere che in due persone diverse, un quadro clinico simile sia dato da fattori diversi. Perciò non sono in grado di dirle se la sua parodontopatia sia su base ereditaria, da parafunzione o altro, ma una cosa è certa, va curata se possibile, oppure vanno rimosse le cause per poi intraprendere un percorso terapeutico che la porti ad avere un assetto occlusale corretto, altrimenti i suoi guai cominceranno presto. Grazie per i suoi apprezzamenti e cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento