Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 10

ULTERIORE SEGUITO ALLA DOMANDA: Ho eseguito due impianti sul mascellare superiore, con tecnica tradizionale

Scritto da giuseppe / Pubblicato il
Grazie ai vostri consigli sono andato da un altro implantologo il quale ha valutato la situazione degli impianti e risultano stabili e senza infiammazione. Mi ha fatto una tomografia volumetrica controllando il settimo molare che ha evidenziato che uno dei canali non è devitalizzato ovvero ci sono 4mm liberi e si presuppone che ci sia o un residuo di nervo o una formazione di granuloma a darmi il mio problema. Adesso non so come comportarmi con il mio dentista in quando ha gia provveduto a ritrattare il dente e a mettere il perno nel dente stesso.

Precedenti:
http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/implantologia/3781_impianti-su-mascellare-superiore.html
Gentile Giuseppe, appare strano che la radiografia volumetrica abbia evidenziato la presenza di un canale non trattato ed invece ci siano dei dubbi sulla presenza o meno di un granuloma che di solito si può rilevare con una semplice radiografia endorale. Le consiglio di consultare un endodontista esperto che possa valutare la situazione e vedere se effettivamente ci sono problemi nella devitalizzazione e se i suoi disturbi possano effettivamente riferirsi a questa. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Giuseppe, se ha cambiato dentista e ritiene di continuare le cure con quest'ultimo è buona norma concludere in maniera cordiale il rapporto economico con il precedente. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Granuloma periapicale in Rx endorale. Da casistica del Dr. Gustavo Petti di Cagliari
Caro Signor Giuseppe come deve chiudere i rapporti col precedente dentista? Civilmente ed educatamente! Che domanda! Per il nuovo non c'è bisogno di radiografie speciali o indagini radiologiche di chissà quale portata per fare diagnosi di una terapia canalare corta e di una osteolisi periapicale: bastono visita clinica e Rx endorale e se il nuovo dentista non sa fare neanche questo e non ha neanche certezze sulla presenza di un granuloma, beh, allora è caduta nuovamente male, mi sa! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Basta una semplice rx endorale per evidenziare con certezza se è stato "trascurato" un canale o se c'è un granuloma...se non ha più fiducia nel primo dentista non ci chieda cosa fare!

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Ritengo che i dottori Petti e Santomauro le abbiano dato risposte ineccepibili. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Giuseppe, una radiografia con sproiettazione laterale riesce spesso ad evidenziare la non congrua chiusura di un canale. il suo nuovo odontoiatra ha voluto vederci chiaro e le ha prescritto una tac...anche se è una esagerazione, possiamo ritenerla una cosa possibile.. adesso si faccia curare e stia tranquillo. Cordialmente, Gianluigi Renda.

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Sig. Giuseppe, non è lei che deve occuparsi di cure e diagnosi, metta in contatto i due professionisti che insieme troveranno una soluzione al suo caso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sig. Giuseppe se la fiducia verso il suo vecchio dentista è venuta meno, chiuda il rapporto con civiltà regolandolo anche dal punto di vista economico.

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Rocchi
Roma (RM)

Gentile sign. Giuseppe, Se a chi si è rivolto, lei ha piena fiducia, si faccia ritrattare il dente in questione, a prescindere se ci sia già un perno ed un'otturazione, Da una banale e semplice radiografia endorale si valuterà tutto al meglio, e probabilmente i problemi nascevano proprio da questo molare in questione. Cordiali saluti Dr. Tommaso Giancane

Scritto da Dott. Tommaso Giancane
Noci (BA)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Giuseppe continui ad andare da questo dentista se le sembra più convincente, sinceramente quelle terapie canalari non erano molto ben eseguite, distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Sullo stesso argomento