Domanda di Gnatologia

Risposte pubblicate: 4

Circa 8 anni fa ho subito un intervento maxillo facciale ad entrambe le mandibole

Scritto da sabrina / Pubblicato il
Salve, mi chiamo Sabrina ho bisogno di un vostro consiglio, circa 8 anni fa ho subito un intervento maxillo facciale ad entrambe le mandibole, dopo 22 giorni dall'operazione tramite una radiografia ho constatato che la mandibola superiore era storta, ho fatto vedere la radiografia al dottore ke mi ha operato e mi ha risposto "Sei paranoica", l'ho fatta vedere anche al mio dentista e lui ha constatato che era storta, oltretutto nonostante l'apparecchio tenuto per anni dopo 1 mese tolto i denti hanno cominciato a storcersi e ad assumere la posizione di prima, naturalmente col passare del tempo i dolori alla mandibola non sono mancati , da circa un'anno mi sono accorta che all'orecchio destro mi si è abbassato l'udito, avverto una sensazione di orecchio tappato in più i dolori alla mandibola sono diventati più forti, sono andata all'otorino e lui mi ha detto ke ci sento bene, cosa devo fare? ai dolori mi sono abituata ma ho paura di perdere l'udito all'orecchio destro. Aspetto con trepidazione una vostra risposta
Sembra una cosa seria. Ti consiglio di andare in un centro universitario dei migliori (come si suol dire, affogare dove l'acqua.. è alta). Ad esempio a Torino c'è il prof. Pietro Bracco che con la sua equipe universitaria può analizzare bene la tua situazione. Non credo che un dentista ambulatoriale, per quanto preparatissimo, abbia la chance di fare una diagnosi completa della tua difficile situazione, io andrei in un reparto universitario ospedaliero.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Sabrina, gli interventi chirurgici di norma sono pratiche invasive ed è normale avere qualche complicanza. Forse il suo caso deve essere rivisto e rivalutato, probabilmente i due operatori devono comunicare tra di loro e lei dovrebbe collaborare con massima serietà, riportando una sintomatologia esatta non esasperata per ottenere maggiori attenzioni.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara signora Sabrina...non ci dice che tipo di intervento di Chirurgia Maxillo Facciale ha subito e che diagnosi era stata fatta e perchè...come possiamo rosponderle...segua il consiglio del Dr. Passaretti, caro amico e collega e si faccia vedere dal Prof. Bracco a Torino ...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

ANCHE se non ci dice chiaramente l'intervento a cui si è sottoposta e solo interpretando ciò che lei espone credo si sia sottoposta a intervento di riduzione di una terza classe scheletrica infatti parla di una mandibola probabilmente intende dire due emimandibole e questo giustificherebbe l'ovattamento dell'udito dato dalla malposizione dei condili (articolazioni) mandibolari evenienza non rara in questo tipo di intervento. Se tutto ciò fosse vero, servirebbe riposizionare i condili con specifici byte o intervento chirurgico, ma prima di ogni terapia le ricordo che va fatta una giusta diagnosi basata su diagnostica per immagini, come stratigrafia, risonaza magnetica e non la semplince ortopantomografia a cui sembra riferirsi la sua mail.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo Marangini
Napoli (NA)

Sullo stesso argomento