Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 8

SEGUITO ALLA DOMANDA: Ho fatto un intervento lunedì per l'inserimento di 3 impianti al 35, 36, 37

Scritto da stefania / Pubblicato il

In merito alle risposte ricevute riguardo la mia domanda titolata "Ho fatto un intervento lunedì per l'inserimento di 3 impianti al 35, 36, 37", segnalo che prima dell'intervento ho effettuato sia una TAC che una PANORAMICA. Dopo aver svitato gli impianti, mi sono stati dati dei punti, guardandomi in bocca io vedo solo la gengiva coi punti e basta. Ho rifatto ieri una TAC per verificare la situazione ma, al momento non so nulla. Lunedì devo andare a togliere i punti e mi diranno qualcosa ma vorrei sapere: nel peggiore dei casi rischio di rimanere con parte della bocca insensibile o se presa in tempo la situazione tutto può tornare alla normalità? Grazie Stefania

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/implantologia/4295_intervento-impianti-dentali.html

Purtroppo anche con la tac non si potrà dire molto se non che gli impianti sono o no nello spazio anatomico del nervo alveolare, ma se c'è stato un traumatismo del nervo con le frese solo il tempo lo potrà dire mi spiego meglio: se è stata solo transitoria compressione probabilmente recupera la sensibilità in qualche settimana-mese, (comunque tempi lunghi max 6 mesi solitamente ). Se c'è stato un trauma delle frese sulla struttura nervosa potrebbe non recuperare. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Stefania, tutti gli interventi chirurgici possono avere delle complicanze, che possono risolversi o permanere. Nella sua complicanza, purtroppo anche se valutata per tempo, non è possibile darle delle garanzie di completa guarigione.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Non ci dice una cosa importante, e cioè se in questi giorni la situazione pare migliorare, è stabile, o peggiora. Concordo con chi dice che la nuova tac potrebbe non dare le risposte che cerchiamo, perchè non ci consente, comunque, di valutare lesioni di qualche piccolo collaterale nervoso, e con chi dice che solo il tempo, e quindi con lo stabilizzarsi della cosa, si avrà remissione nulla, parziale o totale del suo problema. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Stefania se la profondità degli impianti è stata modificata svitandoli,come lei dice, è probabile che la tac non sia risolutiva non sapendo la posizione e profondità iniziale. Certo se si tratta di sola compressione solitamente anche con l'ausilio di terapia farmacologica il problema lentamente si risolve ma se la lesione è permanente è probabile che non possa risolversi. Se in questi giorni ha notato un seppur piccolo miglioramento della sintomatologia è verosimile che possa risolversi. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Stefania vedi cosa succede nei prossimi giorni se c'è un miglioramento è positivo ma la tac al momento può darti solo informazioni riguardo agli impianti e alla vicinanza al nervo alveolare

Scritto da Dott. Angelo Di Mauro
Sant'Agata li Battiati (CT)

Con la tac forse è possibile vedere la profondità del tragitto della fresa e quindi vedere se c'è stata lesione o meno ma spesso può essere anche solo uno schiacciamento della guaina nervosa che dà questi sintomi che spesso tendono a sparire ma solo il tempo potrà dare delle risposte

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Gentile paziente, purtroppo solo il tempo ci potrà dare una risposta definitiva.

Scritto da Dott. Giuseppe Murruni
Giussano (MB)

Gentile paziente, le ricordo di averla consigliata per una nuova radiografia tridemensionale TC Cone Beam di ultima generazione, da cui si potrà evidenziare al meglio il tutto nei pressi delle zone anatomiche dove sono stati inseriti gli impianti.

Scritto da Dott. Tommaso Giancane
Noci (BA)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento