Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 13

Rialzo del seno mascellare e sinusite

Scritto da Daniela / Pubblicato il
Salve dovrei fare un mini ed un grande rialzo del seno mascellare. Ho 32 anni e ho paura perchè siccome ho una sinusite mascellare basale dovuta ad una deviazione al setto con ipertrofia dei turbinati, il dentista dice che posso fare l'intervento, ma ho paura che lo dice solo per fregarmi i soldi, io vorrei mettere una protesi perché ho troppo paura per l'intervento, che possa andare male, avere complicazioni visto che il dentista non è del mio paese e se mi succede qualcosa poi che faccio? Per favore mi sapete dare un consiglio? Grazie, allego panoramica
La sinusite è una controindicazione relativa all'intervento: quindi prima risolva la sinusite e poi faccia l'intervento. Saluti

Scritto da Dott. Luigi Balestriere
Arezzo (AR)

Non entro nel merito della questione clinica per rispetto al collega, entro nel merito di una persona maleducata come lei che dichiara "lo dice solo per fregarmi isoldi " pensa di avere a che fare con scaricatori di porto per rivolgersi a noi in questa maniera?

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Se ha troppa paura che il collega possa fregarle i soldi glielo dica cosi vede se la sua è la volontà di aiutarla o no. Per quel che attiene alla sinusite mascellare basale è una definizione che non significa niente tipica delle descrizioni e dei referti radiologici non coadiuvati da anamnesi positiva. Se lei è un soggetto allergico o tendenzialmente predisposto a imponenti raffreddori, in associazione alla deviazione del setto nasale potrebbe avere una maggiore difficoltà di drenaggio del seno perchè semmai nella zona dell'ostio già per natura piccolo si è verificata una strozzatura, per cui quello che può vedersi dalla panoramica nel seno mascellare (che è uno spazio vuoto) può essere riferito a qualunque cosa un pò più densa dell'acqua- leggi muco, ghiandole mucipare che si trasformano in mucoceli ecc-. Detto questo c'è da dire però che la panoramica non è a fuoco e non si vede granchè il limite del pavimento osseo. Le tecniche di rialzo mascellare in pratica sollevano il pavimento osseo dislocando la mucosa di quel tanto che serve per realizzare la rigenerazione ossea. Nel minirialzo per definizione questo sollevamento non dovrebbe superare i 6 millimetri. Diverso è il caso del grande rialzo. Ad ogni modo se non è motivato lo dica al collega a scanso di equivoci.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pierluigi Avvanzo
Foggia (FG)

Signora se non si fida del suo dentista, cambi professionista!

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Signora lei non si deve permettere i dire e nemmeno di pensare che un professionista voglia "fregarle i soldi" e poi viene qui dove colleghi di quel professionista la consigliano GRATIS. Bah Comunque consulti un ORL che però sia in contatto col mondo odontoiatrico e non consideri qualunque intrusione nell vicinanze di un seno mascellare come lesa maestà otorinolaringoiatrica. A vedere la lastra il caso è favorevole . Faccia magari anche una TAC

Scritto da Dott. Paolo Gilardini
Ivrea (TO)

Signora Daniela, l'implantologia all'interno del seno mascellare è assolutamente ben codificata e di risultati altamente predicibili, l'unico motivo di incertezza dovrebbe essere quindi sciolto da un otorino che visitandola con un otoscopio, e visionando una tc comprendente seni nasali e paranasali, fuga ogni dubbio di fattibilità. Fattibilità si badi bene che non è assolutamente impedita da una sinusite, ma solamente valutata da più specialisti. Cordialmente Orazio Ischia
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Signora, se ha dei pregiudizi, nemmeno minimamente mal celati, verso chi dovrebbe curarla le consiglio di lasciar perdere.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

La ortopantomografia da sola non fornisce tutte le indicazioni utili. La sinusite non è una controindicazione assoluta all'intervento in questione, andrebbe quindi valutato il caso specifico sulla base anche di una TAC DENTALSCAN. Sembrerebbe non avere grande stima e fiducia nei confronti del dentista in questione e questo, da solo, mi sembra un motivo sufficiente, quanto meno, per cambiare dentista.

Scritto da Dott. Corrado Cerino
Napoli (NA)

Gentile Paziente, Le hanno già abbondantemente risposto i miei Competenti Colleghi, io Le scrivo solo per farLe notare una cosa. In genere i Pazienti sono sempre più accondiscendenti con chi, spesso con grande disinvoltura, consiglia delle estrazioni, che con chi i denti glieli deve rimettere. Ci pensi. Cordialità gustavo de felice sapri (SA)

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Sig.Daniela, probabilmente il suo dentista non frega ma cura, in qualunque caso prima dell'intervento è consigliata visita otorino.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento