Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 10

Mi sono accorta che l'impianto inserito al posto di un sesto superiore non è verticale, ma obliquo verso l'esterno

Scritto da Noemi / Pubblicato il
Mi sono accorta che l'impianto inserito al posto di un sesto superiore non è verticale ma obliquo verso l'esterno. Ho letto che gli impianti non possono più essere mossi o sostituiti una volta posizionati, quindi mi chiedo come possa essere successo. Si tratta di un errore del medico? La corona che verrà inserita è destinata ad essere "all'infuori"? Grazie infinite
Stia tranquilla sig.ra Noemi, l'inclinazione dell'impianto è spesso una necessità per assolvere a problemi di "deficit di spessore" delle ossa mascellari. Questa inclinazione deve essere comunque non eccessiva per non compromettere la stabilità nel tempo. Cordialmente, Gianluigi Renda

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Tranquilla Signora Noemi e si fidi!

Scritto da Dott. Paolo Gilardini
Ivrea (TO)

Mi scusi, ma lei come fa a vedere l'impianto? Non dovrebbe vederlo a meno che le abbiano già messo il moncone opp. un pilastro di guarigione. Ha chiesto spiegazioni al suo dentista? Probabilmente, ad osteointegrazione avvenuta, verrà avvitato un moncone angolato, così da compensare (in parte) questa inclinazione.

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Non è un errore e la corona sarà "in linea" con gli altri denti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Noemi...ma no cara signora si tranquillizzi del tutto...è stato posizionato così per motivi medico-chirurgici...poi...verrà usato un moncone angolato per riportare la corona in giusta posizione di occlusione...è normale che succede così...abbia più fiducia nel suo implantologo...via!...Cordialmente...Gustavo Petti Parodontologo, implantologo in Cagliari

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, l'osso in cui è stato inserito il suo impianto ha una naturale concavità verso il centro della bocca, quindi se fosse stato inserito verticalmente, avrebbe sfondato la teca ossea sotto lo zigomo...molto brutto...non pensi male del suo dentista. Cordialmente Orazio Ischia

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Noemi, un odontoiatra studia e progetta, dove mettere un impianto, con scienza e coscienza, cercando di ottenere durata e funzionalità. L'estetica in determinati settori è di secondaria importanza e devono prevalere la funzionalità e la durata.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Signora Noemi, sono d'accordo con gli altri colleghi, stia tranquilla che il tutto sarà compensato in laboratorio dall'odontotecnico ed il suo dentista poi le farà una corona protesica in occlusione. Cordiali saluti dott.Nicolai

Scritto da Dott. Giacomo Nicolai
Roma (RM)

La necessità di posizionare un impianto e sempre irta di difficoltà tranne rare eccezioni, talvolta limiti anatomici, inclinazione dei pilastri, malocclusione, costringono l'operatore a assumere condotte diverse dai protocolli. Ciò non deve metter allarme nel paziente, poiché sono condizioni che possono verificarsi, ed entro certi limiti essere ben compensate da un valido odontotecnico che aiuti il dentista effettuando un manufatto protesico idoneo per quella determinata situazione
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Gentile Signora, le consiglio la massima tranquillità in attesa della finalizzazione protesica che sicuramente il suo dentista eseguirà alla perfezione. L'elemento protesico correggerà il disassamento dell'impianto che sicuramente è voluto dall'operatore per sfruttare al massimo l'osso disponibile e...cielo!..un poco più di fiducia non guasterebbe.

Scritto da Dott. Maurizio Cirulli
Bologna (BO)

Sullo stesso argomento