Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 12

Mi sono stati applicati 2 impianti circa cinque anni fa.

Scritto da cinzia / Pubblicato il
Salve, mi sono stati applicati 2 impianti circa cinque anni fa. Tutto perfetto tranne che per il fatto che periodicamente mi si svitano le viti e sono costretta a far rimuovere le porcellane affinchè mi riavvitino e tutto torni stabile. Il problema è che la mia dentista questa volta non riesce a rimuovere le porcellane (una delle quali è un ponte di tre elementi) e mi dice che l'unica soluzione è tagliare la porcellana stessa! Sono perplessa e mi chiedo anzitutto di chi è la colpa e chi pagherà.. Io? Vi ringrazio anticipatamente e vi saluto.
La domanda su chi pagherà è molto difficile.. Si può dire che non esistono garanzie a vita. Ma che 5 anni sono pochi. Quindi direi un po' e un po'. Un po' ciascuno.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Come vede i denti si salvano e non si estraggono.Questi sarebbero stati estratti da qualsiasi Dentista per fare impianti.Bisogna avere rispetto dei denti e della propria ProfessionalitÓ.Dr. Gustavo Petti di Cagliari
Cara Signora Cinzia... allora non è tutto perfetto se si svitano le viti...non si devono svitare...c'è qualcosa che non va! La sua perplessità è giustificata... non può perdere delle corone in oroporcellana o zirconioporcellana per un "difetto" degli impianti...sarei curioso di vedere la sua occlusione gnatologicamente.... GLI IMOPIANTI VANNO FATTI QUANDO DEVONO ESSERE FATTI e i denti che li hanno0 preceduti vanno estratti quando DEVONO essere estratti...e le assicuro che in 33 anni di professione, pur essendo io anche implantologo, denti ne ho estratti veramente pochi e le lascio una foto dimostrativa.....Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Cinzia,il motivo per il quale si abbia un allentamento delle viti di fissaggio dell'abutmente e pertanto sia costretta a procedere periodicamente a recarsi dal dentista può essere dovuto a vari fattori quali ad esempio delle interferenze nei movimenti di lateralità o di protrusioni o di latero-protrusione della mandibola o ad altri motivi da valutare come il mancato raggiungimento della forza (torque)giusta,o altre cause che possono sfuggire.Per quanto mi riguarda(ma è una convinzione del tutto personale)ho risolto questo problema già da tempo dopo i primi due insuccessi non utilizzando più le viti di fissaggio nonostante fossero provviste di sistema antisvitamento,adottando altri tipi di accorgimenti.Ma ripeto è una convinzione e una esperienza del tutto personale.Non conoscendo il caso e il tipo di impianto le consiglio di ascoltare il dentista che ha eseguito l'intervento e che conosce perfettamente il tipo utilizzato.Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Salve Cinzia.. è un caso abbastanza curioso quanto fastidioso. ovviamente il vero problema è lo svitamento della vite.. motivo per cui non doveva essere usato un cemento definitivo. Bisognava risolvere l'unica vera pecca del sistema: lo svitamento. Sono sicuro che il collega che la tiene in cura saprà comportarsi secondo scienza e coscienza. Cordialmente, Gianluigi Renda.

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Purtroppo può succedere lo svitamento delle componenti protesiche. E' difficile stabilire la colpa e se questa sia effettivamente di qualcuno...... forse degli ingegneri che hanno progettato il sistema implantare e la connessione ?!? ne parli con il suo dentista e vedrà che troverà un accordo... cordiali saluti

Scritto da Dott. Maurizio Ciatti
Varese (VA)
Consulente di Dentisti Italia

Gli svitamenti dei monconi implantari possono essere dovuti sostanzialmente a due cause: moncone implantare non congruo con l'impianto (impianti non di valore e poco documentati da un punto di vista clinico nei quali spesso l'accoppiamento delle due parti non ha grande precisione e/o moncone realizzato dal tecnico mediante fusione di un moncone in resina con cattiva precisione) oppure forze occlusali mal distribuite con contatti dislocanti. C'è per la verità anche un altro motivo per fortuna abbastanza raro: fratture del collo implantare con progressivo allentamento del moncone. In tutti i casi sopra citati (esclusa la frattura del collo implantare) è relativamente facile porre rimedio, controllando l'occlusione e/o eventualmente rifacendo i monconi e le protesi implantari. Da un punto di vista puramente medico legale chi ha fatto le protesi ne risponde civilmente, ma credo che non valga la pena entrare in contenzioso col suo dentista che certamente troverà una soluzione al suo problema. cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Bruno Cirotti
Roma (RM)

Sig. Cinzia, non è raro ritrovare casi simili al suo. Lei si è goduta le corone con uno splendido sorriso per 5 anni e ha masticato circa 5.000 pasti tra colazioni, pranzi, cene; secondo lei ora vanno rifatte a spese dell'odontoiatra, forse sarebbe meglio accontentarsi di un piccolo sconto risolvendo definitivamente il problema svitamento.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Può succedere.....vuol dire che il professionista si assumerà le sue responsabilità nel caso dovesse tagliare la porcellana in quanto lo svitamento non è senza dubbio colpa del paziente. Buon pomeriggio

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

La mia opinione è che impianti di basso costo e relative componenti protesiche possono manifestare questi problemi. Di sicuro anche parafunzioni non individuate possono contribuire a un problema del genere. Ne parli col suo dentista con serenità. Cordialmente

Scritto da Dott. Livio Germano
Verbania (VB)

Gentile signora, lo svitamento di una vitina, come scritto da altri miei colleghi, è un evento che deve essere considerato occasionale. Se lo svitamento è continuo, varie possono essere le cause, praticamente tutte sono state già citate. I rimedi possono essere diversi: correzione della morfologia della protesi, cambio della vitina protesica con una nuova, serramento più energico, cementazione del perno moncone implantare e della vitina protesica all'impianto, e forse qualche altro ancora che non mi sta venendo in mente ora. ---------------- Vale la pena comunque cercare ancora di togliere il ponte, magari con delle manovre più energiche. -------- Chi paga in caso di danneggiamento della struttura protesica? Diritti legali a 5 anni n on mi sembra che ne esistano. Restano però le considerazioni etiche. Occorre vedere se il suo dentista le fa proprie o no. -------------Saluti dr. Sergio Formentelli implantologo Mondovì CN www.caricoimmediato.com
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondov├Č (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento