Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 16

E' davvero necessario l'iter proposto/imposto dallo studio a cui mi sono rivolto?

Scritto da Enrico Maria / Pubblicato il

Buongiorno. Ho 39 anni. A 14 anni ho subito un incidente stradale con trauma e ho perso i due incisivi frontali superiori 11 e 21. Ho portato protesi mobile fino a 20 anni e poi ho messo un ponte (che è durato fino a pochi giorni fa) appoggiato agli incisivi laterali 12 e 22. Il dente 12 nel frattempo si era ammalato all'interno della protesi fissa ed essendosi consumato dentro il ponte, veniva meno l'appoggio interno. E' stato necessario estrarre la radice rimanente pochi giorni fa. Quindi ora gli elementi mancanti sono 3. Il dente 22 invece è limato e incapsulato, anche se completamente vivo. Ecco le domande: Un odontoiatra mi ha consigliato di creare un nuovo ponte aggiungendo un elemento, quindi da 13 a 22, limando il canino 13 e incapsulandolo. Poi sono andato a prendere informazioni in uno studio dentistico che effettua impianti e ho acquistato una promozione per 3 impianti: 12, 11 e 21. Dopo una breve valutazione però mi è stato detto che non chiudo bene la mandibola per una "terza classe" e quindi questo porta ad alzare il rischio di rompere i denti impiantati in breve tempo. Inoltre l'unico modo per procedere con l'iter degli impianti è necessario fare: - devitalizzazione dei denti 13 e 22, e limatura del 13 - dopo l'inserimento degli impianti, inserire un monoblocco di 5 capsule unite: 3 si appoggeranno ai perni dell'impianto e 2 saranno cementate ai denti devitalizzati e incapsulati (simile ad un ponte ma con appoggio su perni degli impianti) - possibile trattamento di errata occlusione con acquisto Bite notturno, alle 12 ho appuntamento per dare una risposta se continuare o meno su questa strada, ma io pensavo che gli impianti stessi per natura potessero evitare di toccare altri denti laterali sani e vivi, specialmente il canino; io vorrei evitare questa ulteriore mutilazione e/o devitalizzazione dei denti. E' davvero necessario l'iter proposto/imposto dallo studio a cui mi sono rivolto? Loro dicono che o si fa tutto il lavoro proposto in questo modo oppure devo chiedere il rimborso dell'offerta perché non vogliono prendersi la responsabilità di un lavoro fatto male e che duri poco nel tempo. Ringrazio in anticipo chiunque possa darmi un consiglio. A presto, saluti.

Link della recentissima radiografia: https://www.dropbox.com/s/6wuw2qeexgs0hu1/2012-11-29.zip

Impianto singolo come esempio. Da casistica Studio Petti implantologo Parodontologo di Cagliari
Caro Signor Enrico, "ho acquistato una promozione per 3 impianti", non capisco è andato al supermercato dove si fa la spesa con le "promozioni?" e poi "l'unico modo per procedere con l'iter degli impianti è necessario fare: - devitalizzazione dei denti 13 e 22, e limatura del 13". Ma se deve preparare protesicamente il canino, lo stesso e non capisco perchè, tanto vale fare la sana e buona protesi fissa proposta dal suo Dentista, valutando bene anche se includere nella protesi l'altro canino per dare appoggio più robusto alla luce del ponte in una situazione occlusale sfavorevole! Poi "3 si appoggeranno ai perni dell'impianto e 2 saranno cementate ai denti devitalizzati", niente di più sbagliato! Gli impianti non si legano, almeno io personalmente non lo faccio, ai denti naturali perchè si creerebbero patologie e problemi anche seri. Infatti gli impianti sono osteointegrati ed in parole povere sono fissi, fermi nell'osso mentre i denti naturali sono delle vere e proprie articolazioni nei loro alveoli, uniti all'osso tramite il ligamento parodontale e quindi "mobili" nella loro dinamica gnatologica attuale e temporale e bloccarli a "fitoni" fissi nell'osso crea patologie parodontali e anchilosi delle radici con danni irreversibili ai denti naturali! Questo nel tempo e non sempre ma frequentemente! In una terza classe poi, pensare di fare degli impianti è semplicemente, a mio modesto avviso, pazzesco! Non mi porrei il problema, farei il ponte protesico sui denti naturali! In ogni caso se proprio gradisse l'impianto lo farei solo in sostituzione del dente estratto!Ricordi che non tutte le bocche possono ricevere impianti e la sua sembra proprio una di questa. Valuterei anche la sua salute Parodontale con un Sondaggio parodontale e preparazione iniziale completa parodontale e rivalutazione parodontale con risondaggio per arrivare ad una giusta e corretta diagnosi! Non "digerisco" proprio la frase "ho acquistato una promozione per 3 impianti" non da assolutamente una immagine di serietà, anzi, il contrario! Stia in guardia! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia,Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Fugga a gambe levate da questa gente. Lei parla di offerta. Certamente si tratta di un centro low cost. Lei ha dimestichezza col web, lo ha trovato qui, ma questi sono cani. Lo dimostra la soluzione mista ponte-impianti. Non solo: perchè mai devitalizzare 13 22 che sono sani. Limare per una capsula si, ma devitalizzare serve solo per aggiungere lavori (inutili) alla lista della spesa (low cost, ma hig fuck).. Ma come?? Lei stessa ha capito che gli impianti servono a evitare i ponti.. Le dico io cosa è successo: lei ha avuto un trauma in età precoce. Questo ha portato ad un mancato sviluppo completo dell'osso in quel punto dove mancano i denti ed ad un assottigliamento del medesimo. Quindi fare impianti è difficile. La III classe complica le cose. Loro se la sono vista brutta ora, e vogliono aggiungere i denti naturali perchè gli impianti sono destinati a cadere fatalmente.. Ma un ponte misto fatto su impianti e denti propri, oltretutto è vietato dalle tecniche correnti quasi sempre. La soluzione di gran lunga migliore è quella di fare un ponte 13 23 (si, bisogna per una serie infinita di motivi inglobare anche l'altro canino) le durerà una vita intera se fatto da mano maestra. E sarà bellissimo esteticamente. Tenga presente che il management dei tessuti parodontali (aspetto estetico della gengiva) in un caso di impianti di 12 21 11 persi a 14 anni con trauma, è una impresa da maestri che solo pochi implantologi sanno affrontare in Italia, dei veri maestri. Quindi se pensiamo anche all'estetica che è fatta anche dio gengiva, il ponte è molto meglio..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Enrico, Lei ha subito un forte trauma in età precoce ed è stato per moltissimo tempo con una protesi fissa. Sicuramente dove c'erano i denti persi col trauma l'osso, in tutti questi anni, è andato incontro ad un riassorbimento e atrofia tale da rendere necessario un intervento di chirurgia ossea rigenerativa prima di poter inserire impianti cosa che non tutti gli studi sono in grado di fare specialmente nei centri che offrono (incredibile) degli impianti come le offerte del supermercato o di qualsiasi negozio. L'odontoiatria è medicina e questo deve essere molto chiaro e non può certo essere equiparato ad un comune esercizio commerciale. Le consiglio di abbandonare questi centri che operano più pensando all'incasso che ai problemi dei pazienti e a come risolverli al meglio. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, torni di corsa dal suo precedente dentista, la salute è una cosa troppo seria per essere ridotta ad un contratto d'acquisto su internet. Non entro nel merito perchè chi mi ha preceduto ha spiegato le motivazioni tecniche, ma vi è una motivazione etica fondamentale che è quella che la terapia deve essere progettata per il singolo paziente e solo per lui. Non è il paziente che si deve adattare ad una terapia precostituita! In sanità non può esistere il pret-a-porter. Ogni cosa che fà l'odontoiatria seria è un prototipo, costruito, studiato e progettato unicamente e solamente per risolvere le problematiche di singolo e unico paziente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Murruni
Giussano (MB)

Non mi dilungo a spiegare quello che altri colleghi le hanno teste' scritto. Brevemente non condivido la prima proposta (ponte 13 22) perche' rischiosa e censuro quasi con rabbia il trattamento che le e' stato riservato dal supermercato definito egregiamente dal collega Passaretti, perche' con i prezzi "civetta" e le "promozioni" svilisce una professione a cui sono molto legato. La considerazione faccio a lei, incolpevole perche' non addetto ai lavori, e' che gli impianti potrebbero non essere indicati soprattutto per motivi estetico/funzionali in quanto il rimaneggiamento osseo, nel tempo, potrebbe avere creato condizioni sfavorenti. La terza classe,di per se', non e' una controindicazione ma va valutata e considerata. Meglio forse un ponte, magari lunghetto ma sicuro.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

5 capsule unite, 3 che poggiano su impianti e 2 su denti? - - - "Promozione" su impianti? - - - "Acquisto" di un bite notturno? - - - Ma stiamo scherzando ?????????? Stia alla larga da questi spacciatori di denti. E' tutto sbagliato. O si fanno gli impianti, o si mutilano i denti. Non si fanno promozioni. Quelle si fanno per i detersivi, i televisori, e la carta igienica. I bite si allestiscono su misura, non si acquistano e non si rivendono. - - - - - - - Non si prenda la responsabilità di fare quel lavoro di m***a che non le durerà nel tempo, e vada da un serio professionsita. A volte distinguere una prostituta (con tutto il rispetto per chi vende in modo trasparente e onesto la propria merce) non è facile, ma altre volte la cosa è palese.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Attenzione signor Enrico Maria. Cerchi in questo portale alcune tra le domande più significative in merito all'argomento dentista-low cost, e poi tragga da solo le sue conclusioni. Ci sono cose per le quali non solo è conveniente spendere meno ma è anche saggio, per altre invece è più corretto investire su certezze. Non dico che anche in questi centri non vi siano isole di buona professionalità e trasparenza, ci mancherebbe altro, ma quantomeno metta in paragone qualità, servizi, assistenza, e tutto il resto con un dentista privato, e poi faccia la sua scelta. Diverse problematiche si possono risolvere in modi diversi, in tempi diversi, con costi diversi e risultati diversi. Alla fine però si deve essere tutti contenti, altrimenti per una parte è un affare, per l'altra è una fregatura. Sia nel low cost che nel privato. In bocca al lupo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Buongiorno alla sua domanda inerente alla necessità di protesizzare i propri denti si è già risposto, se inserisco gli impianti che necessità ho di appoggiarmi ai miei denti, NESSUNA! al riguardo della sua conformazione III classe del terzo inferiore del viso gli impianti possono essere inseriti ma un occhio particolare va a quanta distanza sono posizionati i denti incisivi inferiori perchè se costruisco i denti superiori e devono scavalcare gli incisivi inferiori, se la distanza è notevole c'è la possibilità che vengano costruiti troppo lunghi e quindi esteticamente brutti ma ahimè questo Lei non lo può valutare si deve affidare ad un clinico, un'altra considerazione, che tipo di impianti le sono stati offerti? valuti se sono di ottima qualità perchè se non lo sono faccia in modo di riavere i soldi spesi per la promozione, anche il tipo di impianto inserito ha il suo valore MI ASCOLTI!, per una maggiore informazione digiti su wikipedia impianti e legga l'infomativa dove potrà sapere quali impianti sono di valore mentre quelli non menzionati diffidi, perchè in Italia esistono circa 350 aziende che costruiscono impianti ma solo tre aziende nel mondo sono leader, gli altri sono solo copie dei suddetti con relativi problemi che sistematicamente avvengono, non si lasci influenzare solo perchè le viene offerto un impianto a poco prezzo, perchè un problema che si evidenzia ad un impianto non è di poco conto e solo avvalendosi di impianti garantiti avrà la certezza di un ottimo risultato nel futuro non solo prossimo, qualora volesse avere altre delucidazioni non esiti, buona giornata.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Fabio Vaja
Milano (MI)

La progettazione proposta è inedita e barocca. O una cosa o l'altra. L'offerta - come scrive lei - è un esempio strepitoso di odontoiatria commerciale di bassa lega. Faccia fare subito uno scheletrato provvisorio, cioè a basso prezzo. Poi si guardi in giro con calma. Servono due mani esperte ed un cuore puro. Senza rozza avidità di denaro. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

"Ho acquistato una promozione per 3 impianti": che vuol dire?

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Sullo stesso argomento