Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 12

Chiedo gentilmente di consigliarmi una via non molto costosa per risolvere i miei problemi dentali

Scritto da alfredo / Pubblicato il
Salve, ho 49 anni e da molto tempo per cause di carie, un po' di negligenza e costi elevati sono ridotto ad avere soltanto pochi denti. Ho fatto una visita da un dentista qui' a Prato e dalle radiografie per impiantare una dentiera fissa (2 arcate) mi hanno fatto un preventivo con costi che non posso permettermi, perchè non ho abbastanza osso per sostenerla. Chiedo gentilmente di consigliarmi una via risolvibile e non molto costosa, rimarro' in contatto per altre eventuali informazioni. Veramente un grazie anticipato per l'interessamento.
Via web mi viene di consigliarle una riabilitazione protesica mobile, magari da realizzare presso una struttura pubblica...posso solo teorizzarlo in mancanza di elementi clinici oggettivi e strumentali.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Parodontite terminale ma ancora curabile in paziente con problemi economici, risolta con protesi rimovibile. Tra l’altro in un caso complesso per una disgnazia scheletrica per cui si č dovuta realizzare una protesi particolare
Caro signor Alfredo...spesso anche con pochi denti rimasti, se sono quelli giusti, si fanno "miracoli" in riabilitazione orale completa....capisce che non è possibile fare un piano di cura, scegliendo per giunta quello meno costoso senza visitarla? ... se ha modo di venire a Cagliari prenda un appuntamento e farò una diagnosi e potrò programmare la terapia meno costosa....e più appropriata, mirando ai suoi desideri.... oggi con il volo low cost, venire a Cagliari costa pochissimo ed io sono "preparato ad accogliere" pazienti da tutta Europa, programmando giornate intere da dedicare loro per farli venire il minor numero di volte possibile.... in ogni caso ora via web le rispondo che il modo meno costoso di ridarle una dentatura masticante ed estetica è la protesi totale rimmovibile... clicchi sul mio nome e vada nelle mie pubblicazioni e Articoli e cerchi "La protesi dentali mobili: miste e rimovibili Excursus su i vari tipi di protesi dentali mobili: miste e rimovibili. Consigli e suggerimenti per i pazienti"...argomento che trova anche nella home page del portale nello slide centrale al numero 4 e sotto la voce Protesi in alto a destra dove troverà Protesi Fisse e sotto Protesi Mobili.......le lascio una foto di una protesi mobile......Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Salve Alfredo, in assenza di materiale che possa darmi un' idea della sua situazione dentale, non posso dirle nulla. Se riesce, scannerizzi la sua ortopantomografia. Cordialmente, Gianluigi Renda.

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Tutti gli studiosi sostengono e possono dimostrare che ogni protesi è un fallimento e fa danni, procurati dal medico. Questo è profondamente vero. Significa che non c'è niente come i denti propri, quelli che ha fatto mamma.. Ma se ora mancano tanti denti, non c'è da piangere sul latte versato. Se lei non si può permettere, non vuole, o non può tecnicamente fare impianti e rimettere questi denti in modo fisso, bisogna rimetterli con protesi rimovibile. Questa NON è una condanna, è economica e dopo pochissimi giorni la maggior parte delle persone si abituano perfettamente. Imperativo è non rimanere senza denti, pena il decadimento della salute in generale, digestione, mal di schiena, depressione ed ogni possibile acciacco.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Due dentiere. Con i dentisti che aderiscono all'accordo per l'odontoiatria sociale stipulato fra ANDI e Ministero della salute, se lei ha i titoli di reddito richiesti dal protocollo d'intesa, costano € 800 per arcata.

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Le soluzione riabilitative in protesi fissa e mobile sono molteplici. Lo stesso vale per i costi: esistono soluzioni più economiche o più costose. Senza una visita ed una radiografia panoramica è comunque impossibile consigliarle l'una o l'altra.

Scritto da Dott. Andrea Lorini
Firenze (FI)

Spett. Sig. Alfredo, non conosco quale sia il preventivo che le è stato proposto, le posso dire che una riabilitazione fissa ha dei costi molto variabili in base alle condizioni della bocca ma soprattutto in base a quali siano le sue esigenze. Per poterle dare dei costi più indicativi sarebbe necessario vedere almeno una radiografia panoramica della sua bocca. Una riabilitazione del genere può costare da 5mila a 20mila euro, tutto nella vita funziona così. Dr. A. Ruggirello.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Antonino Ruggirello
Palermo (PA)

Secondo la mia esperienza posso affermare che non ci sono persone che non possono mettere la dentiera a causa del riassorbimento osseo. Oggi, la conoscenza dell'anatomia e della fisiologia orale permette di realizzare ottime protesi mobili anche per chi ha il processo alveolare molto appiattito. Nella peggiore delle ipotesi, si può ricorrere ad una dentiera IMPLANTO-SUPPORTATA a costi molto...ma molto ragionevoli. Ne parli al suo dentista di fiducia.

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Sig. Alfredo, si rivolga alla sua asl di zona, che le daranno una risposta. Se lei ha perso i suoi denti naturali per scarsa igiene, non pensi che una riabilitazione su impianti possa fare miracoli, senza cambiare stile di vita.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Indipendentemente dal tipo di soluzione terapeutica, che non è possibile ipotizzare e proporre senza dati certi, mi sembra di capire che il problema di base è di tipo economico. Le soluzioni possibili sono tre. La prima , come prospettato dal dott. Formentelli , è quella di aderire alla protesi sociale di ANDI , sempre che lei abbia le caratteristiche per poter accedere a questo accordo. Può consultare il sito dell'associazione sul sito www.andi.it . Sullo stesso sito può consultare i colleghi della sua zona che aderiscono al progetto. La seconda soluzione è quella di sfruttare la struttura pubblica. Nella sua zona ci sarà sicuramente un ambulatorio odontoiatrico all'interno dell'ASL o dell'ospedale più vicino. La terza , rivolgendosi agli uffici della ASL (ufficio convenzioni per intenderci) può chiedere se esiste nella sua zona un ambulatorio odontoiatrico convenzionato.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Attilio Toscani
Saronno (VA)

Sullo stesso argomento