Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 14

Mi è stato estratto un primo premolare superiore...

Scritto da giuseppe / Pubblicato il
Salve a tutti Vorrei un consiglio sul caso che vado ad esporvi. Mi è stato estratto un primo premolare superiore, essendosi spaccato in due e non recuperabile. Il mio dentista, dopo l'intervento, mi ha detto che l'impianto è sconsigliabile, dato lo spessore ridotto dell'osso mandibolare in quel punto. Opterebbe per un ponte tra l'incisivo e il secondo premolare. Mi ha anche spiegato che volendo comunque procedere con l'impianto, sarebbe costretto ad inclinare la radice artificiale leggermente verso il palato, con tutte le complicazioni del caso. Cosa mi consigliate, dal momento che i due denti in oggetto sono sanissimi e mi dispiacerebbe comprometterli? grazie
Gentile Giuseppe, appare strano che dopo una estrazione di un dente non ci sia più osso per effettuare un impianto. In questo caso potrebbe avere avuto indicazione addirittura un impianto post-estrattivo immediato proprio per sfruttare la presenza dell'alveolo aperto. Non conosco la sua situazione ma le consiglio un consulto presso un implantologo esperto poichè molto spesso le atrofie specialmente nel superiore si possono risolvere abbastanza agevolmente. E' necessaria comunque una attenta valutazione preliminare del suo caso prima di procedere a qualsiasi intervento. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Giuseppe è stato già consigliato dal suo Dentista. Perchè ha bisogno di conferme da noi? Non si fida di lui? E' brutto, molto brutto questo non fidarsi! Che titolo ho io per consigliarle cose diverse dal suo curante? E' lui che conosce la sua situazione clinica, non io! Le do un consiglio: si fidi del suo Dentista. Egli è il Professionista che ha a cuore la salute della sua bocca e decide sempre per il meglio. Non metta in dubbio ogni passo, non legga su internet tutte le soluzioni possibili! Vivrà meglio e il suo Dentista percependo la sua fiducia incondizionata, lavorerà meglio! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Mi sembra un pò forzata la scelta di incapsulare quattro elementi per metterne uno che manca. Probabilmente la scelta del suo dentista è dettata da criteri che noi non possiamo conoscere non avendola visitata. Secondo me comunque una angolazione palatale dell'impianto non è una controindicazione. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Non ho nessun dato clinico o strumentale per consigliarle il da farsi...molto in generale le dico che è possibile rigenerare l'osso dove manca per poter fare un impianto.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gent.mo signor Giuseppe, non mi tornano i conti perche' oltre al premolare, estratto recentemente, sicuramente manca il canino o sbaglio? Ad ogni buon conto essendo difficile darle un consiglio adeguato le suggerisco di fidarsi del parere del suo dentista. cordialmente.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Purtroppo, in mancanza di elementi diagnostici precisi (esame clinico orale, esami radiografici quali OPT e TAC) darle dei consigli in proposito è impossibile. E' chiaro che, quando possibile, un elemento dentario singolo viene sostituito con un impianto evitando di andare comunque a danneggiare i denti adiacenti (soprattutto se si tratta di denti mai curati). Se non vi sono i presupposti ossei per l'impianto nella maniera piu' assoluta (e l'implantologo di riferimento sconsiglia anche un intervento di rigenerativa), allora ovviamente la soluzione è quella di un ponte. Se proprio non è convinto del parere del suo dentista, provi il classico secondo parere, ma sempre supportato da esami radiografici.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, di certo non è saggio rovinare due denti sani per fare un ponte fisso. Ti consiglio spassionatamente, di farti visitare da un mio collega di Barletta, che si occupa di Implantologia Avanzata, trattasi del dr. Mascolo Antonio in via Rizzitelli, 73 Studio:0883/950427 Fatti visitare da lui, e vedrai che troverà la soluzione per mettere un'impianto, magari contestualmente ad eventuale rigenerazione ossea come materiale riempitivo per poter creare una zona ossea sufficiente per ospitare un'impianto nella sede del primo premolare estratto. Cordiali saluti dr. Tommaso Giancane
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tommaso Giancane
Noci (BA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente ritengo in linea di principio Che la sostituzione Della sua edentulia mediante la terapia implantare sia la più idonea e conservativa, il deficit osseo potrebbe esser risolto a mezzo di una terapia rigenerativa; ne parli con il suo dentista e si faccia dare delle maggiori delucidazioni Sulla terapia protesica propostale, cordialita'.

Scritto da Dott. Francesco Sforza
Carovigno (BR)

Sig. Giuseppe lo spazio tra incisivo centrale e secondo premolare contiene 5 denti. Forse c'è qualcosa di poco chiaro, ritorni dal suo odontoiatra e si faccia mettere per iscritto la proposta della riabilitazione protesica e i perchè della scelta non implantologica. Poi ci riscriva che le daremo dei corretti consigli.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Giuseppe, la scelta di rimpiazzare un premolare optando per un ponte di 5 elementi mi pare davvero azzardata e sicuramente ci sarà stato un fraintendimento tra lei ed il suo dentista e, pertanto, le suggerisco una migliore comunicazione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento