Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 8

A vostro parere la vite si trova troppo vicino alla radice del canino?

Scritto da Paolo / Pubblicato il
Buon giorno dottori due mesi fa mi e' fato fatto questo impianto nell'arcata superiore... soltanto pochi giorni fa mi e' stata fatta questa panoramica. Vorrei gentilmente chiedervi se a vostro parere la vite non si trovi troppo vicino alla radice del canino. Oppure (speriamo) puo essere un effetto prospettico della panoramica? Nel caso fosse effettivamente troppo contiguo alla radice a questo punto quali sarebbero le opzioni? Potrei avere problemi una volta inserito il dente oppure questi dovrebbero comparire gia' ora? Vi ringrazio, buona giornata Paolo
Caro signor paolo, buongiorno. No, mi dispiace ma non ci sto a rispondere a questa domanda. E' troppo! Si sta superando il "limite"! Ora si arriva anche a postare una Radiografia, per di più non idonea a rispondere a questa domanda, causando la OPT sovrapposizioni di piani e quindi dando false "visuali" della realtà, cosa che invece non fa una Rx Endorale che però deve essere posizionata nel modo giusto e col collimatore della cuffia nella posizione giusta anche esso, Radiografia, dicevo, per avere conferm sull'operato dei Colleghi! Mi dispiace ma non posso e non voglio rispondere! E' una mancanza di rispetto troppo incredibile per il suo Dentista, da parte sua, fare una domanda simile, postando una OPT! Anche se avesse postato una Rx Endorale, il concetto non sarebbe mutato. Deve fare questa domanda al suo Dentista implantologo, non, così, nel Web! Ma scherziamo veramente? Non siamo commercianti, né Giudici ma Professionisti! Noi, alm,eno io sono qui per rispondere alle domande di "sofferenza Medico-Odontoiatrica", per dare consigli e lenire queste sofferenze! E' essenziale che nel rapporto Medico-Paziente ci sia una base di Stima e Fiducia reciproca. Venuta meno questa "base", non ha più senso il "Rapporto" Medico -Paziente. Se proprio non ha Fiducia nel Suo Dentista abbia il Coraggio e il "Pudore" di dirglielo "in faccia". Abbia il coraggio di parlare con Lui! Altrimenti abbia il "pudore" di Chiedere un Consulto Clinico presso un altro Professionista, pagando il Giusto Onorario per la relativa Visita! E' suo Diritto, anche se biasimevole! Si chiederà e vi chiederete, allora perché sto "dedicando il mio tempo prezioso a rispondere"?! Perché trovo giusto e di mia competenza fare anche "Educazione Culturale Odontoiatrica e Medica e Generale di Buon Comportamento Deontologico"! E' assurda la assoluta mancanza di Rispetto che ha per chi, come il suo Dentista mette al suo "servizio" la sua Intelligenza, Cultura, maestria Chirurgica per darle "salute"! Questo al di là del fatto che l'impianto sia o no posizionato correttamente. Quindi ne parli con Lui. Vedo che Lei ha ben 53 anni ma, mi scusi, si comporta peggio di un "ragazzino" minorenne! E' ora di finirla col mettere in piazza le terapie ricevute, solo per sapere se il lavoro è stato eseguito bene! E' scandaloso ed è parte di questo nostro mondo malsano e decadente che ci opprime tutti da ogni dove! Vediamo di incominciare noi per primi ad essere Leali e Corretti se Pretendiamo , come Pretendiamo, Lealtà Correttezza, Onestà dagli altri! Incominciamo da Noi! Ecco il motivo di essermi arrogato il Diritto di rispondere senza rispondere ma di dire quello che penso su questa che è diventata ormai una grottesca consuetudine talmente comune che nessuno ci bada ormai più! Spero così che qualcuno ci rifletta su e finalmente capisca! Mi basterebbe avere "conquistato l'anima e il cuore" di un solo paziente e di un solo "Collega" per essere contento di aver fatto la cosa Giusta e Professionale e Deontologica e Corretta! Cari Saluti e "buona riflessione"!!! Le chiedo scusa per l'irruenza di questo mio dire e per non aver soddisfatto la sua "morbosa" curiosità! Tanto e'!!! Un consiglio Medico Odontoiatrico però glielo offro: anche se inidonee, dalle lastre si vede una alterazione della festonatura ossea, si nota la presenza di difetti ossei angolari, emisetti, crateri, difetti ossei a più pareti complesse, perdita di corticale ossea. Si faccia visitare da un Parodontologo perché il sospetto di malattia Parodontale c'è. Deve solo essere valutato e confermato o no. Ha bisogno di due visite cliniche strumentali, semeiologiche e anamnestiche, intervallate da una preparazione iniziale con curettage e scaling e serie completa di Rx endorali, modelli di studio e tanto altro. Visite con sondaggio parodontale in sei punti di ogni dente di tutti i denti e tanto altro e seconda visita di rivalutazione con risondaggio delle tasche che ora indicheranno la reale profondità delle stesse perché è stato escisso il tessuto di granulazione presente! Solo così si arriva ad una Diagnosi e ad una pianificazione terapeutica. Questo sì che è un Discoro Medico da fare, ma questo Lei nella lastra non lo poteva "vedere", poteva vedere solo la apparente posizione dell'impianto forse apparente e forse reale :( Cari saluti e non se la prenda con me ma cerchi di analizzare bene la reale sostanza di quanto detto. Mi creda, ne vale la pena, consapevole dell'impopolarità del mio "intervento" ma accetto questa impopolarità pur di cercare con tutte le mie forze di dare un valido contributo per il ritorno al "buon comportamento" ed alla "riflessione" prima di "parlare"!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Paolo, mi piacerebbe conoscere chi le ha prescritto questa RX, spero tanto che non sia un fai da te, perché queste radiazioni sono dannose in modo permanente al suo organismo; non è possibile affermare se è l'impianto è contiguo alla radice, perché questo non è l'accertamento corretto. Potrei eventualmente discutere con il suo odontoiatra sulle sue scelte della riabilitazione.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Buongiorno Paolo.
Come giustamente sostiene, l'OPT non è l'esame più adeguato per valutare la posizione dell'impianto.
Sarebbero necessarie due Rx, in due proiezioni differenti, o ancora meglio una tac cone beam, da cui si può agevolmente capire la posizione dell'impianto.
Ma sarebbe più opportuno che rivolgesse questa domanda al collega che la sta seguendo.
Cordialità.

Scritto da Dott.ssa Vanessa Ciaschetti
Marostica (VI)

Dato che ha questa grande fiducia nel collega che l'ha operata e che la segue, gli chieda di fare due radiografie endorali mirate (la panoramica è solo indicativa) specificando che le posterà su questo sito per chiedere altri pareri. E' sempre bello vedere queste dimostrazioni di fiducia! Detto questo, 90% il suo impianto va benissimo lì dov'è, mentre, al 10%, è troppo vicino alla radice del canino (e, nel caso, con il tempo, potrebbe portare a problemi di vitalità allo stesso e quindi a richiederne una terapia canalare specifica).
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Gent.mo Sig. Paolo, giudicare da una panoramica un dettaglio così fine è praticamente impossibile. Se lei non ha citato altri problemi vuol dire che non ha nessun sintomo (credo) e allora la deduzione logica è che l'impianto è ben posizionato anche se la lastra fa sembrare di no. Se fosse coinvolta la radice del canino avrebbe quasi certamente dei discreti problemi, comunque per fugare qualsiasi dubbio vada dal suo dentista e le faccia presente la sua perplessità ed eventualmente si faccia fare una prova di vitalità.
Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Marco Gabriele Longheu
Milano (MI)

Buongiorno, consideri che la panoramica non permette una perfetta visione tridimensionale del sito, come ha già sottolineato nella sua richiesta potrebbe essere un errore prospettico... non è l'esame adatto per questo tipo di valutazione

rimango a disposizione per chiarimenti
 

Scritto da Dott. Francesco Fusaro
Torino (TO)
AOSTA (AO)

Per risponderle è necessario eseguire una radiografia endorale con centratore, vorrei sapere chi le ha consigliato di eseguire una O. P.T NON IL SUO DENTISTA? qualora la situazione che lei ipotizza fosse reale se non ha sintomi, il problema si può presentare quando l'impianto viene protesizzato ma prima bisogna essere certi che ciò che lei teme esista

Scritto da Dott. Luigi Malavasi
Castiglione delle Stiviere (MN)

La panoramica può dare problemi di sovrapposizione di immagine sopratutto nei settori anteriori. Molto meglio una radigrafia endorale effettuata con centratore.
Se l'impianto fosse in contatto con la radice penso che, purtroppo,debba essere rimosso. Mi stupisce sempre che ci sia chi congeda un paziente dopo l'infissione di un impianto senza effettuare un Rx di controllo. L'intervento é stato effettuato in uno dei famigerati "centri dentali'" che oggi spopolano in tutto il paese?? 
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento