Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 8

E' un anno che mi sottopongo a cure dentali

Scritto da Dana / Pubblicato il
Salve, è 1 anno che mi sottopongo a cure dentali ed ho fatto proprio di tutto a tutti i molari quindi: devitalizzazioni, ritrattamenti, rigenerazione dell'osso, impianti, varie estrazioni, gengivectomie e quindi anche molte anestesie e molti rx. Ora il problema è che da circa 40 giorni ho tutti i linfonodi del collo gonfi e dolenti, senso di corpo estraneo in gola, difficoltà a respirare, dolori allo stomaco (ultima gengivectomia, estrazione e riapertura impianti risalgono a febbraio-marzo 2010). L'ecografia tiroidea è perfetta, idem i dosaggi ormonali, abbiamo escluso mononucleosi e varie infezioni, l'otorino dice che il problema deriva dai denti ma il dentista non è affatto d'accordo. Premesso che la rigenerazione dell'osso e la posa dei 2 impianti risale a ottobre 2009 può questo essere la causa? Ammetto anche di non poterne più e di essere quindi molto stanca e stressata tanto che ora per qualche tempo interromperemo le cure anche se c'è ancora molto da fare. Il mio dott. di base vuole io faccia una RMN al collo ha senso? Devo preoccuparmi? Grazie
Cara Signora Dana... lei deve imparare a FIDARSI dei Medici e Specialisti che l'hanno in cura. Se il suo Dentista, che la conosce bene dal punto di vista clinico, stomatognaticamente (=Bocca e suoi organi), dice che i denti non centrano, si fidi, evidentemente bisogna cercare altrove...per esempio si fidi del suo medico curante, non è male fare una RM del collo e dei suoi organi, dopo la quale valutare se fare anche una TAc...se fossero negative, lo specialista più adatto a fare una diagnosi è il Medico Specialista in Medicina Interna (il cosiddetto clinico Medico)...perchè la patologia che ha può trovare il suo focus di partenza in malattie sistemiche di altri organi ed apparati...se è vero che è stata esclusa sicuramente la mononucleosi...dovrà fare analisi prima generiche come Emocromo con formula con conta di linfociti e granulocitoi e poi più specifiche per sistema immunitario etc etc etc......Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia,Gnatologia, Implantologia, Riabilitazioni orali complete in casi clinici complessi con la figlia Claudia Petti, Ortodonzia, Pedodonzia, Odontoiatria
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, mi trovo perfettamente d'accodo con il Dott. PETTI.

Scritto da Dott. Paolo Biondo
Modena (MO)

Gentile Sig.ra Diana, spiace che in concomitanza con le cure odontoiatriche Lei accusa una sintomatologia a carico del collo con linfonodi ipertrofici e dolenti; non conoscendo però il caso clinicamente e radiologicamente non se ne può escludere il nesso con le varie terapie implantoprotesiche,rigenerative, etc. alle quali è stata sottoposta nel recentissimo passato. Pertanto, confermo quanto suggeritoLe dal suo medico di base di eseguire una RM al collo e se mi consente di approfondire l'indagine anche con un dentalscan. Stia tranquilla ed affronti con serenità le indagini diagnostiche. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig.Dana, ritengo indicata la richiesta del suo medico di base, per un eventuale accertamento diagnostico.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Signora, in base a quale motivo il suo Otorino riconduce la causa dei suoi disturbi ai denti? Credo che, anche se in modo semplice e conciso, lui le abbia addotto delle spiegazioni. Esegua la RM e una eventuale Tac per escludere altre patologie in atto di competenza non odontoiatrica e se possibile invii una panoramica allo stato attuale della situazione. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia

Ma ha fatto anche l'ecografia dei linfonodi? E perchè l'otorino le richiede una risonanza magnetica? Se il suo dubbio diagnostico riguarda patologie dentali, meglio un setup endorale ed eventualmente una Tac che una risonanza. Sia più chiara nel fornirci i dati e se può ci mandi una ortopanoramica

Scritto da Dott. Bruno Cirotti
Roma (RM)

Io penso che manifestazioni patologiche così eclatanti in altri distretti del corpo, se fossero direttamente causate dalla bocca, dovrebbero avere un grosso riscontro infettivo già nel cavo orale stesso...lei, signora, se le chiedessi come si sente dal punto di vista cavità orale, cosa mi risponderebbe?? Dimentichi per un attimo il collo, lo stomaco e quanto altro e risponda alla domanda: "c'è qualche distretto della sua bocca che le crea disagio, dolore, grosso fastidio??...poi il suo dentista avrà provveduto a radiografare gli impianti e i denti residui e, se non c'è stato nessun riscontro importante, non vedo come la bocca possa essere stata causa dei suoi malesseri.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Salvatore Zaffarana
Catania (CT)

Io credo che qualche altra indagine a livello orale sia giusto farla, il problema c'è ma non è stato visto. Esegua un sondaggio parodontale ed un setup endorale prima di passare a metodiche diagnostiche di secondo livello come tc ed rm. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento