Domanda di Gnatologia

Risposte pubblicate: 3

RINGRAZIAMENTI per le risposte fornite alla domanda: 12 anni fa mi è stato estratto un incisivo nell'arcata inferiore per risolvere velocemente

Scritto da tiziano / Pubblicato il

Grazie a tutti per la disponibilità. Volevo a questo punto chiedervi la cortesia di indicarmi qualcuno veramente bravo nella Gnatologia non troppo lontano dalla mia zona. Abito a Guastalla (RE) tra Reggio, Parma e Mantova. Grazie mille

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/gnatologia/2477_seguito-alla-domanda--12-anni-fa-mi-e-stato.html

Caro Signor Tiziano...grazie a lei per la fiducia in noi e in questo Portale di Odontoiatria... per trovare il dentista basta che nella Home Page clicchi su "Cerca Dentista" e digiti le città o la regione e avrà un elenco...lei cliccando sul nome entrerà nelle "schede personali" e vedrà chi fa Gnatologia ed inoltre chi fa attività culturale, curruculum, pubblicazioni. casi clinici. proprio sito Web, articoli, filmati etc...che la potranno indirizzare nella scelta!......................cordialmente suo Gustavo Petti Gnatologo e Parodontologo in Cagliari e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Io penso con certezza che la sua zona è ricca di maestri in questo campo. Io potrei darle consigli non proprio in zona, ma prima cerchi qualcuno lì. L'idea (del tutto a distanza) che mi sono fatto, è che lei debba, se possibile tentare ad ogni costo un trattamento ortodontico. D'altronde è logico: l'età è molto giovane e bisogna trovare soluzioni radicali e definitive dei suoi disturbi, non solo cure temporanee o che lo leghino all'uso permanente di un byte gnatologico. Uno dei numerosi esami che probabilmente dovrà fare per sapere se le conseguenze della malocclusione sono non reversibili è una risonanza magnetica della articolazione temporo mandibolare. Questo esame può farlo anche subito, è del tutto innocuo e ci dice se ci sono alterazioni permanenti alle strutture articolari (da cui partirebbero la maggior parte dei disturbi accusati). Ma tutto questo, ci tengo a ribadirlo, non conoscendo bene il suo caso, sono mie fantasie a distanza...:))). Deve in ogni caso stare tranquillo perchè appena verrà intrapresa la cura giusta, tutto migliorerà alla grande!!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Tiziano, segua i pregevoli consigli del dott. Petti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento