Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 8

Un paio di anni fa ho inserito un impianto osseo per poi mettere il dente definitivo sostitutivo

Scritto da Leonardo / Pubblicato il
Salve. vorrei un grosso aiuto. Un paio di anni fa ho inserito un impianto osseo per poi mettere il dente definitivo sostitutivo. non so che tipo di impianto sia e non posso più saperlo. all'epoca mi sono trasferito e per motivi anche famigliari non ho potuto continuare il lavoro. lo studio dentistico non esiste più e non riesco a trovare il medico che aveva iniziato il lavoro. mi sono recato da un paio di dentisti, ma entrambi mi dicono che,se non conosco il nome dell'impianto non possono far niente. sapreste aiutarmi indicandomi il nome? grazie. ho allegato una foto dell'impianto inserito sull' arcata sup sx quarto dente.
Gentile Sig. Leonardo, non riesco a riconoscere l'impianto. Spero qualcuno sappia aiutarla. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig. Leonardo, dalla radiografia non si può conoscere o intuire il nome dell'impianto, cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Tutti noi le daremo risposte più o meno veritiere ma senza la possibilità della certezza, che si può avere solo da chi l'impianto lo ha messo. Si tratta di un esagono interno verosimilmente clone Screw Vent. L'impianto in lastra sembra godere di ottima salute. Non resta che un collega sviti la vite di guarigione e provi ad alloggiare componentistica nota per trovare un moncone che, anche se non originale, almeno sia perfettamente compatibile.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Signor Leonardo lo spazio è molto diminuito in due-tre anni e forse anche di più, la memoria fa brutti scherzi, il tempo sembra sempre di meno ed invece è di più! Con lo spazio così è probabile che non ci stia più un moncone ed una corona!Quindi a prescindere dal tipo di impianto, deve visitarla un implantologo protesista! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signor Leonardo, difficile dire con esattezza.Sembrerebbe un impianto 3i un osseotite. Ma per saperlo può far provare al suo dentista una ricerca su questo sito http://whatimplantisthat.com/ Cordiali saluti

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Leonardo. Molte connessioni sono intercambiabili. L'unica cosa da fare e' recarsi da un impiantologo che sappia riconoscerne il tipo. Buona fortuna. Cordialmente.

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Sig. Leonardo, non è corretto dire a lei di che impianto si tratta, dovrebbe recarsi da suo odontoiatra attuale con la radiografia e chiedere gentilmente a questo professionista di iscriversi al nostro forum riservato ai soli odontoiatri, qui troverà molti colleghi disposti a comunicare come risolvere la problematica. Si ricordi che lei ha già fatto l’errore di abbandonare un odontoiatra, non ne faccia altri perché ci sta andando di mezzo la sua salute.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Leonardo, è importante rivolgersi personalmente ad un odontoiatra la lastrina non basta. Cordiali saluti.

Scritto da Dott.ssa Barbara Boniello
Ciampino (RM)

Sullo stesso argomento