Domanda di Igiene e Prevenzione

Risposte pubblicate: 6

Da due giorni avverto un dolore al palato duro

Scritto da Claudia / Pubblicato il
Salve a tutti, sono una studentessa fuori sede di 21 anni e non sempre mi è facile prenotare delle visite di controllo, ecco perché mi rivolgo a voi qui, sperando che possiate aiutarmi. Da due giorni avverto un dolore al palato duro e toccando cn la lingua è come se ci fosse un rigonfiamento duro sul lato destro. Non so cosa potrebbe essere, magari è solo un'infiammazione ma ho preferito scrivervi per sapere cosa fare. Ringrazio anticipatamente
Cara Signora Claudia, buongiorno. Mah! Cosa vuole che le dica. Vorrei esserle utile ma non si può fare Diagnosi o prescrivere farmaci senza aver fatto una visita clinica ed Anamnestica Locale e Generale Sistemica! Posso solo dire che è presente una flogosi (infiammazione che coinvolge tutto il palato duro a limite del velo pendulo) e che c'è in realtà una aumento di volume apicalmente al primo o secondo molare Sup.Dx (non si capisce bene) ma, ed è importante, sembrerebbe simmetrico e speculare ad uno meno in rilievo controlaterale per cui potrebbe essere niente! Potrebbe essere un ascesso in formazione ed allora bisogna controllare la vitalità del molari superiori destri con anche sondaggio Parodontale e una o più Rx endorali. Bisogna palpare la zona del palato con l'arrossamento flogistico e valutarne la mobilità sui piani sottostanti la dolorabilità, la consistenza e tanto altro. Potrebbe essere semplicemente l'inizio di una Faringite batterica o virale (influenza)! Deve vederla il Dentista o se proprio non potesse, controllare la temperatura corporea specialmente vespertina (ore 19-20) e nel caso consultare il Medico Generico di Base! Direi che, in linea di massima può e deve stare tranquilla! Guardi non è niente ma io ho il dovere, se interpellato , di fare diagnosi differenziale , se possibile o almeno indirizzarla in tal senso come sto facendo, per mantenere la mia Professionalità, nel suo interesse di Paziente! Non posso e non Devo, ripeto, prescrivere farmaci! Cari Saluti ed Auguri per le Feste e l'Anno Nuovo! :)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Come scritto molto bene dal mio collega dottor Petti, non è semplicissimo aiutarla, anche perché la flogosi sembra bi-laterale o comunque non è presente una differenza marcata fra i due lati destro e sinistro del palato potrebbe essere l'inizio di un processo ascessuale a carico di un molare come appunto una flogosi delle alte vie respiratorie e nulla più. La visita da un Dentista o da Un Otorino sarebbe opportuna.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Dai pochi dati (foto, età etc) sembrerebbe proprio un dente del giudizio che vuole nascere e ha difficoltà a farlo. Però il margine di errore di questa mia affermazione è senz'altro elevato. Se non riesce a fare una visita subito e se peggiora (dolore, gonfiore, arrossamento, addirittura una linea di febbre, etc), e se ho indovinato, in caso di emergenza, sotto Natale l'unica è fare un breve ma accurato ciclo di antibiotici..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Claudia, purtroppo diagnosi da una foto non si può fare. Un rigonfiamento sembra esserci anche a sinistra. Non riesce a farsi visitare da qualche collega? Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Claudia e se fosse un tumore? Come possiamo escluderlo con una foto? Si ricordi che l'OMS a stabilito che qualunque lesione del cavo orale che non regredisce spontaneamente in 15,20 giorni va accertata. Per cui vada da un odontoiatra e non dimentichi di leggere questo mio articolo: http://www.dentisti-italia.it/dentista/patologia-orale/551_tumore-maligno.html

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sarebbe auspicabile fare una visita da un collega, per una accurata diagnosi con rx per poter stabilire la lesione, cosi e' molto difficile cercare di aiutarla. Buon Natale

Scritto da Dott. Domenico Ancona
Fasano (BR)