Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 9

Il mio dentista mi ha consigliato di fare 8 impianti con il metodo a carico differito

Scritto da pietro / Pubblicato il
Buongiorno il mio nome è Pietro avendo bisogno di fare un'implantologia totale alla mandibola inferiore il mio dentista mi ha consigliato di fare 8 impianti con il metodo a carico differito ma avendo ancora 4 denti purtroppo mal ridotti devo toglierli e stare 3 mesi edontulo per essere pronto a effettuare gli impianti...per questa difficoltà ho chiesto se nel periodo potevo avvalermi di una dentiera. Mi ha detto che la dentiera avrebbe compromesso la futura riuscita dell'impianto sia prima dell'operazione che dopo..vorrei un vostro parere se l'informazione data è giusta..grazie infinite!
Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi. Denti Con Reali Patologie Molto Serie , vedere testo, curati e salvati ed in bocca da olre 30 anni.
Caro Signor Pietro, buongiorno. Beh, estrarre quattro denti salvabili per fare implantologia totale lo ritengo "pazzesco"... poi ognuno fa e si comporta come vuole! Lei evidentemente fa parte di quelle persone che credono che gli impianti siano "meglio dei Denti Naturali"! Faccio solo una considerazione: Ha "perso tanti Denti nella Sua vita! Non credo che sia per motivi Economici Drammatici, altrimenti non Farebbe Implantologia Totale! Quindi, evidentemente, deve avere "trascurato" la Salute della Sua bocca e con questi presupposti di partenza si accinge a fare implantologia Totale? Mi scusi ma deve pensarci molto bene perché se non ha saputo prendersi cura dei suoi denti naturali, figuriamoci come si prenderebbe cura dei suoi impianti! Evidentemente poi le patologie della sua bocca, dei suoi Denti e del Suo Parodonto non sono stati valutati e curati come si sarebbe dovuto fare! "ma intanto c'è l'implantologia" ed è inutile curare denti molto compromessi o con Parodontiti, detto in senso ironico, naturalmente! Le lascio un Poster con Denti Con Reali Patologie Molto Serie conservative, endodontiche, parodontale, gnatologiche, da me curati e salvati e da oltre 20-35 anni ancora in bocca sani e salvi! Ci rifletta su, specie se a sua memoria i suoi denti non fossero stati in condizioni peggiori di questi che le mostro! Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Pietro, non mi risulta che una protesi rimovibile possa creare dei problemi seri. Si tratta di conciliare le sue esigenze con la terapia. E' ovvio che non può andare in giro o relazionarsi con le persone completamente edentulo. Dovrebbe stare parecchi mesi senza denti con grossi problemi sia estetici sia funzionali. Il suo problema, comune a tante altre persone, può essere risolto "scaricando" la protesi nei punti dove è inserito o sono inseriti gli impianti in modo da non comprimere la zona. Solitamente se gli impianti hanno una buona stabilità primaria non ci dovrebbero essere problemi.In tal modo lei usufruirebbe di una protesi provvisoria rimovibile che le possa consentire di masticare e relazionarsi per tutto il tempo necessario. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Pietro, senza una corretta versione del suo odontoiatra rischiamo di darle risposte poco corrette, perché di norma oggi un provvisorio non lo si nega a nessuno. Ritorni dal suo odontoiatra e si faccia rilasciare per iscritto le controindicazioni alla protesi provvisoria e vedrà che ben presto tutto si chiarirà in modo serio.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sembra strano non poter mettere gli impianti contestualmente alle estrazioni dentali (che è di prassi, nell'ambito dell'implantologia post - estrattiva) e comunque una protesi mobile provvisoria (opportunamente ribasata e scaricata) può essere utilizzata senza problemi durante il periodo di attesa dell'osteointegrazione implantare. Questa come regola di base, poi ovviamente senza visitarla né conoscere di persona il suo caso clinico non posso espormi più di tanto.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Pietro, generalmente una protesi provvisoria si può fare. Non conoscendo il suo caso e le argomentazioni del suo dentista è difficile dare un parere. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sarò sintetico: chiederei il parere di qualche altro serio professionista, così per avere modo di decidere con cognizione di causa. Può essere che nella sua situazione non ci siano alternative, ma mi viene da dubitare.

Scritto da Dott. Pierluigi Scaglia
Calenzano (FI)

Buongiorno, indipendentemente dalle valutazioni che il collega ha fatto sulla pianificazione del piano di trattamento impiantoprotesico, e sulle quali non concordo relativamente all'aspetto di estrarre denti recuperabili, le rispondo che esistono metodiche e tecniche protesiche che consentono di non far uscire mai dallo studio il paziente con denti estratti. Si preparano protesi provvisorie fisse o mobili a seconda della necessità prima di procedere all'estrazione. Una protesi mobile può essere portata su impianti appena realizzati. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Macrì
Napoli (NA)

Buongiorno sig. Pietro, non vorrei apparire in disaccordo con il suo professionista perché qualsiasi consiglio che le si dia senza averla visitata va poi confermato. Se gli elementi dentari che le rimangono non sono affidabili, allora la soluzione impiantare le può offrire un ottimo comfort. Noi di solito preferiamo fare il cosiddetto carico immediato cioè consegnarle una protesi provvisoria fissa entro 48 ore dall'inserimento degli impianti. Poi dopo almeno 3 mesi potrà decidere se riadattarla perché la guarigione delle gengive ha creato delle lacuna che le danno disagio o realizzare una nuova protesi più confortevole.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Se i denti sono curabili hanno diversi vantaggi rispetto agli impianti, es. valutano attraverso il legamento del dente (parodonto) quanto si stringe tra le arcate. Senza visita difficile dare consigli, ma sentire una seconda opinione è il minimo. Lucca è una città con tanti bravi dentisti. Saluti

Scritto da Dott. Daniele Tonlorenzi
Carrara (MS)

Sullo stesso argomento