Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 9

Circa 4 anni fà mi è stato fatto un ponte superiore dx di tre elementi...

Scritto da sofia / Pubblicato il
Salve, circa 4 anni fà mi è stato fatto un ponte superiore dx di tre elementi, canino devitalizzato e aggiunto perno in fibra, premolare inesistente, premolare integro sacrificato. Da un pò di tempo la protesi si muoveva, il mio dentista attuale ha ritenuto opportuno non toccare e aspettare che tutto venisse giù da solo. Così è avvenuto. In poche parole, la radice del canino è da estrarre e quindi ricevere un impianto, e la protesi da rifare. Che dirvi mi è preso un colpo!!!!! Al momento mi è stato rimesso il mio ponte con il mio dentino staccato dalla sua radice sperando di tirare avanti per un pò di tempo, ma la mia gengiva sanguina da giorni ( qst il mio dentista lo sa fra due giorni andrò al suo studio )quindi mi aspetto il peggio. Mi chiedo perchè non può essere utilizzato il mio ponte aggiungendo un'altro elemento? E'meglio l'impianto? Un consiglio sincero sia per la durata del lavoro sia per il costo che in questo momento non posso sostenere. Grazie
Gentile Paziente, è impossibile entrare nel merito della sua risposta in mancanza di radiografie e di un riscontro clinico diretto. In linea teorica, se il ponte è "venuto giù" per un'infiltrazione cariosa del canino sotto la corona cementata e la radice non ha problemi di malattia parodontale (piorrea) o incrinature, è possibile recuperare il dente con un intervento parodontale di allungamento della corona clinica e un nuovo perno protesico magari in fibra. Ma per fare tutto questo ci vuole pazienza, passione e mani esperte! L'impianto è una seconda scelta semplicistica e che non ha senso se tutta la sua bocca, a cominciare da un'igiene orale ottimale, non viene trattata con attenzione, competenza e rispetto. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Cara Signora Sofia, se non può sostenere i costi, sappia che esistono altri tipi di protesi, per esempio quelle rimovibili, dalle più semplici alle più complesse e sofisticate! "il tirare avanti" questa sua situazione non ha senso e può essere devastante per la bocca ed il suo organismo sistemico! Questo il suo Dentista lo sa benissimo! Se ovviamente si fosse spiegata bene nel descrivere i suoi problemi! Poi, in tempi migliori, eventualmente, se non volesse più la protesi rimovibile, nulla le impedirebbe di rifare una protesi fissa su denti naturali od impianti a seconda della situazione ed indicazioni cliniche riabilitative orali!Legga nel mio profilo "La protesi dentali mobili: miste e rimovibili Excursus su i vari tipi di protesi dentali mobili: miste e rimovibili. Consigli e suggerimenti per i pazienti" scritto da me e da mia figlia Claudia. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Sofia, controlli se chi aveva operato su di lei era iscritto all'ordine dei medici, se non lo ritrovasse ci riscriva, che forse i costi si possono abbattere. Le raccomando, quando ritornerà dal suo odontoiatra tra qualche giorno, richieda tutte le sue risposte per iscritto, in modo che anche lei sarà chiara nell'esporre il suo problema a noi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Sofia, non può pensare di tirare avanti per un po’ perché la situazione sicuramente peggiorerebbe (un premolare che regge in ponte di tre elementi presto avrà dei problemi). Bisogna essere sicuri di non riuscire a recuperare il canino, ma anche in questo caso il ponte va rifatto perché ormai impreciso. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Riassunto. Quattro anni fa ha pagato un ponte di tre elementi, che ora è venuto giù perché il sottostante è marcito. Complimenti. Non è un record, ma poco ci manca. Se questo lavoro è stato pagato come un tozzo di pane, ne ha avuto per i suoi soldi. Adesso le viene proposto un impianto, che sarebbe una seconda scelta. La viteria è tanto facile da mettere, che non ci sono differenze tra i bravi e i meno bravi dentisti. Facile, "salvo complicazioni"!!! Adesso tocca a lei fare i conti con la sua salute e il suo portafoglio. Se vuole restare nelle prime scelte più raffinate, dovrebbe cambiare dentista. Servono mani esperte e una mente coltivata. (Mani esperte, a futura memoria.) Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Per non correre il rischio di perdere anche il premolare, probabilmente la scelta migliore potrebbe essere quella di posizionare due impianti uno al posto del canino e l'altro al posto del premolare mancante, cio' comunque andrebbe valutato dopo rx. Se vuole resto a sua disposizione per ulteriori chiarimenti

Scritto da Dott. Francesco Stoppoloni
Napoli (NA)

Cara signora Sofia bisognerebbe visionare una radiografia del caso per poter essere piu precisi e di aiuto...almeno per capire se la radice del canino sia recuperabile utilizzando un perno in fibra di vetro....se abbia una reazione apicale un riassorbimento osseo tasca infraossea e cosi via...comunque nel caso in cui non sia proprio recuperabile allora sarà necessario inserire un impianto post estrattivo con carico immediato...non le consiglierei un estensione del ponte con un altro elemento. ..buona serata
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Antonio Ferrara
Parete (CE)

Gentile signora, in ogni caso il ponte non è più recuperabile e va rifatto. Se infatti si riuscisse a salvare la radice del canino con le opportune procedure, il ponte comunque non combacerebbe più. Anche l'aggiunta di un dente al ponte è impossibile per motivi costruttivi. Sconsigliabile in assoluto un nuovo ponte che abbia un pilastro costituito da un impianto e l'altro da un dente. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Alessandro Francini
Reggio Calabria (RC)

La situazione mi pare di una certa gravità, seppure non perfettamente comprensibile nei dettagli stando solo a ciò che scrive. Provi a postare la foto di una radiografia e saremo più precisi. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento