Domanda di Igiene e Prevenzione

Risposte pubblicate: 9

E' opportuno che una donna eviti di rimanere incinta dopo essersi sottoposta ad una radiografia?

Scritto da Iolanda / Pubblicato il
Buongiorno, Vorrei porre una domanda. Se fosse necessario fare 1 radiografia -la radiografia con il piccolo supporto posto all'interno della bocca con il camice di piombo- dopo averla fatta per quanto tempo, per una donna, è necessario astenersi dal provare a rimanere incinta?  Ringrazio per l'attenzione e porgo Cordiali Saluti.
Le radiografie è buona norma non farle durante il periodo di gravidanza. Infatti l'embrione è più radiosensibile rispetto ad una persona adulta. Per quanto riguarda la sua domanda non esiste alcun collegamento: ovvero una donna non incinta può eseguire le indagini radiografiche del caso e cinque minuti dopo provare a rimanere incinta.

Scritto da Dott. Andrea Lorini
Firenze (FI)

Stia tranquilla perchè il problema si pone solo nel caso di sospetta e accertata gravidanza. Inoltre le nostre rx endorali sono a bassissima dose radiogena, in quanto è più dannosa una giornata di esposizione al sole che non una ns. rx endorale. Saluti.

Scritto da Dott. Pietro Convertino
Alberobello (BA)

Gentile Signora, fermo restando che e' sicuramente cosa buona e giusta evitare irradiazioni durante il periodo di gestazione, qualora la paziente si sottopone ad esami radiologici di qualunque tipo puo' ovviamente tentare subito dopo ad avere una gravidanza. La spiegazione e' semplice: le uova che ogni donna ha nel suo ovaio sono li' in attesa della eventuale maturazione dai tempi della puberta' per cui qualunque stimolo chimico-fisico potrebbe alterarne il DNA. Fortunatamente le quantita' di radiazioni usate a scopo diagnostico rendono cio' estremamente improbabile. Diversa cosa e' l'embrione che e' ovviamente formato da cellule in rapidissimo turnover per cui sicuramente piu' radiosensibile di un individuo formato. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Gentile Signora, come le hanno già detto i colleghi se non è incinta non ci sono rischi ad esporsi a basse dosi radiogene. E' buona norma, comunque, indossare il grembiule protettivo durante l'esame. Saluti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Visto che non è in gravidanza può tranquillamente effettuare esami radiografici e può subito dopo provare a rimanere incinta. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Renato Migliori
Cosenza (CS)

Concordo con i colleghi; il problema esiste nel caso di sospetta e accertata gravidanza, per il resto non ci sono controindicazioni indossando il grembiule protettivo.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Concordo con quanto detto dai colleghi, non essendo in atto una gravidanza, nè accertata nè sospetta, non vi sono rischi in tal senso. Cordiali Saluti

Scritto da Dott. Elio Chello
Roma (RM)

Non è assolutamente consigliato fare una radiografia durante il periodo di gravidanza, per il resto lei può provare a rimanere incinta anche il giorno dopo. Distinti saluti

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Signora, sono d'accordo con i colleghi. Se non è ai primissimi giorni di gravidanza, non esistono problemi, anche perchè i nuovi macchinari lavorano con radiazioni ormai a bassissimo dosaggio. Le porgo, comunque, i migliori auguri.

Scritto da Dott. Andrea Giglio
Roma (RM)