Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 7

Giovedì scorso mi sono sottoposto ad un intervento di al on six

Scritto da carlo / Pubblicato il
Buonasera, giovedì scorso mi sono sottoposto ad un intervento di al on six, ormai ero quasi privo di denti ed i pochi rimasti erano molto rovinati. Pertanto ho eseguito le estrazioni e inserito gli impianti. Premetto di non aver patologie particolari nè soffro di piorrea tanto più che l' intervento (tocco ferro) è riuscito. La domanda che vorrei porvi è prettamente estetica: ora il mio dottore ha inserito una protesi provvisoria che frontalmente perfetta mentre vista da sotto è molto spessa. Capirete che oltre al fastidio anche l' estetica non è il massimo. La sopporto e ne ho cura perchè dovrò tenerla almeno 6 mesi pertanto non mi lamento. La mia paura è legata a quella definitiva. Parlando col medico mi dice che anche la definitiva avrà comunque dello spessore, certo non a livelli di questa ma comunque spessa. Mi chiedo ora se sia normale, su internet ho sempre visto denti praticamente uguali a quelli veri in toto, come mai io non posso averli? Chiedo a voi se sia il caso di farsi fare una protesi in un altro studio. Vi posto una foto mia attuale ed una come vorrei che fosse chiedendovi, per quanto possibile, il vostro parere grazie a tutti
Buon giorno Signor Carlo, la foto ci evidenzia la struttura palatale del provvisorio, che per robustezza è stato svolto con un certo spessore con l'intento di supportare un carico di 12 denti su sei impianti, diversamente si potrebbe rompere, vanificando la tenuta degli impianti. Il definitivo avrà  le stesse caratteristiche, con una rifinitura migliore, proprio per il fatto che dovrà durare più di sei mesi. E'comprensibile che da parte Sua la presenza di una struttura così robusta le pone dei disagi d'ingombro, ma l'adattamento nel tempo le darà  il conforto dei pregi della riabilitazione svolta. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo Raffaele Izzi
Lainate (MI)

Sig. Carlo, su internet trova di tutto, ma non è la realtà spesso mettono solo i casi migliori e non parlano degli insuccessi e delle complicanze a distanza perchè sarebbe cattiva pubblicità, un altro fattore che influenza l'estetica è il prezzo che paga la riabilitazione, quando si spende poco si ha anche poco, deve capire che uno studio dell'estetica e l'utilizzo di materiali pregiati con la corretta progettazione a costi elevati che devono essere corrisposti. Purtroppo quando si scelgono dei compromessi, bisogna accettarli chiudendo un occhio.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig. Carlo, su sei impianti questa è la riabilitazione protesica che si può confezionare. Il definitivo sarà più rifinito e meno ingombrante, ma non di molto. Per avere una riabilitazione come ha visto su internet bisogna mettere più impianti e i costi si alzano di molto. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

ingombro della struttura implantare
Salve Carlo, non tutte le bocche hanno le stesse caratteristiche.. ci sono bocche eccellenti per alcune riabilitazioni ed altre meno eccellenti..diciamo idonee a metà. Questo è il suo caso, in quanto la cresta alveolare, subendo modifiche nel tempo, (specialmente se edentulo da tempo) non è più in grado di accogliere impianti nella sede originaria dei denti naturali. Questo spesso porta alla necessità di inserire impianti in sede più palatale, col risultato di avere una struttura molto più ingombrante del normale, ma prognosticamente favorevole nel tempo. Credo un compromesso più che sufficiente ad accettare questo minimo ingombro che diverrà sempre più normale. Cordialmente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Caro Signor Carlo, anzitutto se ha perso tutti i denti e gli ultimi sono stati estratti è molto probabile se non certo che li abbia persi per una Parodontite non curata che si adatta alla età sua di 59 anni. Altrimenti non mi spiegherei come possa essere possibile perdere denti per carie , tutti!!! Ma inutile fare supposizioni! Inutile anche inviare una foto qui per chiedere conferme via Web sull'operato del suo Dentista! Chieda a lui! E' talmente ovvio che rimango "basito"! Scusi sa, non è perchè non voglio risponderle! Non posso risponderle! Se volesse una risposta Professionale prenda un appuntamento in studio e l'avrebbe, ovviamente a titolo di consulto, che è libero e padrone di avere, non certo a titolo terapeutico perchè per correttezza la invierei nuovamente dal suo Dentista che "sentirei poi " per telefono! La mia correttezza Professionale e Deontologica mi impone di risponderle così, abbia pazienza! Mi dispiace tanto, veramente!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Probabilmente il provvisorio è fatto solo di resina, senza un'armatura metallica, e allora, per non rompersi, deve avere un certo spessore. Il definitivo avrà invece la struttura interna metallica che sarà più robusta con meno volume. Saluti

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Ciò che si vede nei casi clinici pubblicati su internet o presentati ai congressi non è la media, ma sono quelli ben riusciti. Se era in una condizione disastrata, allora è giusto che apprezzi almeno il miglioramento funzionale. Per la realizzazione della protesi definitiva faccia tutte le osservazioni che ritiene utili per un miglioramento della situazione attuale; il suo dentista cercherà sicuramente di accontentarla nel limite del possibile.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento