Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 10

Ho 47 anni e nel dicembre 2007 ho fatto l'impianto di un molare inferiore sinistro.

Scritto da luigina / Pubblicato il
Gentile dott. ho un problema che mi disturba da diverso tempo e sembra ormai irrisolvibile. Ho 47 anni e nel dicembre 2007 ho fatto l'impianto di un molare inferiore sinistro. Per quanto riguarda la parte ossea è andato tutto bene, il problema riguarda la vite che si svita in continuazione (3 volte con la prima capsula ed una con la seconda) e la capsula che è stata rifatta ex novo già una volta. Ogni volta il dentista, un amico per altro, mi lascia con questa capsula traballante in bocca, con problemi di masticazione e disturbi a tutte le gengive ed ai denti per mesi. Poi mi martorizza la bocca per riuscire a togliere la capsula, sia la prima che la seconda le ha bucate da sopra per svitare la vite e per ben due volte mi ha tolto il tutto dal dente rimettendomi la vite di guarigione causandomi molto dolore ed un forte stress psicologico anche perchè ogni volta che mi rimonta il tutto avverto sempre una sensazione diversa a cui stento ad abituarmi. non so come risolvere il problema. esiste una soluzione? Sono disposta ad andare da altri medici per porre fine a questo martirio. Grazie, Luigina.g.
E' come ha detto lei, signora. Un martirio. E c'è da cambiare forse. Oppure da spiegare chiaramente al suo amico dentista che lei non ne può più...

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Implantologia
Cara signora Luigina...dice bene e saggiamente il Dr. Passaretti...e sarei più "drastico"...si rivolga ad un implantologo di chiara esperienza e fama!... e che sia anche Parodontologo...o si faccia vedere da un Parodontologo che è anche implantologo...perchè le gengive "martoriate" sono...intorno all'impianto, l'anticamera di una perimplantite e intorno ai denti naturali, l'anticamera di una Parodontite...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologo in Cagliari, Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi, Ortodonzia (con la figlia Claudia Petti)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Luigina, se si svita la vite passante (ovvero quella che connette il moncone all'impianto), è possibile che si tratti di un problema meccanico ovvero un carico masticatorio mal programmato che ne causa lo svitamento. Si accerti che il suo amico collega utilizzi una chiave dinamometrica per l'avvitamento.. nel caso non riesca a risolvere il problema, si affidi ad altri colleghi per i problemi già chiaramente esposti dai colleghi che mi hanno preceduto. Cordialmente, Gianluigi Renda.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Sig. Luigina, senza visionare una panoramica, posso solo supporre che probabilmente l'impianto in questione, non sia di ultima generazione con connesione esagonale interna e che la vite di connessione non abbia il greep necessario per non allentarsi, oppure come dice il Dott. Renda che abbia un carico masticatorio non idoneo. Cordiali Saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Ne parli francamente con il suo amico dentista. Il problema meccanico dello svitamento può essere risolto in diversi modi. DEVE essere risolto. Se il suo amico si dichiarasse non sufficientemente esperto nel campo, non dovrebbe aver problemi a consultarsi con un collega più "scafato". I rimedi a volte sono semplici. A disposizione sua e/o del suo amico dentista.

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Il problema puo' essere dato, visto il continuo svitarsi della vite passante, o da un precontatto per cui bisogna attentamente accertarsi della giusta masticazione, o dall'uso di una vite passante non antirotazionale. Usare una chiave dinamometrica con il giusto torque.

Scritto da Dott. Damiano Fatti
Novara (NO)

Al mio paese si dice: dal migliore amico la migliore pietrata...

Scritto da Dott. Antonio Mininno
Corato (BA)

Al di là dell'amico dentista, sono cose che succedono a molti di coloro che scelgono un sistema implantare con corona avvitata. Io personalmente non l'ho mai amato. Comunque con un pò di pazienza dovrebbe venirne a capo.Saluti

Scritto da Dott. Luigi Balestriere
Arezzo (AR)

Sig. Luigina, il problema può essere risolto, le consiglio di ritornare dal suo amico con la sua domanda e le nostre risposte scaricate.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Luigina, deve sapere che la vite di serraggio del moncone sull'impianto deve essere sostituita se và incontro a svitamento, poichè è la sua deformazione quando viene inserita al torque di fissaggio che ne garantisce la tenuta. Certo questa tenuta viene meno se la si riavvita perchè l'ingranaggio micromeccanico ha perso il fitt ed anche la sede di avvitamento all'interno dell'impianto alla lunga si danneggia. Quindi tutte le cause elencate dai colleghi saranno sempre in grado di svitare la sua vite. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento