Domanda di Gnatologia

Risposte pubblicate: 3

Possibile che mesi di utilizzo esclusivo della parte sx nella masticazione abbiano portato a questa situazione?

Scritto da Giulia / Pubblicato il

Gentili dottori, vi ringrazio per le precedenti risposte, vi aggiorno sulla mia situazione, ho effettuato da poco un'estrazione del 5 molare superiore dx, a mio malincuore, e con stupore, il dentista che ha operato mi ha detto che si era resa necessaria l'estrazione in quanto in seguito alla terapia canalare effettuata su quel dente, si erano "scordati" di sostituire un cono di carta provvisorio che invece è rimasto lì e ha determinato una grossa infezione...nei mesi precedenti l'estrazione ho utilizzato solo la parte sn per la masticazione, come precedentemente detto, ho gli ottavi inferiori inclusi e perfettamente perpendicolari rispetto agli altri, e che spingono sul resto dell'arcata...il problema degli acufeni all'orecchio sn persistono, a questi si è aggiunto un dolore molto forte all'articolazione e in corrispondenza del trigono retromolare superiore sn, con la mucosa della guancia che sembra decisamente ipertrofica (non so se mi sto esprimendo correttamente, scusatemi), tanto che sembra non ci sia interruzione tra guancia e gengiva, come se fossero attaccate...premetto che sono in attesa per l'estrazione degli ottavi, ma i tempi del ssn son lunghetti...la mia domanda è, possibile che mesi di utilizzo esclusivo della parte sn nella masticazione abbiano portato a questa situazione? ho paura di un tumore del trigono retromolare (maledetta me che cerco su internet!), qual'è l'età di insorgenza? non ci sono lesioni sulla mucosa, solo questa specie di aderenza, nessun sanguinamento...ho i linfonodi ingrossati e molto dolenti...cerco qualche consiglio in attesa della visita per l'estrazione degli ottavi, sono ansiosa e ora questa paura del tumore non mi fa dormire la notte...vi ringrazio per l'attenzione!

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/gnatologia/5519_atm.html

Cara Signora Giulia, come sa le ho già dato una lunga ed esaustiva risposta il 04-04-2012! Si esprime benissimo, stia tranquilla. Noooo, si rassereni, l'ha visitata e vista e curata il suo Dentista, vuole che se ci fosse stato il sospetto Diagnostico di un tumore non avrebbe provveduto? Poi nel trigono retromolare, non è la loro localizzazione abituale! Avrebbe sintomi tanto evidenti che il Dentista se ne sarebbe accorto! Stia tranquilla cara Signora Giulia. Ne parli col suo Dentista, si confidi, Egli è il Medico della sua bocca e dovete comunicare tra voi con fiducia e rispetto! I linfonodi possono essere ingrossati per qualsiasi motivo, di solito infettivo e poi chi lo ha diagnosticato? Per il Dentista con la palpazione ed allora ha senz'altro visto e valutato l'etiopatogenesi! Se non le basta la visita del suo Dentista a tranquillizzarla si faccia visitare dal suo medico di base, curante, e si faccia prescrivere le analisi base da cui eventualmente partire per approfondimenti mirati. Basta fare un Emocromo con formula, VES, ra teste e ASLO, glicemia ed esame urine completo, per avere già un quadro del suo stato "infettivo" potenziale dovuto magari agli ottavi inclusi e al molare estratto! Cara Signora, suvvia, non le posso certo dire venga da me,anche solo per un consulto, per chiari motivi deontologici nei confronti del collega che la segue e che Lei non ha motivo di "segregarlo in una zona di sfiducia tale"!Si rassereni! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giulia, attenda tranquillamente la visita senza navigare in internet, forse chi le ha tolto il dente doveva contattare il collega che l'aveva trattato, anziché diffondere al paziente notizie inutili e poco deontologiche.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Giulia, se avesse un tumore nel trigono retromolare chi le ha tolto il molare se sarebbe accorto. Pertanto aspetti con serenità il giorno in cui deve togliere i denti del giudizio. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento