Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 8

E' normale la fuoriuscita di pezzettini di materiale ogni qualvolta sciacquo o lavo la bocca?

Scritto da PATRICH / Pubblicato il
Buongiorno, circa 5 giorni fa ho subito l'estrazione del dente del giudizio e del molare vicino ad esso, dato che il molare dondolava e le lastre evidenziavano una cospicua mancanza d'osso, il mio dentista ha optato per la ricostruzione ossea. Il tutto è stato fatto nella stessa seduta, riempito il foro con frammenti di bio-osso mescolato al mio sangue precedentemente tolto e cucito la gengiva. La domanda che Vi pongo è: come mai gia dal giorno seguente ho notato la fuoriuscita di pezzettini di materiale ( che perdura tutt'ora) ogni qualvolta sciacquo o lavo la bocca? la cucitura ora è per metà aperta e si vedono delle fessure...ho paura che il materiale di ricostruzione sia andato perso nel lavandino e che tutto il lavoro è stato vano, può essere? il mio dentista continua a minimizzare ma ho il dubbio che sia per coprire un suo eventuale errore. Spero in un Vostro aiuto o almeno di una delucidazione chiara.
Caro Signor Patrich, buongiorno a Lei, il suo Dentista non ha fatto semplicemente la cosa più ovvia: informarla spiegandole bene il cosa e il perchè e il come di ciò che avrebbe fatto o era stato fatto! Non è niente, ha solo in parole povere riempito l'alveolo con osso per diminuirne il suo riassorbimento. Poi ovviamente, avendo fatto una sutura della gengiva dell'alveolo, ha lasciato aperto l'alveolo, come deve essere fatto e particelle dell'osso escono da esso. Magari se avesse ricoperto il tutto con una spugna di fibrina o una membrana riassorbibile avrebbe evitato questo, ma non è importante. Non è una rigenerazione parodontale. E' solo una ricostruzione ossea di un alveolo che ha risultati solo parziali, comunque la si faccia. Stia quindi tranquillo e magari avrebbe potuto parlarne col suo Dentista dandogli un po' più di Fiducia e Stima!In ogni caso sarebbe doveroso fare anche una visita Parodontale completa per valutare se questa perdita di osso è solo in quell'alveolo per cause legate ad infezioni endodontiche o se c'è in atto una Parodontite diffusa! Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signore perchè una rigenerazione possa riuscire con successo deve essere eseguita alla perfezione vale a dire: un lembo gengivale per allungare i margini della ferita per poterla suturare e mantenerla chiusa fino a guarigione avvenuta una membrana per proteggere il materiale usato per la rigenerazione. Se la ferita si apre e lascia fuoriuscire materiale oltre a non permettere la rigenerazione dell'osso può provocare infezione e conseguente ulteriore perdita di osso. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Rocchi
Roma (RM)

Anche se tutto è stato fatto bene da parte del suo dentista, può verificarsi la fuoriuscita di qualche granulo di "bio-osso"; l'importante è che la ferita sia pulita e sostanzialmente chiusa; poi se un punto si allenta i si stacca non colpevolizziamo subito il dentista, può succedere, e non per forza per un errore del dentista. Stia tranquillo e vada a controllo.

Scritto da Dott. Carlo Alessandro Aversa
Firenze (FI)

Gentile paziente nel caso si fa rigenerazione ossea, è necessario che la ferita sia chiusa, altrimenti la presenza di batteri nel sito vanifica l'intervento, ha volte può accadere non dipende dal medico. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Gentile Sig. Patrich, se il lembo non chiude bene è impossibile che vi sia rigenerazione. Una membrana può proteggere l’innesto di materiale da eventuali difetti nella chiusura, ma mi pare che nel suo caso non è stata messa. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Il capitolo della rigenerazione ossea è estremamente vario e vasto che è assolutamente impossibile esaurire l'argomento con una risposta via web. Se devo essere sincero però, per rispondere all'ultima parte della sua lettera servirebbe davvero l'arte divinatoria. Un dentista non si inventa di lasciare una ferita intenzionalmente aperta per fare in modo che il materiale di riempimento venga sparso o ingerito. Si può trattare di una complicanza, alla quale si può ovviare. Parli serenamente col suo dentista senza remore. Lui è responsabile di ciò che fa. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Patrik, mi trova in perfetto accordo con il Dott. Colla, aggiungendo: controlli se chi opera su di lei, è iscritto all'ordine dei medici.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Patrik, concordo con il dott. Ruffoni. Cordiali saluti.

Scritto da Dott.ssa Barbara Boniello
Ciampino (RM)

Sullo stesso argomento