Domanda di Gengivectomia

Risposte pubblicate: 10

Gummy Smile

Scritto da roberta / Pubblicato il

Salve, cerco un dentista a Torino che risolva il problema del gummy smile con il laser. Grazie

Ciao Roberta, non so che tipo di trattamento laser possa risolvere un gummy smile. Ti spiego in parole molto poco tecniche: il sorriso gengivale dove la scopertura della gengiva sia eccessiva può essere risolta in linea di massima in due modi. Il primo è un riposizionamento chirugico (le fort 1) ma dovrebbe essere ampiamente seguito da un ottimo ortodontista oltre che da un ottimo chirurgo maxillo-faciale. Il secondo è un riposizionamento dei tessuti molli con riduzione di fornice vestibolare. Quest'ultimo è senza dubbio meno invasivo e pericoloso del precedente: consiste nel ridurre lo spazio esistente nell'ideale volta creata dall'incontro del labbro superiore e dell'osso dove sono presenti i denti. In linea di massima si ottengono dei bei risultati con "poco" sforzo chirurgico da parte del paziente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pierluigi Avvanzo
Foggia (FG)

Salve Roberta, non so dove abbia letto che il suo problema possa essere risolto con il laser. In ogni modo le posso assicurare, ed io adopero tecniche laser da più di 20 anni, che nel suo caso nessun tipo di tecnologia laser la può aiutare. Dovrà necessariamente rivolgersi ad un chirurgo maxillo-facciale che si interessi di problematiche estetiche. Saluti

Scritto da Prof. Francesco Scarpelli
GORIZIA (GO)

Cara Signora Roberta, Il "Gummy Smile" ...significa "Sorriso Gengivale"... è un inestetismo quasi sempre risolvibile con la Chirurgia Parodontale Estetica (che io pratico da 32 anni). Bisogna rimodellare la festonatura delle gengive a livello frontale e riequilibrare sempre chirurgicamente il rapporto tra lunghezza e forma degli incisivi in particolare (fino ai canini e a volte ai premolari)...con riposizionamenti di lembi mucoperiostei (a utto spessore) delle gengive in seso apicale ... di solito...e odontoplastiche (rimodellazione dei denti...eventualmene) con osteotomie osteoplastiche...chirurgia ossea resettiva (rimodellazione della festonatura ossea e dei rapporti dell'osso mascellare con gengive e denti...valutando anche se approfondire il fornice..(quella parte di gengiva elastica più scura che si riflette sulla parte interna delle labbra. Valutando anche l'attaccatura del frenulo centrale interincisivo che spesso bisogna riposizionare più in alto! Il miglioramento estetico del sorriso e di tutta la fisionomia facciale è rilevante già il giorno stesso dell'intervento...con tutto il rispetto per il laser ... niente è meglio in questa chirurhia che coinvolge anche l'OSSO...del normalissimo BISTURI e strumenti ruotanti (frese ossivere) e a mano...lime scalpelli etc... questo mi permetto di dirlo perchè Lei è partita in quarta da sola con una autoterapia col LASER...chiedendolo specificatamente...come dire che di fronte ad un intervento di sostituzione di valvola cardiaca...Lei chiede al Cardiochirurgo di usare una determinata tecnica e un determinato materiale!!!...quindi mi scusi...io sono la persona più affabile del mondo...ma non decida la terapia Lei..per favore...è il minimo che le si chiede...si preoccupi invece di affidarsi a "MANI ESPERTE" ... Cordialmente e a sua disposizione
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

A parte le soluzioni indicate, più o meno complesse e più o meno invasive, ne ho da proporre molto semplice, anche se non proprio di tipo odntoiatrico (come dentista, infatti, non la pratico), ma potrebbe comunque interessarti conscerla: se il sorriso gengivale è causato da un'ipertonia del labbro superiore (eccessiva contrazione della muscolatura che solleva il labbro nell'atto del sorriso) è possibile eseguire infioltrazioni di botulino, che provocano una riduzione della contrattilità muscolare. E', in pratica, la stessa soluzione che moltissime signore di una certa età utilizzando per ridurre l'insorgenza delle rughe d'espressione. Non so purtroppo indicarti chi esegue questa tecnica nella tua zona ma, se ti interessasse tale soluzione, potresti provare a cercare su internet. E' un metodo su cui "i puristi storcono il naso", ma soluzioni di chirurgia estetica ne vediamo tutti i giorni... Sic et simpliciter
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Ettore Gaudiosi
Foggia (FG)

Sig. Roberta esistono diversi gradi di sorriso gengivale. I casi gravi sono trattati con la chirurgia maxillo-facciale. I casi meno gravi possono essere trattati con una chirurgia parodontale profonda, elegantemente descritta dal dott. Petti. I casi più semplici in cui il sorriso è minimamente gengivale, senza grandi esigenze, si possono trattare con il laser, praticando un allungamento di corona clinica, associato a un trattamento del labbro superiore con un filler bio-tecnologico per labbra con restylane Lipp. Il tutto, risulta una tecnica meno invasiva.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

So di un collega di bewerly hils che risolve questi casi col botulino. la soluzione chirurgica (quella di eliminare gengiva e creare denti più lunghi, qualunque sia lo strumnto usato per tagliare...) presuppone la compresenza di un morso profondo e quindi la necessità di "accorciare" i denti. se non c'è questa condizione si rischia di perdere le importanti guide canine. In ogni caso i denti "allungati" potrebbero risultare esteticamente poco piacevoli e richiedere anche l'inserimento di facette estetiche. Qualche foto può aiutarci a indirizzarla verso una soluzione personalizzata.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Roberta la soluzione del gummy smile è pertinenza maxillo facciale, branca di cui sono specialista, e le assicuro che il laser ha ben poca utilita' in questa problematica. Se intendiamo per gummy smile un sorriso gengivale alto è necessario un riposizionamento del fornice per ovviare a cio', sono tecniche affidabili e con follow up datati e che quindi garantiscono ampio successo ma devono essere effettuati da un chirurgo maxillo facciale. Cordialmente

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Il gummy smile non si risolve col laser a torino si rivolga alla "dental school" al lingotto centro di eccellenza dove troverà la soluzione al suo problema, saluti

Scritto da Dott. Leopoldo Maini
Rovereto (TN)

Gentile Roberta, cerchi un buon centro odontoiatrico, anche attraverso questo portale, ma sappia che difficilmente le consiglieranno di trattare il suo problema con il laser. Non credo che tale approccio possa essere risolutivo. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Negli anni sono state proposte varie tecniche per risolvere il gummy smile tutte possono avere dei pro e dei contro, si rivolga ad un professionista competente e di esperienza. Ci faccia sapere

Scritto da Dott. Marco Dettori
Sassari (SS)