Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 15

E' praticabile un impianto del penultimo molare superiore?

Scritto da Andrea / Pubblicato il
Scusate, tecnicamente è praticabile un impianto del penultimo molare superiore? Il dentista mi ha detto che di solito l'impianto riesce molto bene sui premolari ma sui molari per via della dimensione e della posizione sotto il seno nasale è molto difficile. Condividete o è il mio dentista che non è in grado? Grazie a tutti
Se il seno mascellare è basso, sarebbe come mettere una vite nel vuoto: il seno è una cavità piena d'aria. Ci sono fior di tecniche per creare osso dove non c'è, ma è più complicato. Ci vuole un chirurgo più esperto del semplice implantologo.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Andrea, gli impianti si possono mettere ovunque se ci sono condizioni generali e locali idonee indipendentemente dal tipo di dente. Anzi nel superiore è proprio la zona di giunzione tra maxilla e premaxilla corrispondente ai premolari ed in particolare al quinto ad avere di solito più insuccessi rispetto alla zona molare. Negli ultimi tempi una svolta importante nell'implantologia è stata data dall'introduzione degli short implants cioè impianti di dimensioni ridotte che molto spesso consentono di evitare chirurgia rigenerativa non sempre dal risultato predicibile. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Andrea, il Dr. Savino le ha risposto magistralmente...aggiungo solo che dove mancasse osso, si può rigenerare...dove ci fosse un seno mascellare troppo basso, si può fare il rialzo chirurgico del seno mascellare..si può fare tutto o quasi...basta saperlo fare.....in ogni caso ci devono essere le condizioni cliniche per poterlo fare e non si può prescindere dalla situazione parodontale e gnatologica dell'intera bocca!..............Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Signor Andrea, il suo dentista evidentemente non esperto di rialzo del seno e cerca di evitare, le consiglio di visionare sul mio sito personale, tra i casi clinici nella voce maxillo facciale, il rialzo del pavimento del seno mascellare ed avrà tutte le risposte. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Gentile Andrea, il posizionamento di impianti dove lei ha indicato è possibile, attualmente infatti vi sono laddove l'osso è ridotto in dimensione verticale o orizzontale tecniche rigenerative che ne permettono l'inserimento. Cordialmente dott.D.Cianci.

Scritto da Dott. Dario Cianci
Milano (MI)

Direi che gli impianti riescono bene in tutta la bocca se ci sono i requisiti biologici...o se si è in grado di "crearseli" con le tecniche rigenerative!

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

In mano ad un chirurgo esperto non ci sono limiti all'implantologia. Ci sono tecniche consolidate da anni che permettono di superare qualsiasi deficit osseo in qualunque zona della bocca, avvicinando nei risultati le percentuali di successo che si ottengono con le tecniche tradizionali. Ma si ricordi che, come in tutta la medicina, un sia pur minima percentuale di rischio di insuccesso è sempre presente. E la valutazione deve essere sempre fatta prima di cominciare, con la consapevolezza del paziente ed il suo consenso informato. saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Bruno Cirotti
Roma (RM)

Sig. Andrea, personalmente condivido l'opinione del suo dentista anche se, volendo, esistono valide tecniche per mettere impianti in zone più difficili.

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Andrea, il suo odontoiatra le ha riferito una cosa giusta. Se è iscritto all'ordine dei medici, può anche prescriverle delle RX per accertare se veramente non è possibile eseguire un impianto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Con le tecniche attuali è possibile inserire impianti dopo interventi di rigenerazione ossea, dove la quota ossea è ridotta. Dipende però da svariati fattori, il più importante è sicuramente lo stato di salute generale del paziente. Cordialmente

Scritto da Dott. Gabriele Stirpe
Priverno (LT)

Sullo stesso argomento