Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 15

E' meglio continuare a tenere il canino fino a quando cadrà da solo o intervenire con l'estrazione e sostituirlo con un impianto?

Scritto da carmela / Pubblicato il
Ho 46 anni e da un anno circa mi sono sottoposta ad intervento chirurgico per estrarre un canino superiore incluso, in previsione della caduta del canino da latte ormai diventato nero e dondolante, chiedo un parere se è meglio continuare a tenere il canino fino a quando cadrà da solo o intervenire con l'estrazione e sostituirlo con un impianto. Gli impianti che durata anno? Grazie Distinti saluti
Gentile Carmela, avendo effettuato l'intervento da un anno circa per l'avulsione del canino incluso i tempi sono maturi per procedere all'intervento d'implantologia. Cordiali saluti e tanti auguri

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Carmela, se il canino da latte è dondolante sarebbe meglio estrarlo e procedere con l'inserimento dell'impianto. Tecnicamente gli impianti durano per sempre a patto che segua i richiami dal dentista e non sopraggiungano nuovi problemi. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Penso che sia arrivata l'ora di sostituire il dente da latte con un impianto e una capsula definitiva

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Gentile Carmela visto che il canino da latte è mobile e ha già estratto il canino incluso può procedere, a mio parere, all'implantologia. Un impianto ben integrato nell'osso ha durata illimitata a patto che lei effettui i controlli periodici dal suo dentista. Cordialmente

Scritto da Dott.ssa Rosalba Pavone
Roma (RM)

Il canino deciduo è nero e dondolante..., perchè tenerlo ancora? E' brutto esteticamente e, forse, dà fastidio alla masticazione. Meglio toglierlo e sostituirlo con un impianto! Gli impianti, se applicati correttamente e protesizzati in maniera altrettanto corretta, rimangono integrati nell'osso per sempre. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Carmela, può togliere il canino e procedere con l'impianto, e se si sottopone a controlli periodici e segue scrupolose manovre di igiene orale durerà, probabilmente, per sempre!

Scritto da Dott. Umberto Tersigni
Palermo (PA)

Posizionamento di impianti. Da casistica del Dr. Gustavo Petti di Cagliari
Cara Signora Carmela, l'ideale sarebbe stato estrarre il canino di latte e riposizionare ortodonticamente quello incluso, agganciandolo chirurgicamente e personalmente pratico una alveolectomia conduttrice di Chatelier, che facilita il riposizionamento chirurgico-ortodontico del canino (in pratica faccio un canale osseo in cui guidare il canino in posizione). Ma ormai la "frittata è fatta", troppo faticoso fare della buona Odontoiatria e Chirurgia ed Ortodonzia. Molto meglio fare un semplice e più remunerativo impianto! Scusi lo sfogo ma vedo che ormai l'Odontoiatria che si impone di curare i denti, salvandoli, sta facendo posto a questo malcostume di non fare cose in fin dei conti semplici ma un po' laboriose, intanto ci sono gli impianti, dimenticando che gli impianti sono delle "protesi" nel senso più vero del termine, come quelle del ginocchio e di altre articolazioni e di altri organi, valvole cardiache etc, per esempio, che primo o poi possono creare patologie. Meglio salvare i denti naturali quando è possibile!L'implantologia è specialità meravigliosa ma va fatta solo quando è indispensabile. Questo è il mio modesto e personale parere! In ogni caso ormai è fatta, faccia estrarre il canino di latte ed attenzione allo spazio che sia adatto a ricevere un impianto!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Carmela, senza dubbio la cosa migliore è quella di fare togliere il dente da latte e sostituirlo con un impianto. In merito alla durata degli impianti, questa dipende da numerosi fattori e dalla cura che dedicherà. Grazie

Scritto da Dott. Antonino Ruggirello
Palermo (PA)

Gentile Sig.ra Carmela, se è nero e dondolante???? non c'è alternativa: estrazione e protesi su impianto. Buonasera

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Può procedere con l'inserzione dell'impianto

Scritto da Dott. Enrico Cauli
Roma (RM)

Sullo stesso argomento