Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 21

Da un punto di vista meramente economico se c'è molta differenza tra fare un ponte o sostituire il dente mancante con un impianto?

Scritto da Andrea / Pubblicato il

Ho dovuto estrarre un dente posteriore e siccome i due denti adiacenti risultano già devitalizzati, vorrei chiedere gentilmente da un punto di vista meramente economico se c'è molta differenza tra fare un ponte o sostituire il dente mancante con un impianto. Grazie...

PS: Volevo aggiungere che gli altri due denti hanno già una capsula in ceramica. Per cui costa meno l'impianto su quello di mezzo o fare un intero ponte? Grazie ancora

Gentile Andrea, partendo dal presupposto che i denti devitalizzati è buona norma che venissero incapsulati, non posso rispondere alla sua domanda prettamente di tipo meramente economica in quanto a questo portale ci si rivolge per porre problemi di tipo sanitario e che riguardano la salute dei denti e della bocca. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Andrea, il punto di vista economico lo devo richiedere al professionista a cui si rivolgerà per un preventivo. In linea teorica (non avendo in mano alcun esame radiografico nè clinico) la terapia nel suo caso può essere un impianto che un ponte, questo perchè i due elementi contigui al dente avulso sono devitalizzati. Cordialmente dott. D. Cianci.

Scritto da Dott. Dario Cianci
Milano (MI)

Gentile Andrea, considerato che i due denti adiacenti, come lei afferma, sono devitalizzati credo che le convenga fare un ponte da tre elementi piuttosto che due corone ed un impianto. Personalmente preferirei, se possibile, effettuare un impianto e due corone per i denti devitalizzati ma essendo un problema economico credo che le convenga la prima soluzione. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Da come la vedo io, lei prende i classici due piccioni con una fava: protegge i denti devitalizzati adiacenti con le corone e mettendoci anche il dente mancante risolve tutta la masticazione senza impianto. Questo sarà decisamente più logico ed economico. Gli impianti sono una tecnica meravigliosa, ma in questo caso sembra più semplice col ponte.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Andrea. economico o no, il punto è che deve proteggere i denti devitalizzati.. motivo per cui le consiglierei un ponte di 3 elementi. Gianluigi Renda

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Nel suo caso specifico il ponte sembrerebbe la scelta più opportuna, se da un punto di vista economico più o meno le cose si equivalgono, il fattore tempo invece è largamente a favore del ponte. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Lei può chiedere al suo dentista di fargli i due preventivi: impianto o ponte. Credo comunque che il ponte, anche estetico e ben eseguito sia di costo inferiore all'impianto

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Nel caso suo meglio il ponte, economicamente le due opzioni sono grosso modo equivalenti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

I consigli dati dai colleghi potrebbero essere validi se, i 2 denti devitalizzati non fossero ricoperti, ma' in questo caso sono già ricoperti, quindi se fa un ponte le 2 capsule vanno rifatte, con ovviamente costi aggiuntivi. In ultima analisi si faccia fare dal suo dentista i vari preventivi, mi sembra il consiglio migliore e più ovvio darle. Saluti

Scritto da Dott. Ciriaco Francesco Tufarelli
Foggia (FG)

Dipende dalla necessità o meno di ricostruire-rigenerare l'osso meglio comunque avere l'impianto e la singola capsula senza dover smontare il lavoro sui denti vicini risponderei lo stesso e a maggior ragione anche se i denti vicini fossero perfettamente in buone condizioni non curati ,cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento