Domanda di Gnatologia

Risposte pubblicate: 13

Disturbi derivati da una malocclusione. A chi posso rivolgermi?

Scritto da orietta / Pubblicato il
Ho un serio problema da sottoporre: sono una donna di 49 anni e da diversi anni soffro di forti mal di testa e dolori acuti dovuti ad una malaocclusione. Sono in cura dal mio dentista che mi ha consigliato l’uso di un bite posizionato nell’arcata inferiore della mandibola che ormai da quasi tre anni uso quotidianamente soprattutto di notte. Nonostante ciò ho un dolore continuo e fisso alla mandibola sia dal lato destro che sinistro e il rumore del click ogni volta che apro e chiudo la bocca non mi da tregua; ultimamente sto avendo anche dolori muscolari e fastidi all’altezza delle orecchie che credevo fossero dovuti ad otite. Vorrei sapere a chi rivolgermi per un consulto più serio e specializzato oppure se ci sono ospedali o cliniche universitarie che affrontano questi problemi, il tutto sta diventando insostenibile anche da un punto di vista economico!
Gentile Orietta, la terapia della sindrome algico disfunzionale, la patologia della quale presumibilmente lei e' affetta, richiede una grossa preparazione ed esperienza professionale. Le figure professionali indicate per questo genere di terapia sono il chirurgo maxillo facciale o il dentista esperto in gnatologia. Le consiglio di rivolgersi ad un Centro di chirurgia maxillo facciale per risolvere definitivamente i suoi problemi poiche' il bite e' solo uno strumento per impostare la terapia riabilitativa NON LA TERAPIA. Puo' consultare il nostro portale per contattare il professionista che preferisce. Resto a sua disposizione per eventuali approfondimenti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Sig.ra Orietta, se ha i disturbi che elenca significa che dorme riversa sulla mandibola. Nessuno la potrà guarire se non corregge la posizione nel letto veda www.galiffa.it

Scritto da Dott. Gino Salvatore Galiffa
Teramo (TE)

Cara Signora Orietta ... Bite ...è un dispositivo strettamente Gnatologico ... di riabilitazione neuro muscolo-occlusale. Il trattamento delle disfunzioni masticatorie sia come concetto statico che soprattutto dinamico necessita un approccio diagnostico differente nelle varie patologie che ne  possono essere causa! Il discorso è molto “sottile” sfuma nella filosofia delle disfunzioni neuro muscolari , occlusali e della Articolazione Temporo Mandibolare e non lo si può spiegare in due parole tra l’altro consigliandola su cosa sia meglio senza avere visitato clinicamente studiandone il caso di persona. Sappia che in ogni caso... il Bite Plane deve essere ben realizzato da persona competente ... sembra una "sciocchezza" ma non lo è...anzitutto è buona regola posizionarlo sulla arcata superiore che è l'unica arcata FISSA perchè solidale con la base cranica...poi devono essere studiati i piani inclinati in gradi rispetto al piano occlusale e deve essere valutato lo spessore con cui farlo ...ossia di quanto deve impedire la chiusura della arcata inferiore...è la mandibola che deve in continuazione cercare una chiusura che non può trovare col bite...così si riposa tutto il complesso sistema neuro muscolare e le articolazioni temporo mandibolari... il cervello...per così dire...in questo modo dimentica la posizione errata patologica memoriata da esso e si può trovare anche così...la nuova posizione della mandibola...quella "buona"..."corretta"...il bite infatti può essere terapeutico sintomatico...e diagnostico...una volta trovata la nuova posizione della mandibola si eseguono dei rilievi clinici che permettono di impostare una terapia !!! MI occupo di Gnatologia oltre che di Parodopntologia da oltre 32 anni...mi creda occorre che si rivolga ad un Dentista Gnatologo molto esperto! ...ho parlato così per spiegarle ma solo dopo una attenta valutazione clinica si può dire qualcosa di definitivo!!!! ...cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Paziente quello che cerca lo puo' trovarea al Policlinico di Bari presso la Clinica Odontoiatrica. Il numero per le prenotazioni e' 0805592646, puo' dire che le e' stato indicato da me. cordialmente

Scritto da Dott. Matteo Rossini
Modugno (BA)

Sintomi terribili, lo capisco... Oltre tutto il filone della odontoiatria, consiglio il filone della osteopatia. Fanno miracoli!!

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Orietta, sono d'accordo con i concetti magistralmente esposti dal dott. Petti. Segua le cortesi indicazioni del dott. Rossini che potranno dare degli ottimi risultati.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Penso che il consiglio del Collega Rossini, di rivolgersi alla Clinica Odontoiatrica di Bari , le risolva sia il problema di scelta del Centro a cui rivolgersi, che quello del costo parcellario. Ciò non esclude che negli Studi Professionali Privati, Lei possa trovare in tutte le Città più importanti, degli ottimi Gnatologi Clinici . Le Diagnosi si fanno sui Pazienti e non con una mail, ma nel Suo Caso la Sintomatologia da Lei riportata è di assoluta chiarezza, e sembrerebbe ricondursi ad un Disfunzione Cranio-Mandibolare e/o Cranio-Cervico-Mandibolare (D.C.C.M.) Potrà trovare una serie di domande e risposte chiarificatrici su un mio Articolo di questo stesso Portale, dal titolo : Disfunzioni Cranio-Cervico-Mandibolari (D.C.C.M.): Cause, Sintomi, Rimedi.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Audino
Palermo (PA)

Le chiedo, le cefalee sono migliorate rispetto a prima al di là dei problemi articolari? Ciò che va verificato è se l'occlusione è la causa primaria del suo problema o se si tratta di un problema posturale (piedi, occhi, dismetrie degli arti, atteggiamenti possturali "obbligati da situazioni viscerali,ecc.) che si "scarica" a livello mandibolare. In questo caso non sarà una posizione corretta della mandibola a risolvere i suoi problemi. Trovi dalle sue parti qualche esperto di postura o quanto meno si consulti anche con un osteopata.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimiliano Trubiani
Roma (RM)

Eccellente la risposta del collega Trubiani che faccio totalmente mia.

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara sig. Orietta, innanzittutto non si scoraggi, oltre ad un bravo dentista-gnatologo le consiglio di rivolgersi ad un bravo osteopata, meglio sarebbe se i due colleghi collaborassero tra loro. Anche io so che alla clinica odontoiatrica del policlinico di Bari sono molto in gamba. Auguri!

Scritto da Dott.ssa Maria Majolino
Genova (GE)

Sullo stesso argomento