Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 5

Quanto tempo posso ancora aspettare prima di mettere un impianto?

Scritto da Francesca / Pubblicato il
Età: 23 anni. Problema: agenesia ai 2 secondi premolari dell'arcata inferiore. Il premolare da latte di destra mi è stato estratto un anno fa dopo un trauma. Quello a sinistra è ancora in sede, ma è fragile e spesso si scheggia. Vi chiedo: quanto tempo posso ancora aspettare prima di mettere un impianto? Conviene farlo solo dove il dente manca oppure aspettare che anche il premolare di sinistra cada/estrarlo (così da fare un lavoro unico)? Grazie!! P.s. quante radiografie implica questo tipo di lavoro?
La sua crescita scheletrica è già terminata da tempo, l'età ce l'ha e i problemi relativi alla mancanza di 2 permanenti si fanno già sentire, quindi è decisamente tempo di intervenire (il deciduo residuato controlaterale lo può togliere contestualmente all'inserimento dell'impianto, non è certo quello il problema). Tempistiche: variabili a seconda dello stato dei suoi tessuti duri e molli in quella zona. Radiografie: esami endorali, panoramica dentale e Tac Dentale o CBCT che dir si voglia obbligatoria.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Francesca, buongiorno."Il premolare da latte di destra mi è stato estratto" No! non è il premolare deciduo, ma è il Molarino deciduo che viene sostituito dal premolare permanente! Avulso il Dente si sarebbe dovuto mettere subito un mantenitore di spazio per impedire la mesializzazione del Dente Distale e (anche se minore) la distalizzazione di quello Mesiale e l'estrusione di tutta l'Unità Dentale Superiore Antagonista. Non a caso ho parlato di Unità Dentale e non di Dente perché, tenendo presente che per Unità Dentale si intende il Dente ed il suo Parodonto ed i rapporti con le altre unità dentali antagoniste, prossimali mesiali e distale, l'estrusione avviene non solo a carico del Dente ma anche del Suo Parodonto e quindi Gengiva, Osso, ligamento Alveolare etc! Tutti questi organi devono essere in equilibrio tra di loro per avere quello che gli "Statunitensi" chiamano "Natural smile", "Sorriso naturale", che è dovuto ad una proporzione tra "pink aesthetics" and "white aesthetics", ossia tra l'estetica rosa (dovuta alle gengive) e l'estetica bianca (dovuta ai denti). Le radiografie servono solo per l'avulsione (una Rx endorale per Dente ) In ogni caso non è detto che debba far procedere alla avulsione (estrazione anche dell'altro premolare! Se si cariasse si curerebbe! Tenga presente che la grandezza in senso mesio vestibolare soprattutto del molarino deciduo è diversa da quella che ha un premolare permanente. E' quindi consigliabile procedere ad un Ceck Up Ortodontico con Cefalometria per fare una Diagnosi di eventuali Disgnazie e relative considerazioni sugli spazi presenti ed eventualmente da correggere. Per l'implantologia poi occorreranno delle valutazioni preimplantologiche con Cone Beam 3D o altro! Le patologie dell'apparato stomatognatico (La bocca nel suo intero) sono complesse e richiedono Cultura, Intelligenza e Capacità Clinica oltre che Terapeutica!bisogna valutare il "discorso miofunzionale e di postura della lingua" e sappia che le valutazioni da fare sono molto più complesse di quanto creda. Oggi esistono esami elettromiografici di superficie per l'analisi funzionale e non solo morfologica che misurano le attività elettromiografiche in occlusione centrica con contrazione di gruppi muscolari specifici in particolari e diverse situazioni contrattili e registrando degli indici ben precisi. Ora esistono anche teleradiografie particolari che permettono di sovrapporre lo scheletro e il profilo fotografico per meglio fare queste valutazioni (stereofotografia che sincronizza il viso del paziente co il volume osseo, quindi, volumetrica). Banalmente forse, per lei, le dico : "Senza tutto questo che le ho spiegato, non posso rispondere, in modo professionale, deontologico e corretto"! Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Francesca, c'è un po' di confusione il premolare deciduo non esiste, le Rx che occorrono le deciderà il suo odontoiatra, per protocollo può anche richiederle una TAC, gli spazi vuoti di denti mancanti è sempre consigliato di riabilitarli al più presto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Francesca, a 23 anni gli spazi tendono a chiudersi in fretta, a volte con inclinazioni dei denti vicini. Pertanto il dente perso (molare deciduo) va sostituito al più presto. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Francesca, non aspetti altro tempo intervenga su entrambe le agenesie...la quantità e la tipologia di esami strumentali che le verrano richiesti saranno quelli strettamente necessari per consentire una corretta pianificazione nonchè realizzazione del piano di trattamento.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento