Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 7

Atrofia dell'osso intorno all'impianto o cosa?

Scritto da Francesco / Pubblicato il
Salva a tutti i medici qui presenti e ringrazio anticipatamente solo per il servizio di pronta risposta molto esauriente che offrite. Dunque vi posto il mio dubbio. Dopo aver ricevuto 2 impianti rispettivamente su 2 premolari mandibolari, a distanza di 6 mesi noto dalle 2 panoramiche prima e dopo 6 mesi che l'osso attorno agli impianti e scavato e gli impianti sembrano rialzati di qualche millimetro, ma non so se è l'osso intorno che si sia atrofizzato oppure se gli impianti si sono rialzati! Non essendo un medico non riesco a leggere le radiografie e mi auguro voi per riusciste a togliermi questo dubbio... Premetto che non sento dolore... Allego le rispettive panoramiche e vi ringrazio ancora una volta.
Caro Signor Francesco, Buongiorno. Grazie per la sua "Sensibilità" nel riconoscere l'importanza ed il Valore delle nostre risposte. Mi fa piacere. Grazie ancora per la Sua Gentilezza! Beh, dopo questa bella "partenza" si perde in un "bicchiere d'acqua", peccato. Riconosce che "Non essendo un medico non riesco a leggere le radiografie"! Ovvio, non è Lei che le deve "leggere" ma il suo Dentista implantologo! Vada da Lui! Deve capire che , a parte il fatto che non basta una panoramica postata via web per fare Diagnosi ma occorrono Rx Endorali e soprattutto una Visita Clinica con Sondaggio di eventiali tasche perimplantari, valutare bene la forma ossea perimplantare, ma anche Gengivale e della Corona che protetizza l'impianto. La prego di capire che Noi ed io almeno, non siamo Giudici ma Medici Odontoiatri! Il rapporto di Stima e Fiducia Reciproca Medico-Paziente è Fondamentale. Detto questo, dato che ha chiesto, le ho dato una Risposta Medica e non Certo Medico-Legale come avrebbe voluto. Non è questa la sede ed anziché pensare ad inutili palesi (in Lei, come scopo della domanda) "Rivalse" pensi a farsi Visitare dal Suo Dentista! Dialoghi con Lui, gli chieda tutto e vedrà che avrà tutte le risposte che vorrà! Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Egr. Signore, Effettivamente mentre la corona protesica sull'impianto di destra appare correttamente eseguita, a sinistra appare non correttamente aderente alla base dell'impianto. Ciò alla lunga potrebbe provocare un infiammazione cronica della gengiva. Ne parli comunque con chi ha eseguito la protesi. Cordialmente

Scritto da Dott. Claudio Cirrincione
Firenze (FI)

Buongiorno Francesco, dalla radiografia si direbbe che sia in corso un riassorbimento di osso verosimilmente dovuto ad un processo infiammatorio. È normale che non abbia nessun dolore, ma le suggerisco di contattare con urgenza il suo professionista perché possa mette in atto le procedure opportune. Mille grazie per i suoi apprezzamenti.

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

I suoi impianti e relative ricostruzioni protesiche, almeno a quanto si evince dalle panoramiche (anche se l'esame più indicato é la radiografia endorale) vanno benissimo. Il riassorbimento del collate cervicale é fisiologico nei primi mesi dopo il carico occlusale. Ne parli comunque con il suo dentista.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Buonasera Francesco i riassorbimento di cui parla possono essere normali nel periodo post carico ma oltre a questo per poter capire e poterle dare un consiglio c'è assoluta necessità- come già detto dal dott. Petti- di un sondaggio ed inoltre di una indagine Rx tridimensionale per capire il corretto asse dell'inserimento e della quantità ossea intorno all'impianto. Quanto tessuto aderente c'è intorno al collo dell'impianto? Come vede alla domanda che lei pone si può rispondere con molte altre domande alle quali nessuno di noi può dare una risposta senza una visita !! Torni dal suo dentista con fiducia e vedrà che avrà risposte esaurienti. La saluto cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giorgio Petroni
Terni (TR)

Gentile Sig. Francesco, a sinistra sembra che vi sia un gap tra l'impianto e la corona. Se esiste l'osso tende ad riassorbirsi per una infezione cronica. Bisogna fare una rx endorale molto più precisa. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Francesco, un impianto è stato posizionato tra due rsedui radicolari che poi scompaiono nella RX con protesi! Questa domanda la deve porre al suo odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento