Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 8

La chemioterapia effettuata a quell'età non ha permesso la crescita di otto denti

Scritto da silvia / Pubblicato il
Buongiorno, vi espongo il mio grande problema.... mio figlio, 18 anni, è un sopravvissuto al Neuroblastoma IV stadio metastatico avuto all'età di sei mesi. La chemioterapia effettuata a quell'età non ha permesso la crescita di otto denti (quattro sopra e quattro sotto). È stato sottoposto ad ortodonzia per conservare gli spazi. Adesso siamo al fatidico momento in cui ha bisogno degli impianti. Lo scorso hanno è stato sottosto a trapianto osseo gengivale in un ospedale di Modena con spese a carico del servizio sanitario. Il mio grande problema adesso è come poter affrontare la spesa degli impianti di otto denti. Perché non è prevista una copertura assistenziale almeno parziale in casi come questo?? L'assistenza sanitaria prevede spese di chirurgia estetica ben più futili come il rifarsi la pancia dopo un parto e non prevede un caso come quello di mio figlio ?? Il mio ex marito è un semplice poliziotto ed io mi sono dovuta trasferire in UK per trovare lavoro dato che avere un lavoro all'età di 50 anni in Italia e soprattutto in Sicilia, la mia terra, era impossibile. Vi prego datemi una soluzione !!
Sig. Silvia, esistono le protesi mobili che sono a carico del nostro servizio sanitario nazionale, che consentono un ottima estetica e una buona funzionalità. Nel caso di suo figlio non dovrebbe lamentarsi del servizio sanitario perché ad oggi le hanno prestato cure costosissime contro una grave malattia. Mi spiace che il vostro figlio sia stato sottoposto ad interventi orali invasivi senza essere correttamente informato dei costi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Egr. Signora, Comprendo il suo disagio che purtroppo è a carico di molti italiani. Le cure implantari effettivamente sono costose e il servizio sanitario nazionale se ne fa carico raramente. Nella mia regione (Toscana) a Firenze presso l'ospedale di Careggi viene effettuata l'implantologia con l'acquisto degli impianti da parte del paziente ma poi la protesi rimane comunque a carico del paziente. È una procedura complessa che può portare a confusione organizzativa (l'ospedale esegue le procedure protesiche con tempi biblici, anni, quindi non fattibile e sono più le volte che i lavori vengono fatti non bene che altro). In alternativa ci sono alcuni studi dentistici, come il mio, che propongono la suddivisione dell'importo in piccole rate mensili, ossia un finanziamento. Cordialmente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Claudio Cirrincione
Firenze (FI)

Può darsi che in UK queste cure siano rimborsate dal Servizio Sanitario Nazionale?...

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Cara Signora Silvia, Buongiorno. Ha ragione e dice molto bene l'Amico Dottor Diego Ruffoni! Pensi a questa possibilità della protesi rimovibile. Nei reparti Universitari, stia certa che possono eventualmente affrontare la terapia implantologica ma fine a se stessa, non certo nell'ambito di una globale visione dell'apparato stomatognatico e della riabilitazione protesica che occorre sempre. Sarebbe come fare un intervento di cardiochirurgia tralasciando la presenza di altre patologie importanti di altri organi ed apparati sistemici! Questo che io sappia! Poi potrei forse anche non essere al corrente che esistano in Italia centri di Terapia Implantologica con Riabilitazione Globale stomatognatica! In ogni caso non creda di non spendere perché nelle Cliniche Universitarie, niente è "gratis". Si paga, magari di meno, ma si ha di meno! Purtroppo viviamo in un Paese con tante incongruità ed Ingiustizie. La cosiddetta Assistenza Sanitaria Nazionale in realtà non è una assistenza! Lo Stato Italiano non si cura della salute dei Denti dei denti dei suoi Cittadini! E' vergognoso ma è così! Si deve accontentare di un Dentista Convenzionato con la Assistenza Sanataria Nazionale ma dubito che questa Assistenza includa anche le protesi o gli impianti! Deve solo continuare a chiedere alla sua ASL di appartenenza e all'Ordine dei Medici ed Odontoiatri della sua Provincia per farsi indicare l'elenco dei Dentisti o "Strutture Globalmente" Convenzionate! Altrimenti, se non può "spendere" o non "Vuole Spendere" perché lo trova ingiusto, non le rimane che far fare una protesi rimovibile! Legga nel mio profilo: "La protesi dentali mobili: miste e rimovibili Excursus su i vari tipi di protesi dentali mobili: miste e rimovibili. Consigli e suggerimenti per i pazienti"...le sarà utile. Cari Saluti a Lei ed a Suo Figlio (Tra parentesi a 18 anni, prima di fare implantologia bisogna accertarsi che ci sia corrispondenza tra età Anagrafica e Scheletrica perché spesso non corrispondono. Il Dentista sa come fare! Ancora cari Saluti!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Guardi che la protesi mobile in casi di patologia neoplastica è riconosciuta dal ssn non so con quali tempi di attesa, se invece vuole i denti fissi non è più una cosa essenziale ma diventa un " lusso" e quindi non può che essere a sue spese, ma fra lei e il suo ex marito potete fare un finanziamento e risolvere la questione.

Scritto da Dott. Gianluca Pucci
Roma (RM)

Gentile Sig.ra Silvia, il grosso problema italiano è che la sanità è gestita dalle regioni e ogni regione decide cosa rimborsare e cosa no. Il buon senso direbbe che a suo figlio gli impianti devono essere gratis. Purtroppo il buon senso manca sempre di più. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Lei ha proprio ragione signora... La soluzione assolutamente non è la protesi mobile ma fissa, con ponti o impianti, vista la giovanissima età, ed anche .. tutto quello che ha passato. Forse ma non saprei, esistono nazioni che vengono governate non come la nostra, in cui i soldi dello stato aiutano i cittadini che meritano queste terapie. Forse in Norvegia o in Finlandia. Ma qui da noi i politici sono troppo impegnati a star bene , troppo bene loro, sempre meglio, sempre meglio, senza nessun ritegno, da non riuscire a far stare bene i cittadini. E non credo nemmeno che tramite il voto alle elezioni fatto in modo oculato, la nostra nazione possa mai arrivare a un livello di civiltà simile.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Non è escluso che qualcosa si possa fare provi ad afferire alla clinica odontoiatrica della sua città e chiedere una visita vi sono casi che potrebbero rientrare nel servizio sanitario o per motivi di ricerca. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento