Domanda di Igiene e Prevenzione

Risposte pubblicate: 6

prima di lavarmi i denti farei bene ad attendere almeno mezz'ora?

Scritto da Domenico / Pubblicato il
Gentili dottori, avevo quella che consideravo una sana abitudine di lavarmi i denti subito dopo aver pranzato e cenato, adesso invece ho letto su una rivista (e poi anche in rete) che strofinarli dopo aver ingerito cibi acidi (la stragrande maggioranza degli alimenti) danneggia lo smalto dei nostri denti, scalfendone lo strato sottostante chiamato dentina. Lo strofinio demineralizza lo strato superficiale dei denti e permette alle sostanze acide di attaccarli in profondità. Ad affermarlo è uno studio dell' Università di Gottingen. La soluzione sarebbe di aspettare circa mezz'ora per dare il tempo ai valori del ph della nostra bocca di ristabilirsi naturalmente. Su internet: a sostenere che bisognerebbe attendere un bel po, prima di lavarsi i denti è il dottor Howard R. Gamble, presidente della US Accademia di Odontoiatria Generale, in un'intervista al New York Times dove riferisce che spazzolare i denti prima che sia trascorso un certo tempo può danneggiarli seriamente intaccando ancora più in profondità lo smalto, andando a bruciare o corrodere il livello sottostante chiamato dentina. Secondo il dottor Gamble, l'effetto prodotto dallo spazzolino in realtà anziché rimuovere le sostanze nocive le farebbe penetrare ancora più in profondità, causando in questo caso una più rapida e seria corrosione. Chiedo: anche voi siete dello stesso parere? e ......... prima di lavarmi i denti d'ora in avanti farei bene ad attendere almeno mezz'ora? Inoltre: io li lavo dopo pranzo e cena, devo lavarli anche prima di andare a dormire (circa 4 ore dopo aver cenato)? Grazie
Caro Signor Domenico, buongiorno. L'Igiene Orale prima di Coricarsi la Notte è la più importante di tutte e deve essere quindi aggiunta alla pulizia dei Denti dopo ogni Pasto Principale! Sul fatto di attendere per far riequilibrare il Ph endorale, a volere essere proprio precisissimi e pignoli bisognerebbe attendere una decina di minuti almeno, prima di lavarsi i Denti con lo Spazzolino. Tra l'altro il lavarsi subito i denti, porta via anche l'acidità, quindi è una esagerazione fare queste affermazioni, ma per essere precisissimi, come ho detto, così è, ma sottolineo che il "Troppo Stroppia". Non bisogna mai "Esagerare"! Detto questo, li lavi tranquillamente anche subito dopo il pasto, non le succede niente! :) Per quanto riguarda il dottor Howard R. Gamble, non si lasci affascinare dal fatto che abbia un Cognome Statunitense! Lasci che "dicano"! Non sono mica i detentori del "Verbo"! L'igiene orale e Personale è un atto di amore e stima e rispetto e riguardo verso se stessi oltre che verso gli altri. E' un atto di "Civiltà"! Dato che abbiamo parlato di Igiene orale, spero che le farà piacere questa ulteriore spiegazione di Igiene Orale. Sappia che il miglior metodo, o almeno uno dei migliori metodi di spazzolamento è quello di Bass modificato o no, per me, a titolo personale modificato. Tuttavia, diciamo pure che il miglio metodo di spazzolamento è quello che è più efficace per quella bocca di quella persona, in questo caso Lei! Ossia è quello che le riesce più agevole, potrebbe anche crearlo lei, basta che porti via la Placca Batterica e che controlli che questo sia avvenuto veramente con le pasticche rivelatrici di placca di cui le parlo più avanti!Si ricordi solo che lo spazzolino deve essere duro e a testa piccola e lo deve cambiare ogni mese almeno! Si ricordi poi che non esistono bocche senza placca batterica. La placca batterica si forma in circa 3-4 ore e l'igiene orale domiciliare serve per controllarne la formazione non certo per eliminarla totalmente. Ecco perché la pulizia dei denti professionale dal Dentista serve sempre periodicamente. Faccia una prova: compri in farmacia le pasticchette rivelatrici di placca, ne sciolga una in bocca passando la saliva e la lingua su tutti i denti, sulla faccia esterna, interna e sopra masticante e si guardi allo specchio. Se vedrà colore su denti, colletti, gengive, lingua, quella è placca batterica! Solo se non vedesse colore significherebbe che non ci sarebbe placca. Allora passi uno scovolino tipo cotonfioc nei solchi gengivali e veda se si colora perché allora la placca sarebbe lì! Faccia la prova e poi mi dica! Ricordi anche di pulire il dorso della lingua dove si annida la placca con dedicati spazzolini piatti che trova in farmacia! Usi il filo interdentale per pulire gli spazi interprossimali dalla gengiva a salire fino al punto di contatto. Il dentifricio non ha nessuna importanza se non quella di rendere più gradevole questa operazione. Ovvio che è meglio sia di Marca conosciuta per evitare "pasticci nocivi"! Può aiutarla l'idropulsore soprattutto se fosse portatrice di Protesi fisse! Dato che ha fatto una domanda precisa, merita una risposta precisa. La cosiddetta tecnica di Bass modificata, di cui dicevo sopra è questa: si usa lo spazzolino orientato verso le gengive a 45° e va usato con movimenti di rotazione, vibrazione e verticali che terminano con un movimento circolare deciso! Ma va insegnato in sede di Igiene Orale in Studio! Cari saluti e se la faccia insegnare dal suo Dentista o meglio da un Dentista vero o da un Igienista Dentale, sul modellino della bocca con uno spazzolino vero :) Lasci Perdere Quanto ha Letto su Internet: Le sorrido ancora :) :) :) Si ricordi solo che lo spazzolino deve essere duro e a testa piccola e lo deve cambiare ogni mese almeno!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Spazzolare i denti tre volte al giorno con metodica corretta di Bass modificata (quindi dopo i tre pasti principali), cercando di evitare spuntini con cibi molto zuccherati. Corretto attendere una quindicina di minuti dopo i pasti per ri-equilibrare il ph del cavo orale. Utilizzare, almeno una folta al giorno, preferibilmente la sera, filo interdentale o scovolini su tutti gli spazi interdentali (manovra fondamentale per rimuovere residui di cino interprossimali).

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Domenico, la nostra bocca è come un impronta digitale non ne esiste una uguale ad un altra, per cui non possiamo standarizzare un solo programma di corretta prevenzione, ma possiamo studiare un programma di prevenzione per il singolo paziente. Lo studio del programma e ad opera degli igienisti dentali, che sono esperti della materia, essi le faranno capire che non occorre che lei conosca la scientificità, ma basterà eseguire corrette manovre personalizzate, nei corretti momenti, con istruzioni semplici senza tutte le confusioni che trova in internet.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Quello che dice il dott Gamble non è la Bibbia ma, per me, quello che dice il dott Petti lo è. La risposta che do ai miei pazienti, che mi pongono la stessa domanda, è che si dovrebbe osservare un ritardo nella pulizia dei denti solo se si finisce il pasto mangiando agrumi. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Non credo che lavarli subito dopo i pasti possa causare danni. Faccia pure come ha sempre fatto...........................................................................................................................................................................................................

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

E' sufficiente aspettare circa 20 minuti se a colazione beve il tè al limone o se finisce i pasti con agrumi. Utilizzi uno spazzolino di durezza media. Saluti.

Scritto da Dott.ssa Marisa Manca
Carbonia (CI)