Domanda di Gnatologia

Risposte pubblicate: 18

Ho un problema alla mandibola

Scritto da Stefania / Pubblicato il
Buonasera, ho un problema alla mandibola, mi schiocca quando apro la bocca e come se non bastasse mi è anche uscito un nocciolino accanto all'orecchio sinistro.... non riesco neanche più a dormire su quel lato... aiutatemi per favore....grazie....... Stefania.
Gentile Stefania, l'aiuto te lo puoi dare recandoti al più presto presso un dentista che abbia competenze gnatologiche. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Stefania, bisogna fare un'accurata visita gnatologica seguita da esami radiologici per capire il problema. Colpisce anche la presenza di un "nocciolino" vicino all'orecchio sinistro propabilmente dolente visto che non può dormire su quel lato. Sembrerebbe un linfonodo ingrossato da processo infiammatorio in atto. Comunque una volta capita la natura del problema è possibile risolverlo o quantomeno migliorare il suo problema con dispositivi costruiti appositamente.

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Indispensabile visita presso collega con competenza ortodontica e gnatologica.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Diversi tipi di bite e Arco Facciale Di trasferimento per studiare i rapporti spaziale delle arcate con la base cranica e l'angolo di Bennet fondamentale per la salute delle articolazioni. Da casistica del Dr. Gustavo Petti Gnatologo in Cagliari
Cara Signora Stefania, la richiesta di aiuto la deve fare a se stessa e vincere la pigrizia di andare dal Dentista, perchè occorre una visita clinica e Gnatologica per diagnosticare e quindi pianificare terapeuticamente i suoi problemi. E' probabile che si tratti di "rumori" scrosci e click ai movimenti della testa del condilo nella cavità glenoide (articolazione Temporo-mandibolare) conseguenti a malocclusionne od errati rapporti tra le due arcate dentarie e tra i denti tra di loro. Si rivolga al suo Dentista, meglio se Gnatologo. In ogni caso stia tranquilla perchè a 27 anni è molto difficile che possa avere patologie serie! Probabilmente sarà sufficiente un molaggio selettivo ed un riposizionamento occlusale previo Bite dopo studio con arco facciale di trasferimento su articolatore semi individuale o meglio individuale! Ci penserà il suo Dentista. Auguri per il Nuovo Anno. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia,Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara sigra Stefania, quello che descrive è senza dubbio una incoordinazione menisco condilare. Vede con urgenza consultare un buon gnatologo perchè necessita di trattamento immediato. Con cure adeguate ha buone possibilità di sistemazione. Distinti saluti

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Deve recarsi da un Dentista che conosca la gnatologia , perchè probabilmente Lei presenta una artrosi mandibolare e può darsi che ci siano dei gravi problemi all'articolazione temporo-mandibolare del lato sinistro ; rischia ( se non va a visitarsi ) di restare improvvisamente con la bocca aperta per fuoriuscita della mandibola dall'articolazione temporale. Saluti

Scritto da Dott. Leonardo Manfrin
Moglia (MN)

Sig. Stefania, occorre visita odontoiatrica dove troverà la soluzione ai suoi problemi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Signora Stefania, deve fare una visita gnatologica abbastanza urgente in quanto mi sembra che, visto la sua descrizione, abbia sottovalutato e trascurato nel tempo il problema articolare. Buon pomeriggio

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Spett.le Sig.ra Stefania le consiglio una visita specialistica da un gnatologo che e' il sanitario piu' adatto al suo caso nel frattempo sicuramente l'uso di antidolorifici e antinfiammatori e di rigore inoltre cambiare le proprie abitudini masticatorie puo' alleviare il fastidio

Scritto da Dott. Lorenzo Bontempelli
Correzzana (MB)

Gentile Stefania buonasera, ha un problema di incoordinazione condilo meniscale di competenza stomatologica . E' un disturbo assai frequente, necessita di visita clinica specialistica nonchè di opportuni esami radiografici . Nella nostra abbondante esperienza in casi simili al suo, il disturbo è in genere risolvibile con cure esperte ed appropriate. Non disperi, è possibile fare molto per farla stare meglio anzi bene. Cordialmente

Scritto da Dott.ssa Biancamaria Castellucci
Firenze (FI)

Sullo stesso argomento