Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 11

Dovrò affrontare un rialzo del seno mascellare per inserire il sesto molare a destra.

Scritto da cristina / Pubblicato il
Gentili dottori dovrò affrontare a destra un rialzo del seno mascellare per inserire il sesto molare a destra. La mia base ossea è 4,5 mm e mi metteranno direttamente l'impianto. Mi è stato detto che raschieranno dalla mascella del mio osso assieme a bios bovino. Andrò a Bologna alla maxillo per fare l'intervento, il prof. che mi opera ha detto che tali impianti possono avere, se osteointegrati, una durata di 10 anni, ma documentandomi leggendo ho letto che gli impianti possono durare di più se non ci sono traumi e non sopravviene una perimplantite, sui 15 anni e oltre. Vorrei che mi diceste, su vostra esperienza, la durata che potrebbe avere il mio impianto. Grazie
Cara Signora Cristina... non è possibile dire quanto può durare un impianto in una persona che come le non la si conosce dal punto di vista clinica e di cui non si conosce anamnesi medica e situazione stomatognatica locale, gnatologica, parodontale, implantologica etc...lo chieda al Prof che deve fare l'impianto...in linea di principio è come se chiedesse ad un cardiochirurgo che le avesse fatto un trapianto Cardiaco, quanto questo possa durare...come pensa che le risponderebbe?...o per qualsiasi altra patologia...in ogni caso se ci sono le condizioni giuste e l'impianto è stato fatto con le indicazioni giuste e ad HOC...può durare decenni!...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia ed implantologia, Riabilitazioni orali complete in Casi Clinici Complessi
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

La procedura è decisamente oramai standardizzata e quanto riferito dal suo chirurgo è giusto in quanto si definisce un periodo medio che normalmente si ha ma che in effetti non significa a fine del periodo la perdita dell'integrazione dell'impianto queste metodiche utilizzate da più di 20aa danno successo anche a lungo termine ma ancora non si sa quanto possono durare e 10 aa è il periodo che si dice anche per una capsula, pur sapendo che può durare di più cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

In effetti non si può dire che gli impianti hanno una durata media di 10 anni, diciamo che si è voluto stabilire una norma indicando tale durata. Questo in ossequio con la necessità medicolegale di fornire dei parametri certi di riferimento. Ma come le è già stato detto ci sono impianti che girano tranquillamente da più di 20 anni, il problema è semmai che in troppi implantologi d'arrembaggio hanno inserito impianti senza la necessaria formazione e che dopo pochi anni hanno fatto drammaticamente cadere la percentuale di successo della metodica. Ma questo è un'altro discorso. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Cristina, bisognerebbe fare una attenta analisi clinica, visionare la sua tomografia, ma le posso dire che con 4,5 mm di osso residuo si possono inserire impianti corti, con la tecnica del mini rialzo della membrana del seno mascellare per via crestale, in un unica seduta, questo tipo di intervento eseguito da mani esperte risulta essere meno invasivo e con risultati predicibili nel tempo, quello che le hanno proposto è altrettanto valido, ma è bene che conosca ulteriori possibilità.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Mario Botti
Oggiono (LC)

Una volta inserito l'impianto in osso neoformato, come quello del maxirialzo del seno mascellare, comincia un processo biologico che vede prima l'osteointegrazione e poi la funzionalizzazione dell'osso non appena verrà inserito il dente. Dopo alcuni anni l'osso neoformato sarà osso di ottima qualità, e nulla lo distinguerà dall'osso nativo. Il suo impianto avrà le caratteristiche per durare a lungo. ... L'inserimento di un impianto di dimensioni adeguate, cosa permessa dal maxirialzo, è da migliori garanzie rispetto ad un impianto corto. ... Eseguo routinariamente interventi di maxirialzo nel mio studio dentistico privato: in tal senso la scelta del reparto maxillo-facciale non è obbligata, essendo un intervento eseguibile in ogni studio dentistico mediamente attrezzato. ... Non è possibile dare una datazione massima di sopravvivenza degli impianti. Personalmente ne ho osservati alcuni (e nuovamente protesizzati) in bocca da oltre trent'anni, e Dio solo sa quanti anni ancora potranno durare. Il primo impianto da me eseguito (22 anni or sono) gode di ottima salute in bocca della mia ex-moglie.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Salve sig.ra Cristina, i tempi medi di durata, riconosciuti dagli organi competenti, si stanno dilatando.. questo in virtù della sempre più crescente letteratura mondiale. La durata di un impianto è una media aritmetica, quindi i suoi impianti paradossalmente potrebbero durare anche 30 anni.. come nella peggiore delle ipotesi durarle 1 solo anno. Mi auguro con tutto il cuore che ciò non accada.. ma li dove accadesse, non correrà alcun rischio di vita, e di tasca, essendo assicurata. Cordialmente, Gianluigi Renda.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Sig.ra Cristina, la medicina non è matematica, questa scienza si basa anche su delle statistiche, che devono essere interpretate prima di essere applicate al singolo caso. Probabilmente nessuno potrà firmare se perderà gli impianti e il relativo periodo.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

La durata di un impianto dipende da molti fattori.Qualità dell'osso,occlusione corretta del paziente,igiene orale, salute sistemica (diabete ecc.), e così via.Come ogni lavoro odontoiatrico può durare una vita o fallire a poca distanza. L'impianto in un rialzo di seno è obbiettivamente una situazione non ideale per cui un prospetto di dieci anni può essere onesto ed accettabile. Saluti.

Scritto da Dott. Massimiliano Trubiani
Roma (RM)

Cara Sig.ra Cristina, non ci dice se l'intervento a cui verrà sottoposta è un rialzo transalveolare"mini rialzo" o rialzo con apertura di botola ossea sulla parete vestibolare " grande rialzo", considerando che ci sono 4 -5 mm residui di osso sono sufficienti a dare una buona stabilità primaria, pertanto trovo giusto l'inserimento dell'impianto contestualmente all'mini rialzo e utilizzo di sostituto dell'osso.Questo tipo di intervento di estrema semplicità, in mani esperte,comporta tempi minimi di lavoro post operatorio semplice e successo implantare paragonabile a quello di impianti inseriti totalmente nell'osso.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo Marangini
Napoli (NA)

Gentile paziente ciò che il collega di Bologna a detto è quello che la letteratura internazionale indica come tempo medio di durata degli impianti. Non mi preoccupererei su quanto durerà, ma di come fare a conservarlo il più possibile nella sua bocca , che dipenderà molto dalla cura dell'igiene orale e dal non fumare perchè deleterio oltre per l'intero organismo, in particolare del cavo orale. Cordiali Saluti. Dr Magrini Gabriele vicepresidente Associazione Dentista Senza Dolore
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gabriele Magrini
Roma (RM)

Sullo stesso argomento