Domanda di Gnatologia

Risposte pubblicate: 12

Soffro di Bruxismo da anni

Scritto da federica / Pubblicato il
Buon giorno a tutti, soffro di bruxismo da più o meno 10 anni, notturno e diurno, ma il problema è che principalmente digrigno i denti di giorno, in ogni situazione, non solo in momenti di stress, ma anche se sono rilassata. Arrivo addirittura a tenere il tempo della musica digrignando i denti! quando ho iniziato lo facevo solo in momenti di tensione, poi mano a mano è diventato sempre più frequente e comune, in tutto ciò che faccio. Mi capita anche di tenere i denti serrati. E' una cosa talmente abituale che mi è molto difficile non farla, ogni tanto ci provo ma appena mi deconcentro rinizio. Diventa quasi una necessità digrignarli. Volevo comprare dr brux, ma volevo sapere se conviene oppure è meglio farselo fare dal dentista anche se il prezzo è nettamente superiore. sò che non posso portare l'apparecchietto tutto il giorno per non digrignare, ma spero che almeno averlo di notte possa risolvere qualcosa. vi ringrazio molto
Dal dentista. E' più piccolo, confortevole, e individualizzato. Un bite infatti ha una forma diversa da persona a persona. Dr. Brux è uguale per tutti. Certamente il costo è diverso, ma sarebbe peggio spendere prima per il dr. Brux e spendere dopo di più per risolvere il problema iniziale sommato a quelli eventualmente provocati dal dr. Brux. Lei non può sapere, infatti, se il suo bruxismo è causato solo da iperattività muscolare o anche da una malocclusione. Lei non lo può sapere, dicevo. Ma un dentista con conoscenze gnatologiche si.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig.ra Federica, ovviamente, le consiglio una visita specialistica, il collega, in base alla diagnosi effettuata, le potrà costruire un bite personalizzato in base alle cause riscontrate della sua parafunzione, a tale bite, potrà risultare necessario, anche una terapia medica di supporto (per es, decontratturante...). Distinti saluti

Scritto da Dott. Carlo Cortis
Cagliari (CA)

Come già risposto a domande simili alla sua "il fai da te" lo circoscriva a qualche hobbies o passatempo...si affidi ad un collega per la realizzazione di un bite personalizzato e finalizzato alle sue esigenze.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Si serra o si bruxa per stress,per problematiche occlusali o per problemi legati alla postura. Quando l'occlusione (magari ottima) non coincide con le esigenze "del corpo" si tenta di abbatterla. Oppure il contrario l'occlusione è l'unico appiglio propriocettivo che garantisce una sicurezza sulla stabilità corporea...se il problema sono i denti il d.brux è nocivo. Negli altri casi è un grossolano palliativo. Ricerchi la causa, poi magari si compra il d.brux.

Scritto da Dott. Massimiliano Trubiani
Roma (RM)

Arco facciale di trasferimento per la progettazione SERIA di un Bite Plane
Cara Signora Federica...Bruxismo significa "digrignare i denti". E' un disordine del controllo neuromuscolare ed occluso-muscolo-articolare (della Articolazione Temporo Mandibolari)e si manifesta soprattutto la notte. In parole povere il Bruxismo è in relazione ad una alterata occlusione (rapporto tra i denti delle due arcate dentarie). Questa alterata occlusione causa "stress" a carico dei tessuti duri del dente (abrasioni e precontatti, ossia punti del dente che toccano prima di altri), del parodonto (riassorbimento osseo, mobilità dentaria, solo come concausa aggravante o scatenante di una Parodontopatia sempre sostenuta da microbi e disordini immunologici e recessioni gengivali), dei muscoli (contratture ossia contrazioni dolorose, specie al Muscolo Pterigoideo, mialgie, ossia dolori muscolari) e dell’articolazione Temporo Mandibolare con la formazione di "rumori", scrosci e click, che sono sintomi di problemi e dislocazioni delle suddette articolazioni. Deve fare una visita accurata da un un Dentista Gnatologo (il Dentista che si occupa dei problemi dell'occlusione ed anche del Bruxismo), che valuterà se incominciare una Diagnosi-terapia con Bite Plane che sono "placche in resina con piani inclinati che impediscono ai denti inferiori di chiudere con quelli superiori per mettere a riposo tutto il sistema neuro muscolare, il parodonto, i denti e soprattutto le Articolazioni Temporo Mandibolari! Per concludere...tutto questo lungo discorso per farle capire che MAI DEVE CURARSI COL FAI DA TE COME VORREBBE FARE LEI MA è consigliabile altamente che, ripeto, si faccia vedere da un Dentista Gnatologo (di regola un Parodontologo è anche Gnatologo). ...Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Federica, il bite della farmacia non è controllato da nessun professionista, se le reca dei danni peggiorando la situazione si rivolge al fantasma " DR BRUX “.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara signora, se vuole fare esperimenti di fai da te su se stessa si limiti ai capelli e alle unghie ( che poi ricrescono...). I denti, una volta persi... non li potrà recuperare se non con sofisticati e costosi interventi...

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)
Consulente di Dentisti Italia

Hai 22 anni... Il bruxismo può dipendere da vari fattori. Alle volte alla base c'è una malocclusione, cioè i denti che non chiudono bene. In questo caso, andrebbe messo l'apparecchio per mille motivi, fra cui quello di eliminare indirettamente il bruxismo. Questa sarebbe la soluzione principe alla tua età con tutta la vita davanti. Poi bisogna indagare bene sul lato psicologico: hai avuto motivi di stress scolastico o sentimentale?? C'è chi si fa venire un buco nello stomaco e chi si finisce i denti sfregandoli fra di loro per queste tensioni mentali..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Signora, la mia risposta è un po' differente dalle altre. In verità non ci si pone mai correttamente la domanda del perchè si bruxa. Si fa genericamente riferimento allo stress o alla cattiva occlusione e non si vede più in alto. Secondo le ultime vedute, provenienti da uno studio neurologico del problema stress, il bruxismo sembra riferibile alla ricerca di una stimolazione trigeminale carente. il trigemino serve alla produzione dei neuromediatori che occorrono al cervello per funzionare bene, soprattutto per l'attenzione e per la memoria. Nella norma tale produzione è conseguente alla stimolazione dei recettori palatini da parte della lingua. Se la lingua non schiaccia questo interruttore perchè disfunzionale, si cerca di recuperare stimolazione trigeminale stringendo i denti o arrotandoli. le consiglio una visita miofunzionale per accertarsi delle condizioni della sua deglutizione. Se , come quasi certo, la sua funzione è alterata, una volta fatta la rieducazione il bruxismo scomparirà. Un bite, comunque costruito ha spesso solo la capacità di impedire l'usura dentaria, a volte , se si è fortunati, riesce a migliorare l'informazione trigeminale, ma sempre attraverso i recettori sbagliati (quelli parodontali) impedendole di correggere quanto non funziona al di fuori della bocca. Il suo sonno resterà alterato, se fossero presenti i problemi ormonali persisteranno, la sua memoria resterà meno valida, la sua ansia non cambierà. Purtroppo le informazioni neurologiche palatine sono indispensabili. In mancanza di esse il nostro cervello non funziona al meglio come invece potrebbe. Cerchi qualche informazione su internet per trovare un centro di terapia miofunzionale vicino a lei e faccia almeno una visita. Potrebbe rendersi conto che il bruxismo è solo un sintomo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Antonio Ferrante
Nocera Inferiore (SA)

Cara Signora, il prof. Ferrante le ha dato una risposta che sottoscrivo. Il più delle volte il bruxismo si corregge con la rieducazione della postura della lingua e con massaggi. Se può lunedì venga a trovarmi a Verona: telefoni al 045 8342578 per un appuntamento. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento