ricerca nel sito Cerca il Dentista nella tua città Cerca in

Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.

(area promo)

domande di odontoiatria

Ricerca nelle domande di Odontoiatria

   
Ricerca per categoria:  Ricerca parole chiave:

Domanda di Implantologia


Scritto il 16-02-2013


Se non faccio l'impianto avrò conseguenze negative?

Massimo
Salve, ho quarant'anni, avendo tolto il premolare superiore sinistro dovrei provvedere all'impianto, se non lo faccio avrò conseguenze negative? Non avrei problemi a lasciare la finestrella vuota poiché nel mio caso non pregiudica tanto l'estetica, per la posizione degli incisivi lievemente larghi (mi pare si chiami diastema). So che senza fare l'impianto, in futuro potrei avere problemi di funzionalità nella masticazione e i denti adiacenti si potrebbero inclinare (inclinare in che modo?) Ci sarebbe una situazione ulteriore da ponderare: accanto al premolare tolto, il canino è deciduo (non dondola e non mi da fastidio) e quello incluso sta in posizione perfettamente dritta (dalla rx), ma ho deciso di non farlo scendere tramite l'apparecchio. Questo può costituire una complicazione per la stabilità dell'impianto e la situazione del canino deciduo e incluso? Ringraziamenti anticipati per le vostre risposte. Cordiali saluti.


Le risposte dei medici

Pagine: 1
Risultati trovati: 6
Pubblicato il 18-02-2013
Impianto eseguito dopo accurato studio preimplantologico. Da casistica del Dr. Gustavo Petto Parodontologo Implantologo di Cagliari Caro Signor Massimo, facciamo meglio la domanda:" avendo tolto il premolare superiore sinistro dovrei provvedere a sostituire il dente estratto?" questo perchè l'unico metodo non è l'impianto ma esiste anche e soprattutto la protesi fissa e per completezza anche la protesi rimovibile o anche mista! Fare l'uno o l'altro dipende da tante valutazioni cliniche, preprotesiche, gnatologiche, parodontali, conservative, ortodontiche! Quello che è sicuro è che è certo che il Dente vada sostituito in un modo o nell'altro!il concetto fondamentale è che i denti stanno in bocca perchè si controllano l'un l'altro! Se ne manca uno, ecco che può iniziare il "disastro" per il venire meno di questo reciproco controllo!L'antagonista, non trovando più il suo agonista, estrude, il dente distale si mesializza e quello mesiale si distalizza e tutti gli altri denti che sono in bocca si spostano! Spostandosi cambia l'occlusione, si creano precontatti, il parodonto del dente che estrude si modifica estrudendo anche esso e si hanno danni parodontali! Il dente estratto quindi deve essere sostituito, come sopra spiegato!Si ricordi che l'impianto lo si deve fare solo come seconda scelta ed in una bocca che lo possa ricevere! Sarebbe troppo lungo ed irrilevante, ora, spiegare il perchè! Legga nel mio profilo "Le protesi dentali fisse Excursus su i vari tipi di protesi fisse. Consigli e suggerimenti per i pazienti"! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia,Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari

Scritto da Dott. G. Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 18-02-2013
Gentile Massimo, Lei ha già risposto da solo alle sue domande affermando giustamente che col tempo potrà avere problemi di funzionalità e squilibri occlusali che spesso necessitano di terapie lunghe e costose per ripristinare la precedente situazione. Le consiglio di rivolgersi ad un buon dentista che la possa aiutare studiando bene la situazione per una corretta ed efficace terapia. Cordialmente

Scritto da Dott. T. Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 18-02-2013
Rispondo alla sua domanda nei termini in cui l'ha formulata. Lei può mantenere la situazione attuale, e le garantisco che la sua vita non è in pericolo. Potrebbe - uso il condizionale - peggiorare in futuro la qualità della sua vita. In questo caso futuro, chi dovrà mettere mano ai problemi della sua bocca, dovrà fare i conti con un piano di masticazione squilibrato, come fosse la tenuta di strada su un'auto incidentata. Allora i costi potrebbero lievitare molto, con risultati anche dubbi. Un solo consiglio: oggi si affidi a mani esperte. Buona fortuna!

Scritto da Dott. S. Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 18-02-2013
Sig. Massimo, perché vuole assumersi queste responsabilità della sua salute, lasci questa competenza agli esperti del settore, si affidi alle loro mani e si sottoponga a tutte le cure proposte.

Scritto da Dott. D. Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 18-02-2013
Gentile paziente alla sua prima domanda si è gia risposto da solo, per quanto riguarda la situazione clinica, le soluzioni potrebbero esere molteplici. Va comunque studiato bene il caso per evitare problemi in futuro. Cordiali saluti

Scritto da Dott. S. Salaris
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia
Pubblicato il 20-02-2013
Gent. Sig. Massimo è sicuramente importante ripristinare l'elemento mancante, ma la modalità dipende da vari fattori che potrà chiarire insieme al suo dentista. Cordialmente

Pagine: 1
Risultati trovati: 6
pin

Sullo stesso argomento

 Implantologia All on Four
Posizionare una protesi fissa su 4 impianti
 Implantologia Computer Guidata
Questa metodologia riduce di molto i tempi di trattamento
 Trattamenti di IMPLANTOLOGIA
Una serie di studi dentistici per trattamenti di Implantologia.
 Implantoprotesi a carico immediato
Quali pazienti possono utilizzare il carico immediato?