Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 4

Nel rialzo del seno mascellare, è vero che l'osso 'maturato' si mantiene e che gli impianti stimolano e preservano l'osso?

Scritto da silvia / Pubblicato il
Gent.mi Dottori, un dubbio: il mio implantologo ha detto, a proposito rialzo seno mascellare, che l'osso "maturato"si mantiene e che gli impianti stimolano e preservano l'osso; ma mi capita di leggere...che c'è un progressivo riassorbimento.. ha ragione il mio implantologo?? Grazie!
Si, ha ragione. In linea di massima la mancanza di un dente provoca un'atrofia da non uso dell'osso, questo è tanto maggiore, ma per motivazioni un pò diverse, nelle zone sormontate dal seno mascellare laddove l'assenza di fenomeni compressivi e traenti sull'osso (esercitati da denti e da impianti) facilita la pneumatizzazione (riassorbimento dall'alto) dell'osso ad opera del seno mascellare. Che ci sia un minimo riassorbimento all'interfaccia tra impianto e osso risulta essere una cosa "fisiologica" dovuta in parte a fenomeni batterici localizzati e in parte a differenti moduli di elasticità tra osso-impianto rispetto a osso-dente. Se interessata e se legge l'inglese, può cercare l'argomento su www.pubmed.com  la più vasta e aggiornata raccolta della letteratura internazionale, riguardo ad argomenti di natura medica e odontoiatrica digitando: " implant saucerization" oppure "dental implant-bone interface resorption". Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pierluigi Avvanzo
Foggia (FG)

Fase chirurgica di Rialzo del seno mascellare dx...
Cara signora Silvia...dice bene il suo implantologo e il collega Dr. Avvanzo le ha spiegato molto bene il perchè!...le lascio una foto di un mio intervento di rialzo del seno mascellare...Cordialmente Gustavo Petti Parodontologo Cagliari

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, l'intervento di rialzo del seno mascellare (piccolo, medio o grande) non e' certamente un intervento di routine nella pratica clinica quotidiana,il collega che si appresta a svolgere questo tipo di trattamento ha certamente le conoscenze e le capacita'chirurgiche per l'esecuzione dello stesso. Si affidi con fiducia. Saluti p.s. avete ragione entrambi! (vedi risposta dott.Avvanzo)

Scritto da Dott. Maurizio Matera
Casalnuovo di Napoli (NA)

Sig.ra Silvia, concordo con la tesi del suo odontoiatra, però ogni caso è singolo a se stesso e influenzato da tanti fattori, l'igiene dentale quotidiana insegnata dall'igienista dentale è la chiave che permette una lunga durata agli impianti e permette di mantenere un parodonto sano.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento