Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 7

Seguito alla domanda: Due settimane fa mi è stato applicato un mini impianto al posto dell'incisivo destro.

Scritto da Ale / Pubblicato il

Salve, vi ringrazio per aver risposto alla mia domanda di ieri...ma oggi le cosa sono cambiate! Ieri ho preso un antinfiammatorio e mi ha fatto bene credo, visto che stamattina mi sono svegliata senza un filo di dolore. Il gonfiore però non solo è rimasto, ma è anche aumentato. Sembra una pallina proprio nella parte della gengiva che nasconde l'impianto. Continuo a rivolgermi a voi perchè non sono ancora riuscita a contattare il mio dentista. Vi ringrazio

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/implantologia/1940_due-settimane-fa-mi-e-stato-applicato-un-mini-impi.html

Qualcosa sembra che non sia andato per il verso giusto. Verosimilmente una porzione di osso attorno all'impianto sta andando in necrosi. Contatti AL PIU' PRESTO il suo implantologo per una valutazione e per confermare o smentire il mio sospetto diagnostico, e per valutare il da farsi. Probabile che sia necessaria la rimozione dell'impianto e il suo successivo reinserimento a distanza di tempo.

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Ale...come le avevo gìà anticipato nel precedente post...c'è qualcosa che non è andato bene...con alta probabilità c'è un ascesso per infezione ossea e/o gengivale...ripeto ...il più velocemente possibile...torni dal suo implantologo che provvederà...se non riuscisse a contattarlo...vada da un altro implantologo per un consulto...almeno...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologo, implantologo Riabilitazioni Orali Complete in Casi Clinici Complessi, in CAGLIARI
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Di certo il gonfiore depone per un'infezione, magari non tutto è perduto, se si tratta velocemente e nel modo giusto un problema legato alla sola gengiva che ricopre l'impianto, si può non pregiudicare il buon esito della terapia. Cordialmente Orazio Ischia

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Non si fidi di un antinfiammatorio si faccia controllare quanto prima dal suo dentista. Il gonfiore che lei dichiara e' sospetto.

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Sig. Ale, mi sembra impossibile che dopo vari giorni, non si riesca a parlare con il proprio odontoiatra con tutti i mezzi di comunicazione che esistono oggi. Per ora senza una diagnosi certa non occorre fare nulla, se domani non rintraccia il suo odontoiatra si rivolga al medico di base o alla guardia medica.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Purtroppo di più oltre a continuare a prendere i farmaci che sta prendendo non possiamo dirle nè prescriverle non potendo valutare clinicamente il caso. Se non riesce a contattare il suo dentista un consulto magari in clinica a Cagliari potrebbe essere utile senza aspettare lunedì

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Signora, sarebbe opportuno risolvere in fretta il problema per evitare danni agli elementi contigui, anche se, avendo inserito un impianto di piccolo diametro, non dovrebbero insorgere problemi non risolvibili: l'impianto inserito può essere sostituito con un altro più lungo e di diametro leggermente superiore senza drammi, ma chi l'ha operata, dovrebbe avere se non l'obbligo, almeno la premura di interessarsi al buon esito del lavoro fatto

Scritto da Dott. Maurizio Cirulli
Bologna (BO)

Sullo stesso argomento